Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

TOP5: Montali torna al gol e la “domenica in” di Futura e Cervo

TOP5: Montali torna al gol e la “domenica in” di Futura e Cervo

Prosegue la nuova rubrica di Sportparma.com riservata esclusivamente al calcio di Parma e provincia.

TOP5 sarà il nostro appuntamento domenicale per riassumere le grandi imprese e i risultati migliori delle squadre parmensi impegnate nei campionati di Eccellenza e Promozione, stagione 2021-22.
Una classifica virtuale per esaltare vittorie e gol della domenica calcistica e per ripercorrere i principali avvenimenti della giornata.

 


TOP 5


 

IL SALSOMAGGIORE NON TRADISCE LE ASPETTATIVE
Non sbaglia neanche stavolta l’ennesimo appuntamento decisivo il Salsomaggiore: battuto al “Francani” il Bibbiano San Polo per 4 reti a 1. Concluso il primo tempo sullo 0-0, nella ripresa si scatenano i ragazzi di mister Cristiani: sblocca il parziale al 48′ Pellegrini, poi Berti (60′) raddoppia; poco dopo, è ancora Berti (70′) su calcio di rigore a calare il tris e a mettere in ghiacciaia la partita, che si concluderà addirittura con il poker calato in pieno recupero dal subentrato Orlandi (94′). Inutile la rete della bandiera di Frontera (85′) per i sampolesi. I termali incamerano altri tre punti chiave per la lotta salvezza: ma la classifica, a stasera, dice che Morigoni e soci sono addirittura sul terzo gradino del podio, con ben 10 punti.

 

RISCOSSA FELINO, EXPLOIT CONTRO L’EX MISTER ROSSI
È la domenica della riscossa per la squadra di mister Abbati, reduce da tre ko di fila (Nibbiano, Salsomaggiore e Modenese). Oggi, a Novellara, contro il Campagnola dell’ex mister Ivano Rossi, i parmensi, trascinati da un monumentale capitan Adofo, hanno vinto per 1 rete a 0. A decidere le sorti dell’incontro è Curci al 26′ del primo tempo: azione sviluppatasi sulla sinistra, grazie a un buon giro palla che libera il debuttante (classe 2002) Abdoul Wahab sulla destra, cross calibrato dal fondo e il numero 9 felinese insacca alle spalle di Piccinardi. I rossoblù, grazie a questo exploit, tornano a vincere: non succedeva dalla prima giornata, anche lì il successo avvenne lontano dalle mura amiche (a Bibbiano).

 

IL RITORNO DI MONTALI, 609 GIORNI DOPO
Il Carignano batte di misura in trasferta la Pontenurese (0-1). I tre punti ridanno fiato ai giallorossi di mister Bazzarini, reduci da due ko consecutivi. Ma la copertina è tutta di Luca Montali, un bomber per tutte le stagioni: il gol partita, giunto al 29′ del primo tempo, su un perfetto servizio dalla destra di Delfante, è stato un tap-in sotto misura. Un gioco da ragazzi per uno come l’ex Borgo e Fidentina, anche se trovare la via della rete non è mai banale né scontato. Soprattutto per uno abituato a segnare gol a grappoli come il centravanti classe ’82, in astinenza da 609 giorni. L’ultima rete, sempre in Promozione, era avvenuta il 9 febbraio 2020 in Fidentina-Langhiranese (2-0).

 

DOMENICA “IN” PER CERVO E FUTURA FORNOVO MEDESANO
Grande festa per le due neopromosse della passata stagione, Il Cervo e Futura Fornovo Fornovo Medesano, che vivevano momenti agli antipodi. I neroverdi, in cerca ancora del primo acuto, hanno battuto per 0-2 il Gotico Garibaldina a domicilio. Un colpaccio legittimato dalla bella prestazione offerta dai ragazzi di mister Ferrari, vicini al gol già con le chances di Mercadanti e Pagano nel giro dei primi 5′. Match sbloccato, al termine di un’azione manovrata, dalla conclusione di Jacopo Pin (11′) sull’assistenza di Mazzara; raddoppio trovato dallo stesso Mazzara (45′), sul cross di Pagano, con un colpo di testa che finisce sotto la traversa. L’unica nota stonata è stata la seconda espulsione, nelle ultime tre gare, del portiere Oppici (80′). Tutto gira a meraviglia nella Futura Fornovo Medesano, che batte agevolmente il Fiore Pallavicino: 4-0 al “Maniforti”, per effetto dei gol di Donelli (33′), Dede (37′) e Martini a segno con una doppietta (50′ e 52′). I ragazzi di mister Valenti ottengono il 10° punto, e ora in classifica sono ex aequo con i cugini del Noceto.

 

MONTICELLI E TONNOTTO: LA STRADA È QUELLA GIUSTA
Seppur con risultati e percorsi diversi, Terme Motncielli e Tonnotto San Secondo sembrano essersi messi sulla giusta strada. I biancocelesti di mister Liperoti ottengono il 7° punto in 3 gare e la seconda vittoria consecutiva: la vittoria per 2-0 sul Vezzano, firmata da Gualtieri (68′) e Bedogni (79′), proietta la squadra, ora in piena fiducia, al centro della classifica del girone B di Promozione. Non ha certamente risulto i problemi il Tonnotto, che tuttavia ha disputato un’ottima partita sul campo dell’imbattuta Castellana Fontana, passata avanti con Gioria (72′) e raggiunta da Cabrini (87′) nel finale. Per i bianconeri qualche rammarico per non aver vinto il match: dopo un primo tempo equilibrato, con palo di Caraffini su corner al 30′, nella ripresa la rovesciata di Terranova al 15′ incoccia di nuovo sul legno; poi, dopo due miracoli del portiere Chiaro prima su Mandelli e quindi su Raggi, i ragazzi di mister Cerri si sono rigettati in avanti, vedendosi annullare attorno al 90′ un gol a Terranova (per fallo di mano) e uno a Pescosta (per fuorigioco). In pieno extra time Galuppo di testa davanti al portiere si è divorato il pallone del colpaccio. Rimanda ancora la vittoria, ma ora questo Tonnotto sembra in via di guarigione.

 

(In copertina la foto di squadra della Futura Fornovo Medesano)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti