Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Testa al Soragna, Ingegnoso al Vicofertile. Torelli e Sghia via da Marzolara

©Foto: SportParma

Testa al Soragna, Ingegnoso al Vicofertile. Torelli e Sghia via da Marzolara

Sono settimane davvero movimentate per il calciomercato di Prima Categoria: molte le squadre attive che continuano a chiudere colpi in entrata.

Tra le squadre della bassa parmense l’ultima novità è il one more time a Soragna dell’attaccante Alessandro Testa (classe ’90), che torna a vestire la maglia neroverde per la terza volta: in due riprese, era già stato alla corte del presidente Faroldi, prima, dal 2013 al 2016 e, ancora, nel 2018/2019; il bomber, terminata l’esperienza allo Sporting Fiorenzuola, proverà a lasciare il segno anche nella stagione 2022/2023, vista la partenza ormai certa di Simone Mesoraca (’00), di proprietà del Salso che potrebbe girarlo all’Alsenese o all’Audax Fontanellatese. Da segnalare che i cugini del Fidenza, dopo il colpaccio Spanu e l’acquisto di Cozzani, hanno annunciato il difensore Luca Piazza (’97), ex Carpaneto Chero e precedentemente al San Secondo, alla Fidentina e al Royale Fiore: anche in questo caso si tratta di un ritorno, dato era stato bianconero ai tempi della Serie D; piacciono al ds Giordani l’esterno offensivo Luca Barbarini (’93) e gli attaccanti Riccardo Ciervo (01) e Marcello Tommasini (’97), che mister Bazzarini ha allenato a Carignano.

Non mancano le novità anche tra la città e l’appennino. Il Vicofertile ha ufficializzato l’ingaggio del centrocampista offensivo Rosario Ingegnoso (’99), che ha disputato con il Palanzano la stagione 2021/2022, e pensa all’inserimento del difensore Kevin Sula (’03) di proprietà Piccardo Traversetolo. Tre partenze in casa Marzolara, tutte in direzione Gattatico: l’addio dell’attaccante Sebastiano Sghia (’98) era già certo e, inizialmente, il suo destino sembrava essere al Basilicastello, che, tuttavia, nelle ultime ore è stato sorpassato dal proposta arrivata dal ds Gasparini e da mister Valenti a cui non è potuto seguire alcun rifiuto; inoltre, a difendere i pali dei biancoblù non ci sarà più Filippo Maria Torelli (’95), che ha accettato la corte dei reggiani al pari del difensore Giovanni Zanichelli (’93). Curiosamente, come già avvenuto un anno fa in val Baganza, Torelli anche a Gattatico prenderà il posto lasciato libero dal collega Stefano Catana (’92). Nel frattempo, il ds Adorni sembra aver individuato nel terzino destro Tommaso Carletti (’02) la quota da impiegare come under obbligatorio: l’operazione con la Langhiranese verrà effettuata in prestito; monitorati anche il pari ruolo Jacopo Pelosi (’03) della Juniores del Felino e l’esterno alto Alessandro Muto (’02), in forza alla Futura Fornovo Medesano. L’attaccante Alex Romeo (’99) lascia il Ghiare e scende in Seconda Categoria alla Calestanese di mister Colacicco, che scommette tutto sul promettente bomber Maicol Montali (’98) – trattenuto nonostante diverse richieste – e mette nel mirino il portiere de Il Cervo Pietro Bonora (’01) e il tuttofare del Bardi Lirim Aga (’93).

 

(In copertina, l’ex portiere del Marzolara Filippo Torelli – ©Foto: SportParma)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti