Connect with us
 

Eccellenza

Focus Eccellenza: l’uragano Colorno s’abbatte sul Salso, pareggiano Felino e Pallavicino

Focus Eccellenza: l’uragano Colorno s’abbatte sul Salso, pareggiano Felino e Pallavicino

Si è chiuso in goleada il derby parmense, filmato dalle telecamere di SportParma, tra Colorno e Salsomaggiore. Sul sintetico del “Dorotea Sofia” i padroni di casa, guidati da mister Bernardi, si sono imposti addirittura per 4 reti a 0. Ma i gol sono arrivati tutti nella ripresa dopo che il primo tempo, molto tattico e ben interpretato dai termali, si era concluso a reti inviolate. Il Salso di Barbarini è andato sotto al 50′ quando il direttore di gara ha decretato un rigore per un intervento di Frigeri su Delporto. Una decisione che ha fatto infuriare gli ospiti. Dal dischetto il bomber di casa ha sbloccato il match, che da quel momento ha avuto un senso unico. Al 57′ ha raddoppiato Terragin, subentrato in corso d’opera, che ha sfruttato un bell’assist dalla sinistra di Delporto e ha messo a segno un eurogol, senza dare scampo al portiere Matarrese. Nel finale, gloria per il grande ex di turno Mbengue (anch’egli salito dalla panchina) che con una doppietta, a cavallo tra 64′ e 91′, ha messo il sigillo sull’incontro. I gialloverdi colgono, dunque, il decimo risultato utile consecutivo (22° punto nel 2019) e si mantengono a-3 dal secondo posto; per il Salso la sconfitta non cambia di molto le sorti della squadra, relegata sempre nella zona rossa della graduatoria.

Brutto stop per la Piccardo Traversetolo, che va al tappeto in trasferta sul campo sintetico della Sanmichelese Sassuolo. I ragazzi di mister Dall’Asta vanno in svantaggio  dopo 17′, quando un errore difensivo consente a Puglisi di arrivare a tu per tu con Cavallini (oggi in porta al posto dell’indisponibile Reggiani) e di freddarlo con un tiro di precisione. La reazione è affidata al piede di Nicholas Bovi – l’uomo del momento in casa Piccardo – che tra 22′ e 30′ ha due buone occasioni: ma, prima, calcia fuori misura e, poi, prende il palo su punizione. Nella ripresa i gialloneri faticano a tenere le distanze e la Sanmichelese ha vita facile a raddoppiare con Habib, al 77′, sul preciso assist di Casta. All’85’ i traversetolesi colpiscono il secondo legno di giornata: Attolini ci prova in rovesciata, ma la palla viene ribattuta dalla traversa. Al 90′ Caselli fa 3-0 in contropiede e confeziona una vittoria che, di fatto, vale la salvezza. Per la Piccardo un ko che estromette la squadra dalla rincorsa al playoff.

Il Felino, grazie a un sussulto d’orgoglio, recupera nei minuti conclusivi il match contro il Campagnola che stava sfuggendo di mano. Al “Bonfanti” l’1-1 è figlio delle emozioni che avvengono tutte (o quasi) nella ripresa. I rosanero vanno avanti al 54′ con la bordata su punizione di Meneghinello, che sorprende il portiere e la barriera felinese, ma al 24′ restano in inferiorità per il secondo cartellino giallo che si prende Jorge Sgro. Il team di mister Giordani ottiene il pareggio a 3′ dal termine quando Leandro Martinez mette fine al digiuno personale e trasforma un calcio di rigore caparbiamente conquistato da Polichetti. Il pari sta bene al Campagnola che, alla luce degli altri risultati odierni, non vede cambiare più di tanto la propria (complicata) situazione di classifica; per il Felino un “brodino” che cura il periodo di malattia.

Finale rocambolesco anche a Busseto, dove il Pallavicino viene ripreso dal Nibbiano&Valtidone in un drammatico scontro salvezza a pochi minuti dal triplice fischio. I blues di mister Nicolini, andati avanti al 23′ grazie al gol di Longhi, hanno condotto il gioco per quasi tutto l’arco dell’incontro, ma hanno subito la beffa a 5′ dallo scadere: Longhi, già ammonito, commette nella propria area un fallo che gli vale l’espulsione e, al tempo stesso, il rigore in favore dei piacentini. Dal dischetto Di Gennaro fa 1-1. Tutto invariato in fondo alla graduatoria: i bussetani hanno solo accarezzato il sogno di portarsi a -5 dalla compagine allenata da Mantelli, che ha rischiato la figuraccia ed è stata salvata dal penalty.
La classifica, dopo i risultati del pomeriggio, condannerebbe alla retrocessione diretta Pallavicino, Salso e Solierese, tutte e tre a 21 punti e a -8 dal Nibbiano stesso.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi