Connect with us
 

Eccellenza

Focus Eccellenza: blitz per Felino e Colorno. È di nuovo Delpo-gol: tripletta in 25 minuti

Focus Eccellenza: blitz per Felino e Colorno. È di nuovo Delpo-gol: tripletta in 25 minuti

La copertina della ventesima giornata di Eccellenza è tutta per Francesco Delporto. Nella domenica in cui rientrava dal primo minuto al centro dell’attacco del Colorno – impegnato in trasferta contro la Sanmichelese Sassuolo – il bomber parmigiano si è reso il vero mattatore di giornata realizzando una fantastica tripletta. La seconda in stagione, dopo quella rifilata a inizio ottobre alla Cittadella. Sempre in trasferta. La squadra gialloverde ha superato per 3 reti a 2 la Sanmichelese, portandosi avanti dopo 15 minuti grazie al rigore trasformato da Delporto. Sessanta secondi più tardi, i padroni di casa trovano un altro calcio di rigore, causato dall’ingenuo fallo di Carlucci: Casta dagli undici metri ristabilisce la parità. L’1-1 dura pochissimo, perché lo scatenato Delporto marca il tabellino anche al 21′ e al 25′ e si aggiudica il pallone della partita ancora prima della mezz’ora di gioco. Nella ripresa le emozioni non mancano: dopo 8′ i modenesi trovano il 2-3 con l’ennesimo penalty trasformato da Casta (il fallo era stato di Callegari), la partita si fa più maschia (saranno 9, in tutto, gli ammoniti), il Colorno deve sostituire il portiere (Corradi si stira e lascia il posto a Cavallari) e nel finale sfiora il quarto gol con il neoentrato Terragin.

La vittoria odierna, nel segno di Delporto, permette al Colorno di volare a +11 sulla zona playout e di mantenersi in compagnia del Felino. Anche i rossoblù tornano vincitori dalla rispettiva trasferta di Modena in casa della Cittadella VSP. Man of the match l’esterno Lancellotti, in gol a un quarto d’ora dalla fine. La rete dell’ex attaccante del Soccer Lago Negro ha spezzato il sostanziale equilibrio della partita del “Botti”, anche se nella prima frazione a rendersi più pericolosa era stata la squadra di mister Brandolini. Guastalla ha sfiorato il gol con una incursione sull’out di destro, conclusa con un bolide deviato dal portiere Schiuma sulla traversa; sulla ribattuta Leo Martinez ha colpito un clamoroso palo. La Cittadella ha preferito attaccare di rimessa, ma non ha creato troppi grattacapi a Depietri, anche oggi in porta dell’influenzato Terenzio. Poi, il gol, nato da un’iniziativa di Ferrari, bravo a pescare in area Ciuccio, il quale ha appoggiato un perfetto assist per la rete di Lancellotti che, col piatto destro, ha deciso le sorti dell’incontro.

Cadono, invece, sul campo di casa Piccardo Traversetolo e Salsomaggiore. I gialloneri non riescono ad arginare la capolista Correggese, che vince al “Tesauri” con due reti di scarto: con un gol per tempo, di Carrasco il primo e di Landi il secondo, i reggiani si mantengono imbattuti e aggiungono altri tre punti che blindano ulteriormente il primato. Continua il periodo no per la squadra di coach dall’Asta (2 pareggi in 5 gare), anche se oggi era quasi impensabile poter fare risultato pieno.
Primo ko del Salso nella gestione Barbarini, che tiene testa per lunghi tratti al più quotato Rolo, ma paga a caro prezzo l’inizio della ripresa. Dopo un primo tempo concluso con molti sbadigli e zero tiri in porta, gli ospiti si ritrovano in vantaggio al 9′ quando la sfortunata deviazione del difensore gialloblù Morza sulla punizione di Terranova finisce in fondo al sacco. Il Rolo la chiude subito: passano 4′ e Napoli trafigge il portiere locale Mataresse, oggi al debutto con i termali complice anche l’assenza di Bonati, nemmeno in panchina. Nel finale di tempo Fontana (34′) segna il gol che riaccende le speranze. Ma il risultato non cambierà più. Complice la concomitante vittoria della Solierese sul Castelvetro, il Salso da stasera sprofonda di nuovo al penultimo posto.

Resta fanalino di coda il Pallavicino, che non va oltre lo 0-0 col Fiorano davanti al pubblico amico. Poche note sulla partita del “Cavagna”; da sottolineare, però, che i blues hanno terminato in dieci per l’espulsione di Decò, al 22′ della ripresa, per un fallo di reazione. Nessuna svolta per il Pallavicino, lontano 3 punti dai playout; secondo 0-0 consecutivo per i modenesi di mister Fava che, a piccoli passi, si mantengono a debita distanza dalla zona calda.

 

(In copertina, il bomber Delporto posa per SportParma dopo la tripletta nel match contro la Sanmichelese)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza