Entra in contatto:

Serie D

Salsomaggiore a Crema, ultima spiaggia per tornare in corsa?

Rastelli Foto

Salsomaggiore a Crema, ultima spiaggia per tornare in corsa?

La fortuna del Salsomaggiore, ancora senza vittorie in Serie D, è che il treno salvezza ancora non è partito. Ma ogni attesa ha un limite.

Domani al “Giuseppe Voltini” di Crema i termali, condannati all’ultimo posto in classifica con appena 5 punti dopo 13 incontri , si troveranno ad affrontare una partita che può già rappresentare un crocevia decisivo e fondamentale. Difficile capire come arriva realmente il Salso alla sfida contro un Crema che vive di alti e bassi. I numeri e le statistiche chiariscono parzialmente la situazione: i gialloblù, con la sconfitta di domenica scorsa al “Clemente Francani”, hanno allungato la striscia negativa che ora si è protratta a ben 5 sconfitte consecutive, serie nella quale il passivo della differenza è reti è peggiorato a causa dei 15 gol subiti e dei soli 5 segnati. La vittoria per Morigoni e soci, purtroppo, è un miraggio, ma sarebbe l’unica “medicina” per rivitalizzare l’ambiente e la squadra, che forse si trova già di fronte alla classica partita da ultima per tornare in corsa nella bagarre salvezza: solo un risultato totalmente positivo nella gara di Crema potrebbe dare nuova linfa e nuove speranza ai termali, che riavrà a disposizione il centrocampista Stefano Amadei (classe 2004) dopo il rosso diretto rimediato a Lodi due settimane fa.

Il Crema, come altre avversarie affrontate in questo primo scorcio di stagione, ha grande tradizione calcistica, in particolare in questa categoria. L’avvio di stagione della compagine della provincia cremonese è stato poco esaltante: a riportare il sereno è stato il recente exploit di Riccione (1-2) con cui gli uomini di mister Stefano Bellinzaghi sono riusciti momentaneamente a uscire dalla zona calda, issandosi con 15 punti al quindicesimo posto che vale la salvezza diretta. Miglior marcatore stagionale dei biancorossoneri è Giorgio Recino (esperto attaccante classe 1986) con 6 marcature all’attivo, l’ultima delle quali — assieme a quella del difensore classe 2002 Mirco Tosi —  utile a vincere proprio in terra di Romagna.

Fischio d’inizio domani ore 14.30 sul campo di casa dei lombardi.

 

(In copertina, il portiere Galletti e il difensore Montesi in Salsomaggiore-Aglianese 1-3 – Foto: Aglianese Calcio 1923)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D

© RIPRODUZIONE RISERVATA