Connect with us
 

Eccellenza

Anteprima Eccellenza: derby spartiacque tra Colorno e Salso. Piccardo a caccia del tris

Anteprima Eccellenza: derby spartiacque tra Colorno e Salso. Piccardo a caccia del tris

Dopo due anni e mezzo di assenza, il centro sportivo di via IV Novembre a Colorno tornerà ad ospitare il derby tra i gialloverdi, padroni di casa e i cugini del Salso. Dopo il pareggio (1-1) nella gara d’andata, le due compagini si ritroveranno di nuovo l’una di fronte all’altra in una sfida che non permetterà alcun tipo di sconto. La situazione di classifica di entrambe richiede il massimo sforzo per poter raggiungere i rispettivi (e differenti) obiettivi. Grazie alla maxi serie di 9 risultati utili consecutivi, il Colorno (44) ha preso fiducia e ha messo nel mirino il secondo posto che vale i playoff di fine stagione: al momento la potenziale coppia “d’argento” formata da Agazzanese e Rolo dista solo 3 punti in più in graduatoria. La posta in palio, però, sarà ancor più importante per il Salsomaggiore (21), tornato a sperare nei playout dopo il successo sul Fiorano che ha interrotto la serie negativa di 3 ko di fila e, soprattutto, rimesso la squadra di Barbarini sulla scia di Formigine/Rosselli e Campagnola, entrambe a +4 sulla zona retrocessione, segnata proprio dai termali. Assente forzato il difensore ducale Callegari, che non sarà a disposizone di Bernardi per squalifica. Il match si giocherà non sul campo principale, ma su quello sintetico dell’impianto colornese.

Senza i terzini Candio e Bonora con Mezgour molto vicino ad un altro forfait, la Piccardo Traversetolo (43) si appresta a preparare la delicata trasferta in casa della scoppiettante Sanmichelese Sassuolo (35): i modenesi hanno vinto 5 delle ultime 6 gare, nelle quali hanno conquistato addirittura 16 punti. Questo impressionante score ha consentito al gruppo di mister Frigieri di allontanarsi con decisione dalle sabbie mobili e di portarsi a pochi centimetri dalla quota salvezza. Anche l’armata giallonera, però, sta bene: il gruppo di mister Dall’Asta, imbattuto dal 20 gennaio scorso, è stato rinvigorito nel morale dalle due vittorie con Fiorano e Cittadella. Santurro e soci, per l’ennesima settimana contro una compagine modenese, vorranno andare alla ricerca del tris. Un altro risultato pieno consentirebbe ai traversetolesi di mantenersi sulla scia delle pretendenti all’ambito secondo posto.

Sarà una domenica di passione anche per il Pallavicino (20) che si giocherà il tutto per tutto nella sfida casalinga contro il Nibbiano&Valtidone (28), anch’essi alle prese con una difficile risalita dalla centrifuga della bagarre salvezza. Al “Cavagna”, i blues dovranno cercare a tutti i costi di strappare la vittoria, dopo tre settimane di astinenza, per riemergere dai bassi fondi e rimanere a galla nella difficile rincorsa a un posto nei playout. Mancherà capitan Nadotti, che rimarrà fuori ancora per un mese, ma mister Nicolini può contare sul recupero dei giovani Aimi e Barani. Lo stadio di casa quest’anno non è stato un fortino per la compagine di Busseto (appena 9 su 39 i punti portati a casa), ma d’altro canto nemmeno il rendimento in trasferta dell’undici piacentino è stato all’altezza delle aspettative (1 vittoria, 6 pareggi e 5 sconfitte). Il match potrebbe essere più equilibrato di quanto classifica e rose a confronto, in realtà, non direbbero.

Nel recap del ventisettesimo turno, non può mancare il Felino (36) che è alla ricerca di punti preziosi per uscire da un trittico di gare negative e per archiviare il discorso salvezza. La formazione rossoblù ospiterà davanti al pubblico amico il pericolante Campagnola (25), reduce dal ko interno contro il Colorno che ha vanificato il miracolo successo, compiuto la settimana prima, contro l’Agazzanese. I rosanero, sicuramente, hanno molto di più da perdere, ma il Felino non può permettersi di prolungare troppo l’appuntamento con l’ultima vittoria prima di brindare alla salvezza. Anche perché, dopo questo match, Terenzio e compagni sono attesi dal tour de force contro le big del girone A.

A proposito di big: al termine del pomeriggio di domani potrebbe già consumarsi la festa promozione della Correggese (68), in vantaggio di 21 punti sulla coppia di seconde. I reggiani se la vedranno in casa contro un Castelvetro (34) al momento fuori dalla bagarre e – crediamo – non dovrebbero aver troppi problemi a centrare la ventiduesima vittoria della stagione. Se Agazzanese e Rolo – impegnate, rispettivamente, nei delicati match con Bagnolese e Folgore Rubiera – dovessero fallire l’appuntamento coi tre punti, per i ragazzi di mister Serpini il ritorno in Serie D diverrebbe una certezza. A 7 turni dalla fine.

 

(Foto di copertina dal sito internet Piccardo Traversetolo ASD)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi