Connect with us

Calcio Giovanile

Tragedia sfiorata a San Pancrazio: medico salva 14enne in arresto cardiaco

Tragedia sfiorata a San Pancrazio: medico salva 14enne in arresto cardiaco

Una storia a lieto fine. Un giovane calciatore di 14 anni in arresto cardiocircolatorio viene salvato in extremis dal pronto intervento di un dottore e dall’uso del defibrillatore. E’ successo mercoledì sera a San Pancrazio dove si stava svolgendo la gara del campionato Giovanissimi tra Cus Parma e Salsomaggiore. Il 14enne si è accasciato al suolo all’improvviso, il cuore aveva smesso di battere. A salvarlo è stato il pronto intervento di Maurizo Taglia, 39 anni, medico cremonese in servizio all’ospedale Maggiore che richiamato dalle urla disperate dei presenti è subito entrato in azione, dapprima con un massaggio cardiaco, poi con la respirazione artificiale e infine con il defibrillatore, strumento fondamentale per stimolare il cuore del ragazzo e farlo tornare a battere. Subito dopo il 14enne è stato trasportato all’ospedale Maggiore e ora è fuori pericolo.
Il medico “eroe” si trovava a San Pancrazio perché avrebbe dovuto giocare una partita del campionato amatori. Il suo intervento, insieme all’uso del defibrillatore, sono stati fondamentali per salvare la vita del giovane calciatore.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Giovanile