Entra in contatto:

Serie D

Tre gol in rimonta al Corticella, ora il Lentigione è secondo

Tre gol in rimonta al Corticella, ora il Lentigione è secondo

Una vittoria che vale il secondo posto. Quella del Lentigione sul Corticella nella tredicesima giornata di ritorno è un’affermazione importante, perché consente a mister Notari e ai suoi di guadagnare due punti sul Fiorenzuola e staccarlo momentaneamente in classifica nella corsa al secondo posto (anche se i piacentini hanno due gare in meno).

Tre punti non semplici e non scontati al cospetto dei bolognesi che hanno venduto cara la pelle. Infatti l’avvio è stato veemente e, dopo tre chances sui piedi di Cortesi, al 15’ il Corticella è passato in vantaggio: Bouabre sfonda sulla destra e appoggia al centro per Giannini che spinge in rete. Dopo qualche altro brivido corso, il Lentigione prende coraggio e al 21’ pareggia: Fort atterra Barranca nell’area del Corticella. Rigore sacrosanto, e rete di Caprioni. Al 25’ azione in fotocopia: Barranca salta Marchesi, che lo mette giù: l’arbitro indica ancora il dischetto. Stavolta dagli undici metri c’è Barranca, che si fa parare il tiro da Costantino che devia in angolo.

La ripresa si apre immediatamente con il gol che vale il sorpasso dei padroni di casa: Staiti in profondità per Dodi il cui cross viene deviato sui piedi di Caprioni che, all’altezza del dischetto, scarica un sinistro imprendibile per il 2-1. Il Corticella prova a replicare con qualche sortita offensiva ma al 26’, da una punizione calciata da Staiti, arriva l’incornata di Zagnoni che s’insacca alle spalle di Costantino, facendo calare il sipario. Il Lentigione centra la 16esima vittoria e conquista il 28esimo risultato utile consecutivo.

TABELLINO

LENTIGIONE – CORTICELLA 3-1
Reti
: pt 15’ Giannini (C), 21’ rig. Caprioni (L); st 2’ Caprioni (L), 26’ Zagnoni (L)

LENTIGIONE (4-3-1-2): Sorzi; Dodi (42’ st Galanti), Zagnoni, Tarantino, Carpio (30’ st Scanu); Piccinini, Scalini (9’ st Martino), Bouhali; Staiti (43’ st Rossini), Barranca (23’ st Tozzi), Caprioni.
A disposizione: Cortenova, Botturi, Maroni, Canrossi). All. Notari.
CORTICELLA (4-2-3-1): Costantino; Marchesi, Zaffagnini, Fort (37’ st Parlanti), Busi; Guidi (37’ st Cosner), Cipriano (33’ pt Albonetti); Bouabre, Cortesi, Giannini (33’ st Nanetti); Girotti (25’ st Grazhdani).
A disposizione: Garoia, Sabbioni, Ghini, Monnolo. All. Benuzzi.
ARBITRO: sig. Schmid di Rovereto.
ASSISTENTI: sig. Pacifici di Arezzo e sig. Puccini di Pontedera.
NOTE
: campo sintetico “Immergas Green Arena” di Sorbolo Mezzani, gara giocata a porte chiuse. Al 26′ pt Costantino (C) para un calcio di rigore a Barranca (L). Ammoniti: Fort (C), Marchesi (C), Cortesi (C), Busi (C), Rossini (C). Corner: 3-5. Recupero: 2’ pt, 4’ st.

(Nella foto copertina, di Barbara Bastoni, Lorenzo Caprioni in azione durante Lentigione-Corticella – Fonte tabellino: SoloDilettanti.it)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D