Connect with us

Serie D

¡Vamos a jugar! Martinez e Selpa approdano in Serie D

¡Vamos a jugar! Martinez e Selpa approdano in Serie D

Ci sarà un pizzico di “parmigianità” in più nei vari gironi del campionato nazionale di Serie D che, tra mille difficoltà, sta portando avanti la stagione 2020/2021. Con l’apertura delle liste di trasferimento a partire dal 1° dicembre scorso c’è chi è riuscito a pensare agli aspetti relativi al calciomercato e, di conseguenza, al calcio giocato, garantendosi (forse) una seconda parte di stagione da trascorrere sui campi.

È il caso che riguarda due protagonisti del calcio regionale emiliano: Leandro Martinez (classe 1989) e Esteban Selpa (’92), entrambi attaccanti, entrambi argentini – ma in pratica parmigiani d’adozione -, entrambi pronti al grande salto sportivo in Serie D. Il primo dei due a fare le valigie è stato l’ex giocatore, tra le tante, di Parma e Honvéd che è pronto a rientrare nel mondo dei semi-professionisti; Leo Martinez, che da questa estate era in forza ai piacentini del Vigolo Marchese (Promozione), dove giocava con il fratellino Gonzalo, si è già trasferito da qualche giorno in Abruzzo, dove lo ha accolto la Vastese (girone F). Sebbene sia da inizio dicembre aggregato alla formazione allenata dall’ex tecnico dell’Ascoli Massimo Silva, l’attaccante – che nelle recenti stagioni si era rimesso in gioco nel calcio dilettantistico parmense con le maglie di Piccardo Traversetolo, Felino e Borgo San Donnino – non ha ancora potuto festeggiare il suo debutto in campionato; ieri ha svolto il suo primo vero allenamento, tuttavia domenica la Vastese non giocherà in casa del Castelfidardo – che ha inviato alla LND la richiesta del rinvio per alcuni casi di positività al Covid-19. Più probabile che la prima volta sia il 20 contro il Montegiorgio.

Freschissima, invece, la notizia dell’addio tra Selpa e il Colorno, che si è consumato nella giornata di ieri. Il centravanti, scovato dal ds Vicini che lo aveva portato nel Ducato nell’estate 2019, aveva meravigliato l’ambiente gialloverde nei due terzi della passata stagione, segnando in tutto 12 gol (di cui 9 in campionato). La società gialloverde era poi riuscita a riportarlo dall’Argentina in Italia negli scorsi mesi, nonostante tutte le difficoltà dovute alla pandemia e lui aveva contraccambiato la fiducia andando a segno una volta in Coppa Italia e una nel campionato di Eccellenza. Prima della nuova interruzione dell’attività, che lo ha spinto a doversi cercare una nuova esperienza sportiva, che si chiama San Luca (girone I). È nella provincia di Reggio Calabria che Selpa proverà a farsi strada nel mondo del calcio, magari scalando le categorie, così come sta facendo da due anni a questa parte il San Luca, che al termine della stagione 2018/2019 risultò essere la squadra più prolifica di tutta Italia con 134 gol all’attivo. La nuova squadra di Selpa è attualmente prima a 13 punti nel proprio girone, in cui militano tra le altre Acireale, Rende e i due club di Messina, ed è guidata in panchina dall’ex simbolo della Reggina (da calciatore, prima, e da allenatore, poi) Francesco “Ciccio” Cozza.
Il Colorno, per voce di Alberto Vicini ai nostri microfoni, ha voluto ringraziare il giocatore «per l’attaccamento e la professionalità dimostrate in questi mesi. Esteban, nella vita, fa il calciatore – ha aggiunto il direttore sportivo – e, in questo momento di incertezza che riguarda la ripresa del calcio regionale, noi come società non potevamo negargli la possibilità dello svincolo e della vetrina rappresentata dalla serie D. Siamo felici per lui».

(Nella foto copertina, Martinez con la maglia del B.go S. Donnino, a sinistra, e l’ex Colorno Selpa, a destra)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Serie D