Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

TOP5: le rimonte di Felino, Cervo, Sorbolo e Juve Club e la rovesciata di Herman

Foto: Alberto Poldi-Allay

TOP5: le rimonte di Felino, Cervo, Sorbolo e Juve Club e la rovesciata di Herman

Primo appuntamento della stagione 2022/2023 con la rinnovata rubrica di Sportparma.com riservata esclusivamente al calcio di Parma e provincia.

TOP5 sarà l’appuntamento del lunedì per riassumere le grandi imprese e i risultati migliori delle squadre parmensi impegnate nei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.
Una classifica virtuale per esaltare vittorie, gol e parate del weekend calcistico e per ripercorrere i principali avvenimenti della giornata.

 


TOP 5


FELINO, IL CERVO, SORBOLO E JUVENTUS CLUB: CHE REMUNTADA!
È stata la domenica delle grandi rimonte: in Promozione e in Prima Categoria i risultati più clamorosi sono passati da un doppio svantaggio ribaltato in extremis. Felino e Il Cervo, ad esempio, sotto di due reti rispettivamente contro Brescello e Alsenese, hanno portato a casa il 2-3 per certi versi diventato insperato. Clamoroso il ribaltamento del punteggio in Basilicastello-Sorbolo Biancazzurra: squadra locale avanti due fino al 73′, momento in cui la compagine dell’ex Bizzi si è scatenata rifilando un micidiale poker in soli 22′ e ha fissato il punteggio sul 2-4. Vale, invece, “solo” un punto la reazione della Juventus Club Parma che, contro il neopromosso Vicofertile, paga le iniziali disattenzioni del proprio portiere sui tentativi di Zanetti e Parizzi, ma i bianconeri riescono con Russo, prima, e Polastri (su rigore), poi, a riportare il risultato in parità (2-2) a 5′ dallo scadere.

 

I DOPPIETTISTI: ALFIERI (BORGO S.D.), BERNARDINI & CRESCENZI (F. FORNOVO MEDESANO), LOSCHI (ZIBELLO), L. MARTINEZ (FELINO), NARDI (BASILICASTELLO), RICCÒ (SORBOLO B.)
Tanti i protagonisti che sono entrati due volte nel tabellino dei marcatori. Il destino delle rimonte di Felino e Sorbolo Biancazzurra, di cui sopra, è passato dalle doppiette di Leo Martinez (tutta di rigore) e Filippo Riccò (due gol direttamente su punizione, oltre a un assist da corner). Scatenati, negli anticipi del sabato, i centrocampisti della Futura Fornovo Medesano, Crescenzi e Bernardini, entrambi autori di due reti ciascuno nell’1-4 che ha inflitto al Solignano la prima storica sconfitta nella propria “Arena”; stesso copione per l’uomo copertina dello Zibello Polesine Danny Loschi: il suo doppio sigillo consegna già nel primo tempo il successo ai gialloneri di Mingozzi contro la Sannazzarese. Ultimo, ma non ultimo, il bis del giovane Alessandro Alfieri (’03), bomber di giornata del Borgo San Donnino, che con il suo uno-due ha steso la Piccardo Traversetolo nel derby di giornata in Eccellenza.

 

I PARARIGORI: BORELLI (F. FORNOVO MEDESANO), BASONI (LANGHIRANESE), CARRARA (NOCETO)
Non ci sono solo i gol, ma anche le prodezze dei portieri nella prima puntata stagionale della TOP5. Ipnotici e reattivi gli estremi di Futura Fornovo Medesano, Langhiranese e Noceto, bravi a vincere i rispettivi duelli dagli undici metri. Borelli ha negato il gol al bomber del Solignano Leckaj, negandogli il primo gol in Promozione e soprattutto la possibilità di riaprire il derby della val Taro. Basoni è stato superlativo nell’indirizzare in corner la battuta di Pioli, mantenendo momentaneamente salva la porta dei grigiorossi contro il Marzolara (che poi ha pareggiato con il penalty di Colacicco). Sfortunato Carrara: il numero uno nocetano ha respinto il rigore di Capitani, ma nulla ha potuto sulla respinta che ha dato la vittoria di misura al Terme Monticelli.

 

 

 

 

HERMAN “ROVESCIA” VIAROLESE SISSA-SORAGNA
A 60″ dallo scoccare del 90′ è stata la prodezza di Luka Herman a rovesciare le sorti del derby parmense fra Viarolese Sissa e Soragna. L’attaccante classe 2002, ex giovanili del Colorno, s’è inventato un gol d’autore per far vincere la neonata compagine bianco-azzurro-granata: il batti e ribatti in area neroverde è stato deciso da una prodezza balistica. Una rovesciata che non ha dato scampo a Bonafini e, invece, ha fatto godere mister Binchi e i suoi, vincitori per 2-1.

 

L’AUDAX FONTANELLATESE RESISTE (IN 9) AL FIDENZA
Impresa riuscita all’Audax Fontanellatese, che frena la corazzata Fidenza nell’altro derby di Prima A. Già di per sé lo 0-0, alla viglia, sembrava un risultato su cui mettere la firma, ma acquisisce ancor più prestigio se si pensa che i ragazzi allenati da Zinzi sono riusciti a strapparlo giocando in 9 contro 11 dopo le espulsioni di Corbellini (45′ pt) per doppio giallo e Barani (63′), allontanato con un rosso per un fallo di reazione. Stoica la compagine di Fontanellato, che deve ringraziare anche il suo portiere Oliva, decisivo nel primo tempo su Cocchi e Fontana (anche grazie all’ausilio, rispettivamente, di traversa e palo); Fidenza imperfetto, poco padrone del campo e sciupone sotto porta.

 

(In copertina, un momento del match Fidenza-Audax Fontanellatese 0-0 – ©Foto: Alberto Poldi-Allay)

 

 

 

 

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti