Entra in contatto:

Calcio Giovanile

Bassa Parmense e Viarolese collaborano per il futuro

Bassa Parmense e Viarolese collaborano per il futuro

Da ieri pomeriggio il futuro dei giovani calciatori di Sissa Trecasali ha un orizzonte certo e delineato. E a garantirlo è stata la “fumata bianca” scaturita dall’accordo tra A.D.G.S. Bassa Parmense 1977 e Viarolese, le due realtà sportive di riferimento del territorio, e che prenderà forma dall’inizio della stagione 2021/2022.

I due club, infatti, che lavorano su categorie differenti (il primo si concentra su prima squadra e Juniores, il secondo al contrario si occupa del settore giovanile) sono state felici di comunicare una nuova e storica collaborazione che avrà uno sguardo sul futuro dei giovani atleti del territorio della bassa. Infatti, alla presenza dei direttivi di entrambe le società, ieri è nata una nuova partnership, che segna una svolta storica non solo per le due società, ma per tutto il comune di Sissa Trecasali, che – come riferisce il comunicato stampa pubblicato dalla Bassa Parmense – avrà «l’obiettivo di creare un corpo unico intento alla valorizzazione del territorio e soprattutto dei giovani».

La Viarolese, società storica nel panorama dilettantistico, che dalla stagione 2016/2017 milita nel campionato di Promozione, rinnova la propria volontà di sposare un progetto improntato sulla linea verde e, come già avvenuto all’inizio della corrente annata sportiva (poi sospesa causa emergenza Covid), nel 2021/2022 si presenterà ai nastri di partenza ancora con una prima squadra dalla carta d’identità molto verde. Il progetto del club di strada Cornazzano già da dodici mesi si era contraddistinto per la coraggiosa “scommessa” di svecchiare la prima squadra e di inserirvi giocatori esclusivamente Under 23 (clicca qui). E tali intenzioni rimarranno immutate anche nella prossima stagione sportiva, in cui per di più la squadra Juniores Regionale (allestita a Viarolo da due anni a questa parte) sarà formata grazie al contributo della Bassa Parmense, che fornirà i giocatori uscenti dalla categoria Allievi, i 2004.

Una collaborazione attraverso la quale, innanzitutto si uniranno (e non si disperderanno) le forze, al netto anche di una crisi che rischia di mettere in ginocchio le piccole associazioni sportive; inoltre, i giovani calciatori della Bassa Parmense avranno la possibilità, in questo modo, di compiere un percorso formativo ad hoc che garantirà loro, dopo il settore giovanile, un sicuro approdo nel cosiddetto “calcio dei grandi”, che sarà rappresentato dal progetto in perfetta continuità intrapreso dalla Viarolese.

I dirigenti dei due club, Bassa Parmense e Viarolese, pronti a collaborare dalla s.s. 2021/2022

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Giovanile