© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Eccellenza gir. A

Felino, rivoluzione in difesa. Due partenze, ma arriva Davighi

Felino, rivoluzione in difesa. Due partenze, ma arriva Davighi

Dopo aver assestato in attacco il colpo Pellegrino (clicca qui), reso noto nella giornata di venerdì, il Felino inizia a puntellare la difesa. Il reparto è rimasto orfano di due pedine importanti: gli addii dei centrali Davide Avagliano (1992) e Guido Viscardi (’98) erano nell’aria, ma da qualche ora sono stati certificati dall’accordo raggiunto per lo svincolo. La coppia titolare (complice ance il lungo infortunio di Pappalardo) dell’ultima parte della scorsa stagione, sebbene sia stata in assoluto tra le migliori per rendimento, non sarà riproposta nel nuovo progetto di mister Abbati. Viscardi non ha trovato l’accordo con il club: dovrebbe tornare a giocare al Sud, ma il Borgo San Donnino si è messo sulle sue tracce e proverà a fargli cambiare idea; discorso più complesso per Avagliano che, per questioni affettive, si trasferirà in un’altra regione e, soltanto dopo, si metterà in cerca di una nuova sistemazione.

Come detto in precedenza, la difesa però è stata prontamente messa a punto da un nuovo ingresso. Il ds Maiavacchi ha sopperito alle partenze definendo la trattativa con il difensore parmigiano Federico Davighi (classe ’96), preso dal Fiorenzuola, dove si era trasferito poco meno di un anno fa (clicca qui). L’acquisto è stato comunicato questa mattina attraverso la pagina Facebook del club. Ex di Novara e Ancona, tra le altre, Davighi ha trovato l’accordo con il Felino che lo ha strappato alle lusinghe del San Donnino, altra compagine che lo aveva corteggiato a lungo nelle precedenti settimane. La firma arriverà a luglio con l’apertura ufficiale del mercato, ma Davighi è a tutti gli effetti un giocatore della squadra rossoblù, dove ritroverà l’ex compagno Mora ai tempi del Fiorenzuola.

A completare il pacchetto centrale dei difensori, oltre al riconfermato Franco Pappalardo, anche i classe 2000 Thomas Ganazzoli e Francesco Thei, rispettivamente capitano e vice capitano della Juniores. I due, dopo una stagione di alto livello, si sono meritati la promozione in pianta stabile con i “grandi”. Thei, infine, ha già avuto modo di mettersi in mostra non solo per i 10 gol segnati con la juniores nel campionato regionale, ma soprattutto per l’ultima rete decisiva nella scorsa stagione che ha regalato i tre punti nel match di commiato contro la Solierese (clicca qui).

(In copertina, il difensore Davide Avagliano con la maglia del Felino nella stagione ’18/’19 – ©Foto SportParma)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A