Connect with us

Calcio Dilettanti

Virus Perozzi: il maestro in cronaca registrata

Virus Perozzi: il maestro in cronaca registrata

Siamo precipitati nel nulla, amici scommettitori. Costretti agli arresti domiciliari da questa carogna di Covid 19, passiamo ore mai immaginate prima incollati ai social in attesa di pranzo e cena. Siamo arrivati al terzo modulo di autocertificazione, ma non disperate perchè non sarà l’ultimo. Per passare dal soggiorno alla cucina per adesso non mi ha fermato nessuno. Raisport però mi ha riacceso un lumino di speranza: se tutta la baracca dello sport è congelata, mi sto rifacendo con le cronache registrate. Germania-Italia mondiali 1970, che Burnich monumentale nei tempi supplementari. Italia-Argentina mondiali 1978, le prove generali di quattro anni dopo. Italia-Jugoslavia 2-0 europei 1968, Anastasi e Riva, che irripetibile coppia.
Questa maledetta epidemia finirà, amici lettori tutti. Prima o poi le tireremo il collo. Riprenderà lo sport vero, ricominceremo a parlare di calcio dilettanti e di futuro. Ma prima di ricominciare dovremo ricordare, ricordarli tutti insieme, tutti i dirigenti e gli amici che ci hanno lasciato in questi giorni desolati e che non abbiamo neppure potuto salutare con un commiato o un funerale. Tra diecimila difficoltà, tonnellate di macerie, dovremo ricominciare per loro, con loro.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA