Connect with us
 

Eccellenza

Anteprima Eccellenza: pratica Casalgrandese per il Pallavicino. Fidentina e Salso per uscire dal tunnel

Anteprima Eccellenza: pratica Casalgrandese per il Pallavicino. Fidentina e Salso per uscire dal tunnel

Le parmensi di Eccellenza sono a serio rischio estinzione. Servono punti preziosi per uscire fuori dal buio tunnel di questo primo scorcio di stagione e per non perdere di vista il luminoso traguardo rappresentato dalla salvezza.

Dunque, per Salsomaggiore (2) e Fidentina (8) la situazione inizia a farsi critica; in questa tredicesima giornata le due parmensi sopracitate dovranno iniziare a portare a casa punti importanti per non rischiare l’isolamento negli ultimi posti. La situazione dei termali, in realtà, è già abbastanza critica: 0 vittorie, ben 10 sconfitte su 12 gare giocate, 21 gol subiti è soltanto 3 realizzati. L’ultimo posto è una triste e concreta realtà, soprattutto alla luce dei due recenti insuccessi (nello “spareggio” con la Casalgrandese e nel derby col Pallavicino), che sembrano aver affossato le speranze dei ragazzi di Bazzarini. Orfani di Berti e Compiani, rimasti ai box per infortunio, oltre che di capitan Cristian Bonati e dell’attaccante Zuelli, entrambi out per motivi disciplinari, i gialloblù – ad oggi attardati di 6 lunghezze dagli spareggi per non retrocedere – andranno in trasferta sul campo sintetico del Fiorano (17) che, come ci ricordano gli amici di Indipendente Sportivo, tra le mura amiche sta edificando la propria , Pure la compagine modenese, davvero pericolosa quando riesce a tenere alti i ritmi durante i novanta minuti, non può crogiolarsi troppo, dal momento che la situazione di classifica non è delle più serene: i ragazzi di Fontana (3 sconfitte e 2 successi nelle ultime 5) devono guardarsi le spalle per non essere risucchiati nelle sabbie mobili. Non sarà della partita l’ormai ex Di Maio: l’esperto attaccante, infatti, dopo un avvio di stagione deludente, è stato svincolato dal Salsomaggiore, che si guarderà intorno sul mercato di dicembre per provare a sostituirlo.

Sabbie mobili da cui vuole uscire la Fidentina; sin qui la squadra granata non è riuscita a trovare continuità e i numerosi scivoloni (l’ultimo quello di domenica scorsa, in casa contro la Sanmichelese) stanno relegando i granata ad un inglorioso quanto preoccupante terzultimo piazzamento. Montanini sa che la trasferta di domani pomeriggio sul campo dell’Agazzanese (17) – dove mancheranno Petrelli, squalificato per due turni, e Messineo, ai box per problemi fisici – potrebbe rappresentare un momento crocevia del campionato. La matricola piacentina, alla prima storica partecipazione in Eccellenza, sta dimostrando un grande carattere, caratteristica che gli ha permesso di recuperare diverse iniziate in svantaggio. Stando a quanto riferitoci dagli amici di Liberta.it, l’ossatura della rosa poggia ancora su gran parte dei protagonisti che avevano contribuito alla promozione; in attacco i velocissimi Delfanti e Burgazzoli (nelle mire del Carpaneto, in D, per il mercato di dicembre) approfittando del gioco in contropiede di mister Melotti, non possono che essere i giocatori più pericolosi; a centrocampo giganteggia il leader Fabio Galli, uno che nello spogliatoio della Fidentina (di cui era stato capitano nella stagione 2015/2016) conoscono molto bene. È però la difesa, composta dalla coppia formata dal giovane parmigiano Reggiani e dall’ex Fontana Audax Arodotti, il tallone d’Achille dei biancorossi.

Fra le tre parmensi soltanto il Pallavicino (15) si sta mantenendo in linea di galleggiamento con gli obiettivi di iniziò estate. Tuttavia, i blues devono fare attenzione a non commettere passi falsi, perché in zona playout la classifica rimane corta e coinvolge più squadre. I blues, rinvigoriti dal successo nel derby col Salso e, soprattutto, dal passaggio nel turno di Coppa Italia, contro la Rosselli Mutina, che ha regalato l’accesso a Corbari e soci alle semifinali (traguardo mai raggiunto prima), sperano di chiudere nel migliore dei modi una settimana memorabile. Il terzo impegno in sette giorni, sulla carta, sembra essere una pratica più semplice da archiviare rispetto agli ultimi impegni: domani, infatti, al “Cavagna” ci sarà la Casalgrandese (4), penultima in graduatoria, e capace di battere in stagione solamente il Salsomaggiore nel disperato scontro andato in scena due domeniche fa. Per l’occasione mister Piscina riabbraccerà il rientrante Girometta, anche se per il centravanti ex Vigor Carpaneto dovrebbe inizialmente accomodarsi in panchina per poi trovare spazio in corso d’opera.

Nel turno di domani spicca la super sfida tutta modenese tra Virtus Castelfranco (26) e Rosselli Mutina (20), due tra le squadre più attrezzate dell’intero girone A; interessante lo scontro anche tra la Sanmichelese Sassuolo (20) e la Folgore Rubiera (23), entrambe desiderose di salire sul secondo gradino del podio. L’Axys Zola (29) capolista farà visita, in terra ferrarese, a un Sant’Agostino (15) in crisi d’identità: solo 4 punti nelle ultime 5 per i ramarri.

Fischio d’inizio ore 14.30 su tutti i campi.

(Nella foto, il sottopassaggio dello stadio “Cavagna” di Busseto)

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi