© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Eccellenza gir. A

Castelvetro, è già finita con il mister parmigiano Brandolini

Castelvetro, è già finita con il mister parmigiano Brandolini

È durata esattamente un mese l’esperienza da allenatore del Castelvetro del tecnico parmigiano Matteo Brandolini, scelto e annunciato dal club modenese a metà dello scorso giugno per affrontare la nuova stagione di Eccellenza (clicca qui). Ieri è arrivata la notizia del clamoroso divorzio tra le due parti, tramite un comunicato stampa – pubblicato nel tardo pomeriggio – in cui l’ACD Castelvetro ha annunciato la «separazione consensuale». Il motivo della decisione? Il possibile ingresso, all’interno del club, di una nuova cordata che porterebbe con sé uno staff tecnico di fiducia. Una versione che non trova d’accordo l’ex allenatore di Fidenza, Carignano e Felino, rimasto improvvisamente senza panchina a causa di una parola data e non mantenuta «per motivi economici». La posizione finanziaria del Castelvetro è da tempo deficitaria e va anche ricordato che i rumors, circolati negli ultimi tempi, sull’imminente mancata iscrizione all’Eccellenza 2019/2020 del club si erano fatti sempre più insistenti e spaventosi. Il comunicato stampa di ieri ha spazzato via anche questo fantasma. Il Castelvetro s’è iscritto, ma le acque (per il momento) non sembrano essere tranquille.

Di seguito la notula ufficiale dell’ACD Castelvetro in merito al “divorzio” con mister Brandolini:

La Società ACD Castelvetro di Modena comunica la separazione, di comune accordo, con l’allenatore della prima squadra Matteo Brandolini. Inoltre, si annuncia con estrema soddisfazione che nella giornata odierna è stato completato l’iter di iscrizione al campionato di Ecellenza per la stagione 2019/2020 e, la prossima settimana, è in programma un importante incontro che vede la reale possibilità di un ingresso di nuovi soci che possano dare un futuro roseo al Castelvetro Calcio.

“La società nei prossimi giorni – ha spiegato il direttore sportivo Davide Contri – ha un incontro con possibili nuovi soci e vista la concreta opportunità dell’ingreso di tali persone, abbiamo pensato fosse corretto presentare loro una situazione pulita e che potessero quindi prendere qualunque decisione anche in merito alla scelta dell’allenatore della prima squadra. Pertanto, ho chiesto a mister Brandolini se poteva rimanere in standby fino a metà della prossima settimana, in attesa dell’esito di tale incontro, ma non essendo dello stesso avviso abbiamo deciso di comune accordo di interrompere da subito il rapporto. Personalmente, mi dispiace molto ma la società viene prima di tutto. Il futuro del Castelvetro è più importante di qualsiasi singolo, indipendentemente che sia l’allenatore o il sottoscritto”.

(In copertina, Matteo Brandolini sulla panchina del Felino nella stagione 2018/2019 – ©Foto SportParma)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A