Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

TOP5: il magico 3 della Langhiranese e i pararigori d’Eccellenza

TOP5: il magico 3 della Langhiranese e i pararigori d’Eccellenza

Nono appuntamento della stagione 2022/2023 con la rinnovata rubrica di Sportparma.com riservata esclusivamente al calcio di Parma e provincia.

TOP5 sarà l’appuntamento del lunedì per riassumere le grandi imprese e i risultati migliori delle squadre parmensi impegnate nei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.
Una classifica virtuale per esaltare vittorie, gol e parate del weekend calcistico e per ripercorrere i principali avvenimenti della giornata.

 


TOP 5


IL MAGICO 3 DELLA LANGHIRANESE
Tre è il numero fortunato della Langhiranese, che ieri ha espugnato il difficile campo “Ferrari – Baslenga” di Casalmaggiore, impartendo alla Casalese il primo ko stagionale. Con 3 gol la squadra grigiorossa ha avuto la meglio di Contu e soci, avanti al 44′ per effetto di un (dubbio) calcio di rigore trasformato poi dall’ex Colorno; ma, nella ripresa, la Benemerita si è scatenata rimontando l’1-0, grazie alla doppietta di Xeka (55′ e 63′) — salito a 3 marcature in campionato — e al sigillo di capitan Dalla Fiora (76′), quest’ultimo al secondo gol consecutivo su calcio di punizione. Per la Langhiranese si tratta della terza vittoria di fila, dopo quelle ottenute su Basilicastello e Povigliese; e tutti e 3 i successi sono accomunati dal fattore rimonta dell’iniziale svantaggio. Qualche dubbio ancora sul fatto che il 3 non sia il numero magico dei ragazzi di coach Bianchi?

 

L’EXPLOIT DELL’AUDAX FONTANELLATESE
Meritevole di podio l’exploit dell’Audax Fontanellatese che sovverte i pronostici, espugnando il campo dello Spes Borgotrebbia, capolista della Prima A e ancora imbattuta in casa. All’11° passa in vantaggio l’Audax con un eurogoal di Ferrari che da fuori area, con un tiro a giro, coglie l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere. I piacentini sprecano troppo in fase offensiva e, così, i ragazzi di mister Zinzi colpiscono ancora al 25′, quando sugli sviluppi di una bella azione corale Fiorani viene atterrato in area di rigore e Mesoraca (al rientro dopo un turno di squalifica) trasforma con freddezza il tiro dagli undici metri che vale lo0-2.  Nella ripresa lo Spes accorcerà le distanze in mischia con Rozza (al 66′), ma nel finale l’Audax si difende bene e, anche grazie alla buona prestazione del portiere Oliva, incamera un successo che consente di fare un buon salto in classifica. La seconda vittoria stagionale, la prima in trasferta, proietta i giovani fontanellatesi al dodicesimo posto a quota 9 punti.

 

PARARIGORI D’ECCELLENZA: CORRADI (COLORNO), GHIRETTI (FIDENTINA) E MONTEVERDI (B.GO S. DONNINO)
La giornata di ieri ha avuto come protagonisti, in Eccellenza, i portiere. Tre estremi difensori parmensi, infatti, sono stati eroici e vincenti (due di questi anche a dispetto del risultato finale maturato sul campo) nel parare i calci di rigore che si erano trovati ad affrontare. Quella di Corradi, portiere del Colorno, è stata una domenica iniziata in panchina, proseguita da subentrato e conclusa con una bruciante sconfitta: ma, se i gialloverdi hanno subito il colpo del ko soltanto al 91′ merito è stato del “numero 12” che ha tenuto a galla i suoi respingendo il penalty di Serroukh che al 60′ avrebbe potuto significare il poker. Sugli scudi, nella stracittadina di Fidenza, anche i portiere di Fidentina e Borgo San Donnino: al 37′ il biancoblù Monteverdi s’è confermato specialista, parando a Pellegrini il suo terzo rigore stagionale; poi al 65′, già sull’1-0 per i borghigiani di Rastelli, il granata Ghiretti non ha voluto esser da meno, esaltandosi sulla massima punizione affidata al mancino di Gonzalo Martinez. Tre pararigori d’Eccellenza, è proprio il caso di dirlo.

 

PALANZANO, SORBOLOBIANCAZZURRA E VALTARESE ANCORA INVITTE
Prosegue, in Prima Categoria B, l’ottima stagione delle squadre che occupano il podio, Palanzano, SorboloBiancazzurra e Valtarese: e non è un caso che tutte e tre siano ancora invitte. La capoclassifica, nonostante il preoccupante infortunio occorso al vice capocannoniere Simone Montali (distorsione al ginocchio), riesce a far suo l’avvincente derby con il Ghiare: il team della val Cedra, batte 3 a 2 quello del val Parma, che con Arbasi (20′) e Conforti (55′) era riuscito a ribaltare lo svantaggio firmato sassi (13′), prima che la doppietta del subentrato Panisi (72′ e 87′) regalasse ai ragazzi di Musi la sesta vittoria in 9 gare, valevole ancora la vetta solitaria. A due lunghezze in meno c’è la coppia d’inseguitrici, una di fronte all’altra a Borgotaro: vantaggio sorbolese firmato Koappa (37′) con un pallonetto di testa, pareggio locale di Ghirardi che insacca a porta vuoti dopo la respinta del palo sul tiro di Berti. L’1-1 permette a Valtarese e Sorbolo di essere le uniche parmensi, assieme al Palanzano, a conservare ancora lo “zero” alla voce sconfitte.

 

LA TERZA DOPPIETTA DEL CAPOCANNONIERE NARDI (BASILICASTELLO)
Con la doppietta rifilata al Terre Alte Berceto, l’attaccante del Basilicastello Michele Nardi si prende la vetta solitaria della classifica marcatori (condivisa, alla vigilia del nono turno, con il palanzanese Montali) di Prima B, salendo a quota 9 centri. Per l’ex Team Traversetolo si tratta della terza doppietta in campionato: le prime due le aveva rifilate al Sorbolo (match perso per 2-4 alla prima giornata) e al Montanara (vittoria per 2-3 alla quarta). Ieri in casa della formazione bercereste, ancora una volta abbonata al pari, il match si è concluso per 2 reti a 2: i rossoblù si sono dovuti aggrappare al loro bomber che per ben due volte (22′ e 95′) ha replicato agli allunghi siglati da Nicola Sipone (3′) e Gianmarco Cavazzini (46′).

 

(In copertina, la foto di squadra dell’Audax Fontanellatese)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA