Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

TOP5: Colorno titanico, Basoni paratutto, De Luca non consola il Felino

©Foto: SportParma

TOP5: Colorno titanico, Basoni paratutto, De Luca non consola il Felino

Ultimo appuntamento della stagione con la nuova rubrica di Sportparma.com riservata esclusivamente al calcio di Parma e provincia.

TOP5 è stato l’appuntamento domenicale per riassumere le grandi imprese e i risultati migliori delle squadre parmensi impegnate nei campionati di Eccellenza e Promozione, stagione 2021-22.
Una classifica virtuale per esaltare vittorie e gol della domenica calcistica e per ripercorrere i principali avvenimenti della giornata.

 


TOP 5


SAN MARINO IL COLORNO AFFONDA IL TITANO
Il Colorno riscatta il mezzo passo falso registrato col Castenaso e con personalità s’i impone in casa della Victor San Marino: finisce 0-2. Il primo tempo è equilibrato ma le occasioni sono gialloverdi: Malivojevic si invola dopo l’errore di Guglielmi ma spara altro sopra la traversa. Al 24′, poi, i gialloverdi la sbloccano con un calcio piazzato: la difesa sammarinese mura il primo tentativo di Arati, ma Diaw è più lesto e non dà scampo a Pazzini. I tanti tifosi ospiti arrivati sul Titano festeggiano per un gol fondamentale. La risposta sammarinese è affidata ad Ambrosini, che impegna Giaroli alla parata in corner. Nel finale di primo tempo il San Marino rischia di capitolare: Pazzini sfodera un’altra super parata sul tiro a botta sicura di Ghirardi; poi, poco dopo, Malivojevic scarica per Morrone, che manda a pochi centimetri dall’incrocio dei pali. Nella ripresa, inaugurata con le proteste dei locali per un rigore non dato su un contatto tra Boccioletti e Silipo, è il Colorno a conquistare il penalty: fuga e cross di Silipo, braccio da De Queiroz: Malivojevic (83′) dal dischetto spiazza Pazzini e firma il definitivo 2-0 che lancia il Colorno a quota 4 nel triangolare delle seconde, assieme al Castenaso. Victor San Marino quasi fuori dagli spareggi nazionali.

 

BASONI PARATUTTO (ANCHE UN RIGORE), LA LANGHIRANESE PASSA SOLO AL 90°
La Langhiranese vede gli spettri della retrocessione contro la giovanissima Viarolese, già in Prima Categoria: i grigiorossi si schiantano contro il muro rappresentato dal portiere Fabio Basoni. Almeno fino al 90°. Solo in extremis, infatti, arriva la vittoria in un match in cui Dalla Fiora e soci, complice la concomitante vittoria del Vigolo Marchese sul Fiore Pallavcino (5-0), hanno avuto di fatto entrambi i piedi nella fossa. Merito del portiere della compagine azzurro-granata che, dopo una bella parata su Drebli nel primo tempo, tira giù la saracinesca nei secondi 45′ in più occasioni: prima, il numero uno ospite è miracoloso nell’opporsi a Sutera, poi è superlativo al 68′ quando respinge anche il calcio di rigore tirato con forza e precisione da Mazzera. Quando non ci può arrivare il paratutto Basoni, ad opporsi è il legno, come quello colpito da Sana due minuti più tardi. L’incantesimo si spezza in zona Cesarini, quando Mazzera si fa perdonare tramutando in gol una bella azione corale: 1-0 e tre punti d’oro per la squadra di mister Bianchi, a -5 dal Vigolo e quindi aggrappata ai playout. Giornata di gloria per il baluardo Basoni, meritevole della menzione d’onore.

 

IL NOCETO ESULTA, IL CARIGNANO SI LECCA LE FERITE, IL CERVO SORPRENDE
Resta avvincente e intrigata la lotta per i playoff. Il Carignano frena un po’ inaspettatamente a Collecchio contro il Cervo già salvo: vantaggio neroverde firmato da Metitiero (14′) con un tiro da fuori che non dà scampo a Menta; molto penalizzanti, però, tra le fila dei giallorossi gli infortuni di Alfieri, Conti e Ibrahimi, ma il team ospite riesce ad acciuffare l’1-1 nella ripresa con Gratis (67′). Il Noceto invece vince una gara al cardiopalma e continua a sperare: contro l’Alsenese la squadra di mister Rastelli va subito sotto  per effetto della rete su punizione di Cerati (5′), ma pareggia subito con un’azione ben manovrata concretizzata da Rizzi (11′); gli ospiti tornano di nuovo avanti grazie a Mansour che salta Carrara e segna il 1-2 (29′), anche se Michele Barbarini (36′) conferma di essere un difensore col vizio del gol e riporta tutto in parità insaccando sulla sponda di Rizzi. Il gol vittoria dei coetanei arriverà al termine del secondo tempo con la ripartenza di Pintore (93′). I gialloblù sono sempre quinti, ma nell’ultima giornata si giocheranno il tutto per tutto contro la Bobbiese.

 

PARTITA STREGATA: TONNOTTO, ADDIO PRIMO POSTO
Il Tonnotto dice addio al sogno del primo posto: i sansecondini non vincono contro la Bobbiese (0-0), mentre la Castellana Fontana fa altrettanto sulla Pontenurese (3-0) e vola in Eccellenza grazie al +4 a una giornata dal termine. Certo che al “Delgrosso” contro i neroverdi l’undici di mister Cerri ha affrontato una giornata davvero stregata: Lorenzini nel primo tempo a tu per tu con Serena manda fuori, poi attorno alla mezz’ora della ripresa Terranova scuote in pieno la traversa a portiere battuto, e poi dopo Caraffini si vede negare la gioia del gol da Livelli con un salvataggio sulla linea di porta. Nel finale Aimi para su Scabini evitando la clamorosa beffa. Ora, se il Tnnotto vorrà raggiungere l’Eccellenza, dovrà farlo passando dagli spareggi playoff.

 

IL BABY DE LUCA NON BASTA: IL FELINO RETROCEDE
Amara domenica per il Felino che perde a Campagnola il ritorno dei playout di Eccellenza (1-2) e torna in Promozione, in cui aveva militato per l’ultima volta nel 2017/2018. I rossoblù si fanno beffare dal Campagnola che in rimonta vince grazie a Galli (30′) e a una sfortunata autorete di Corbelli (49′) sul corner di Sgro. Un uno-due che stende la squadra di Parma che si era portata avanti grazie al gol del classe 2004 Andrea De Luca: divenuto punto fermo della compagine felinese, l’esterno offensivo lanciato da Apolloni nel finale di stagione aveva trovato in mischia una rete (5’) che aveva solo illuso di potersi regalare il pomeriggio della salvezza che, invece, purtroppo non c’è stata.

 

 

(In copertina, il portiere della Viarolese Fabio Basoni – ©Foto: SportParma)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti