Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

TOP5: gli specialisti su punizione e il tris di Fidenza e Marzolara

©Foto: Lorenzo Fava

TOP5: gli specialisti su punizione e il tris di Fidenza e Marzolara

Decimo appuntamento della stagione 2022/2023 con la rinnovata rubrica di Sportparma.com riservata esclusivamente al calcio di Parma e provincia.

TOP5 sarà l’appuntamento del lunedì per riassumere le grandi imprese e i risultati migliori delle squadre parmensi impegnate nei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.
Una classifica virtuale per esaltare vittorie, gol e parate del weekend calcistico e per ripercorrere i principali avvenimenti della giornata.

 


TOP 5


GLI SPECIALISTI SU PUNIZIONE: FERRETTI (CARIGNANO) E DALLA FIORA (LANGHIRANESE)
Oramai i portieri avversari tremano al solo pensiero di dover affrontare le palle inattive calcite da Luca Ferretti (Carignano) e Alex Dalla Fiora (Langhiranese). Anche ieri i due specialisti sono saliti agli onori della cronaca per aver segnato, per l’ennesima volta, su calcio di punizione. A metà del secondo tempo di Gotico Garibaldina-Carignano, il centrocampista giallorosso, con il suo mancino delicato, ha scavalcato la barriera e messo alle spalle del portiere la rete decisiva per la prima sconfitta stagionale dei piacentini e, soprattutto, per la vittoria dei ragazzi di Melotti che vale la vetta condivisa della classifica; secondo gol di fila su punizione per Ferretti, dopo quella alla Futura. Ma c’è anche chi ha saputo fare meglio: capitan Dalla Fiora stavolta non ha portato punti alla Benemerita, ma per la terza partita consecutiva è andato a segno su punizione. Dopo aver punito Povigliese e Casalese, il difensore grigiorosso ha segnato da fermo anche alla Valtarese: destro ad aggirare la barriera da “mattonella” impossibile e pallone all’incrocio a sorprendere un incolpevole Franza. Una perla che non è bastata al team della val Parma…

Il gol su punizione di Luca Ferretti in Gotico Garibaldina-Carignano 0-1

 

VALTARESE PIÙ IN ALTO DI TUTTI
… perché la Valtarese — e proseguiamo dalla nomination precedente — ha saputo interrompere la serie utile di 4 risultati di seguito di Dalla Fiora e compagni, vincendo per 1 a 2. Una giusta dose di sofferenza e cinismo, visto che ci è voluta anche una traversa a salvare la porta nel primo tempo, ma l’undici di Borgotaro ha fornito al “Pertini” una prova da grande squadra. Un gran destro in coordinazione di Claudio Andrea Scarpenti, su sponda aerea di Ivan Martini, nel primo tempo e un calcio di rigore dello stesso Martini nella ripresa hanno portato a due lunghezze un vantaggio sul quale la Langhiranese non ha più saputo recuperare. Il resto l’ha fatto la solita difesa arcigna, tra le parate di Franza e la fisicità della coppia centrale Bosi-Mazza. La sesta vittoria in 10 match ha permesso all’undici di mister Setti non solo di rimanere imbattuto, ma anche di insediarsi al primo posto. E, ora, la Valta è davvero più in alto di tutti.

 

LA TERZA MULTIPLA DI DELPORTO (BORGO SAN DONNINO)
Francesco Delporto, bomber del Borgo San Donnino, si risveglia dal letargo che durava da ormai nove giornate in Eccellenza. E si conquista il primo podio stagionale nella nostra rubrica grazie alla doppietta rifilata all’Agazzanese (3-3). Il numero 9 fidentino, subito, ha sbloccato il punteggio al “Ballotta” al 27′ insaccando da rapinatore d’area un cross di Alfieri su cui Lorenzani aveva anticipato il portiere Borges; poi, ha firmato il 3 a 1 momentaneo, girando in fondo al sacco l’assist di Abelli con un pregevole colpo di tacco. Una doppia prodezza che non è bastata a far vincere ai borghigiani il big match. Quanto meno, Delpo-gol è tornato e con la doppietta di ieri — che lo fa salire in doppia cifra in classifica cannonieri — ha trovato la terza marcatura multipla stagionale, dopo le due triplette consecutive tra prima e seconda giornata. 

 

FIDENZA E MARZOLARA, IL TRIS È SERVITO
Prosegue il magic moment di due squadre di Prima Categoria: Fidenza e Marzolara, nei rispettivi gironi, servono il tris di vittorie con un tris di gol. Terza affermazione (e terza partita con la porta inviolata) di fila per i bianconeri di mister Bazzarini che, dopo essersi sbarazzati di Viarolese Sissa e Junior Drago, sconfiggono anche lo Ziano per 3-0: la sblocca Cocchi con un super gol al 6′, poi ci pensa il giovane Federigi (82′ e 84′) con una doppietta d’autore ad arrotondare il punteggio. Sesto posto a -4 dal trio di capoliste del gruppo A. Esulta per la terza settimana di fila, nel girone B, anche il Marzolara: i biancoblù, andati sotto in casa al 20′ contro il Viadana, completano la rimonta grazie ai rigori segnati, ad aprire e chiudere i conti, da Shadow (30′) e Venturini (48′), nel mezzo il destro dai sedici metri di Chierici (42′) che di collo pieno prende il “sette”. Anche per l’undici di Estasi si tratta della terza vittoria filata, dopo i derby vinti con Berceto e Real sala Baganza.

 

PRIMI CLEAN SHEET PER IL CERVO E BASILICASTELLO
Il Cervo e Basilicastello vincono due partite per nulla scontate e lo fanno portandosi a casa il primo clean sheet della stagione. I neroverdi si aggiudicano il derby casalingo di Promozione contro il Terme Monticelli: i ragazzi di Ferrari dominano il match, prendono tre pali e segnano tre gol (Giuffrida, Consolini e Baha), ma soprattutto conservando l’inviolabilità della porta di Oppici, sin qui sempre perforato (per 20 volte) nelle precedenti 9 gare. Vittoria rumorosa, in Prima B, anche per il Basilica: la formazione di coach Delmonte, seconda peggior difesa del campionato con 23 gol incassati, non concede nulla nel primo tempo alla più quotata Casalese, salvata dalle parate del suo portiere, e nella ripresa rischia solo quando Bolsi coglie la traversa con un tiro-cross; poi al 78′ Lila approfitta di una disattenzione ospite e sigla la rete dell’1-0 che vale l’upset dei rossoblù, dati per sfavoriti dai pronostici della vigilia.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA