© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Calcio Dilettanti

Promozione: derby Traversetolo-Piccardo, ma il match clou è Carignano-Nibbiano. Impegni proibitivi per Soragna e San Secondo

Promozione: derby Traversetolo-Piccardo, ma il match clou è Carignano-Nibbiano. Impegni proibitivi per Soragna e San Secondo

Il mese di dicembre si inaugura con la penultima giornata d’andata anche nel campionato di Promozione (girone A), dove al comando c’è una sola squadra, il Bibbiano San Polo (38) che, vincendo a Soragna e sperando in una concomitante caduta del Nibbiano, potrebbe già laurearsi campione d’inverno in questo weekend.
Al “Tabloni”, però i reggiani troveranno una squadra per nulla doma e che si giocherà la partita a viso aperto: dopo la vittoria per 3-0 sulla Medesanese, il Soragna (8) deve dare continuità ai propri risultati per uscire finalmente dalla zona rossa. Mister Bigliardi ritrova i rientranti Bruschi e Gambara (che non erano stati utilizzati la scorsa domenica) ed è prossimo al recupero anche il terzo portiere Faroldi, che in settimana ha ripreso ad allenarsi.

Contemporaneamente al “Pierino Padovani” di Carignano la formazione di casa, sesta classificata con 27 punti, riceve il Nibbiano (34) secondo per la partita di cartello di questo turno. I giallorossi di mister Piscina – che hanno salutato Fava, trasferitosi al Traversetolo –, imbattuti addirittura dall’11 ottobre, continuano a credere nell’obiettivo (a portata di mano) play off: anche per questo la dirigenza, nella finestra di mercato che si chiuderà il 17 dicembre, dovrebbe regalare al tecnico un paio d’acquisti (magari un giocatore difensivo, oltre che un uomo da affiancare al bomber Fiordelmondo) che possano permettere il salto di qualità ai parmensi. Intanto domani arrivano i piacentini allenati da Perazzi, che hanno vinto dieci partite sulle quindici sin qui disputate. Sfida che promette gol a grappoli, dal momento che si incrociano i due attacchi più prolifici del girone A: 33 le reti siglate dal Carignano, 29 quelle del Nibbiano.

In programma c’è anche un interessante derby parmense tra il Traversetolo (16) e la Piccardo&Savorè (21): entrambe sono reduci da un pareggio per 0-0 (rispettivamente contro San Secondo e Terme Monticelli) che ha rallentato la rincorsa ai rispettivi obiettivi. L’esperto Carlo Ferrarini dovrà trovare il modo di arginare lo straripante potere offensivo della squadra di Pioli, che in settimana ha potuto accogliere (a braccia aperte) l’eterno bomber Stefano Roncarati (nella foto), che cercherà di tagliare il traguardo dei 300 gol in carriera con la maglia giallonera. Al Traversetolo (che schiererà dall’inizio il difensore Curti, rientrato dalla squalifica) servono i tre punti per tirarsi fuori dalla lotta play out, ma al “Tesauri” sin qui sono arrivati solo due miseri pareggi e cinque sconfitte.

Partita ostica per il San Secondo (19) che va a fare visita all’Agazzanese (30); i piacentini appaiono in un momento di flessione, ma tra le mura amiche difficilmente sbagliano un colpo. I bianconeri di Barbarini, in serie positiva da tre turni (in cui hanno collezionato cinque punti), dovranno provare a fare lo scalpo a una della favorite per la vittoria di questo campionato; tuttavia, la classifica si è accorciata e il margine della squadra della bassa sui play out è di soli tre punti.

Sfida salvezza anche per Il Cervo (18), reduce dal successo sulla Castellana, che dovrà ben disimpegnarsi sul campo del derelitto Boretto (3), desolatamente ultimo in classifica e ancora senza alcuna vittoria all’attivo.
I neroverdi – che ritrovano Amoroso e Giumelli, ma non Lauriola (ancora squalificato per due turni) – si trovano dinnanzi ad una partita cruciale e da non sbagliare. Con una vittoria, il team di Collecchio girerebbe a quota 21 punti ad una partita dalla fine del girone d’andata e, per come si erano messe le cose ad inizio stagione, non sarebbe neanche un malvagio ruolino di marcia. Balboni farà esordire al centro dell’attacco Roberto Bolsi, il rinforzo del mercato di dicembre arrivato dal Brescello.

Dopo tre pareggi consecutivi è tornata al successo la (23), che ha piegato, seppur di misura, la Castelnovese-Meletolese nell’impegno della scorsa domenica. Domani i grigiorossi di Paoletti saranno ospiti del forte Gotico Garibaldina (28), che occupa attualmente il quinto posto, l’ultimo valido per poter accedere ai play off di fine stagione. I ragazzi di Paoletti, se dovessero ottenere l’intera posta in palio nello scontro diretto, si candiderebbero a disputare un girone di ritorno da seria accreditata all’accesso agli spareggi promozione.

Il Terme Monticelli (21) sarà riuscito a digerire la (inaspettata) cessione di Roncarati, passato ai “cugini” della Piccardo? I bianco-azzurri saranno ricevuti da una Castellana (13) in evidente affanno e reduce da cinque ko in stecca. I piacentini si trovano in piena lotta per non retrocedere, anche se vantano ancora un margine di cinque punti sul penultimo posto.
I termali non avranno a disposizione nemmeno l’attaccante Cantelli, uscito malconcio dall’ultima gara disputata e l’allenatore Abbati, dunque, dovrebbe scegliere dal rimo minuto al fianco dell’esperto Agostino Rabitti (“blindato” ora più che mai sul mercato) il giovane Michele Paini.

Chiudiamo con la Medesanese (10), che giocherà al “Maniforti” un autentico spareggio salvezza contro i piacentini del Fontana Audax (16), anch’essi rimasti intrappolati nelle sabbie mobili della classifica.

MERCATO ULTIM’ORA I biancoblù (Medesanese) sono molto attivi sul mercato: sarebbe ormai tutto fatto per gli arrivi dal Fidenza del portoghese Silveiro (che andrebbe a rinforzare il reparto avanzato) e dal Borgo San Donnino del centrocampista Perugino; intanto, la società del presidente Ceci ha dato l’ok per il passaggio in prestito, fino a fine stagione, dell’attaccante classe ’95 Mohamed Lakrad al Solignano (Prima Categoria), che dunque domani non sarà tra i diciotto di mister Caiulo.

 


Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti