© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Eccellenza gir. A

Anteprima Eccellenza: a Colorno la corazzata Nibbiano, il Borgo a San Michele

Anteprima Eccellenza: a Colorno la corazzata Nibbiano, il Borgo a San Michele

Sarà una domenica pomeriggio all’insegna del riscatto per tre delle quattro società parmensi di Eccellenza. Colorno, Felino e Piccardo, infatti, dovranno rimediare alle cocenti sconfitte di sette giorni fa, con l’obiettivo di muovere la classifica e/o riprendere il trend precedente di risultati positivi.

L’incontro di cartello della quarta domenica di campionato si svolgerà al “Comunale” di Colorno, dove la squadra gialloverde farà gli onori di casa dinnanzi al Nibbiano&Valtidone (5), avversario designato anche nella seconda fase di Coppa Italia (assieme alla Piccardo terza incomodo).
Il team piacentino, da molti indicato come favorito per la vittoria finale, ha allestito una corazzata acquistando sul mercato giocatori di spessore, tra cui l’ex Carpaneto Fogliazza, gli ex Correggese Corbelli e Valim e, infine, Gonzalo Martinex, ex professionista; la compagine della val Tidone è ancora imbattuta, sebbene sia incappata in due pareggi (entrambi casalinghi) contro San Felice e Castelfranco.
Se in Coppa il cammino è stato pressoché impeccabile, in campionato il Colorno (1) deve ancora incominciare a ingranare: anche perché, nonostante sia al momento tutto relativo, un penultimo posto non può mai far contento nessuno. Mister Bernardi dovrà pensare a come sostituire nel suo scacchiere l’attaccante Raggi, fuori per due turni di squalifica.

Saranno chiamate alla riscossa anche Felino (6) e Piccardo Traversetolo (2), entrambe impegnate tra le mura amiche.
Il Felino – che tornerà nell’impianto di via Galileo Galilei, ma che dovrà far disputare la gara sul campo B del “Bonfanti” – proverà a riprendersi dopo la lezione di Fiorano. I ragazzi di mister Abbati sono pronti a sfidare un’altra modenese, la Cittadella Vis San Paolo (4), che, come Lancellotti e soci, è reduce da un ko per 3 reti a 0 che ha frenato un buon avvio di stagione. La Piccardo, invece, se la vedrà al “Tesauri” con la neopromossa Arcetana (6), una new entry ancora tutta da scoprire: i reggiani, infatti, sono stati la sorpresa delle prime due giornate di campionato, grazie alle vittorie su Sanmichelese e Rubiera, ma nell’ultima uscita hanno alzato bandiera bianca contro il Real Formigine. Per gli uomini di Melli, orfani del difensore Rieti (squalificato), sarà necessario centrare la prima vittoria per non vedere aumentare il ritardo rispetto alla vetta.

Infine, il Borgo San Donnino (3) andrà alla ricerca di un altro risultato positivo che possa muovere ulteriormente la classifica. I fidentini, rasserenati dal successo al cardiopalma sui cugini traversetolesi, affronteranno la loro seconda trasferta stagionale su un altro campo sintetico: dopo il derby col Felino disputato a Langhirano, mister Rastelli e i suoi andranno a fare visita alla Sanmichelese (6) sul temutissimo campo “Zanti”. Curiosità attorno alle scelte di formazione dei biancoblù per vedere se il tecnico riproporrà Guazzo e Napoletano o se continuerà ad affidarsi alla vecchia guardia.

Fischio d’inizio ore 15.30 su tutti i campi.

 

(In copertina, un momento di B.go S. Donnino-Piccardo Traversetolo – Foto Renzo Bellini per www.borgosandonninofc.it)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A