Connect with us

Eccellenza

Focus Eccellenza: neve protagonista, la Fidentina sbatte sul muro Solierese

Focus Eccellenza: neve protagonista, la Fidentina sbatte sul muro Solierese

E’ stata la neve la protagonista della penultima giornata d’andata: delle parmigiane d’Eccellenza solo la Fidentina è scesa in campo, rinviate le gare del Pallavicino e del Salsomaggiore.

FIDENTINA – SOLIERESE 0-0
Le squadre entrano in campo in uno scenario polare, sotto una fitta nevicata. La gara inizia con cinque minuti di ritardo dopo che sono state ripulite sommariamente le linee laterali. Per rendere tutto ancora più surreale, la Solierese si presenta in campo in completo bianco.
Il fondo innevato condiziona fin da subito la manovra delle due squadre, che risulta frammentaria ed imprecisa. La Solierese mette più corsa in campo, la Fidentina risponde con un migliore possesso palla. Nei padroni di casa è la giornata d’esordio per i neo arrivati Franchi e Alessandrini. La gara scorre senza grandi emozioni sino al 27′, quando il giovane Viani entra nell’area modenese e salta due difensori che lo chiudono a forbice facendolo cadere. Il direttore di gara fa proseguire. Al 30′ Pasaro viene fermato sul filo del fuorigioco, lanciato a rete. La difesa della Fidentina, guidata da Alessandrini, neutralizza le iniziative di Teggi, Catanzano e Cappelini. I due portieri, Ghiretti e Neri, non corrono alcun pericolo. Non cambiano le avverse condizioni meteo nel secondo tempo. La Solierese spinge, al 9′ ha una buona occasione, ma la Fidentina controlla in modo efficace. Entrano Provenzano e Rizzi nei padroni di casa, e la manovra acquista qualità e peso. Dopo il quarto d’ora cala vistosamente la Solierese e la Fidentina prende campo. Gli ospiti faticano a fermare alcune rapide combinazioni granata.
Franchi tira alto al 37′, poi al 40′ la Fidentina si avvicina al gol in almeno un paio di occasioni. Al 47′ un tiro sfiora il palo del portiere Neri. Dopo quattro minuti di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi. Partita difficile da giudicare quella disputata oggi allo stadio Ballotta: date le condizioni ambientali estreme, solo un episodio poteva rompere l’equilibrio in campo.
E l’episodio poteva essere il rigore non assegnato nel primo tempo alla Fidentina, apparso assolutamente evidente. Nella Fidentina, ottimo esordio di Alessandrini, oggi migliore in campo. Buona anche la prova di Franchi in avanti, da rivedere su campi più praticabili di oggi. Interessante la Solierese, schierata con due ’98 e due ’99 in campo e dotata di una buona organizzazione di gioco.

LE ALTRE
La sedicesima giornata d’andata ha confermato la crisi dell’Axys Zola, sconfitto a Fiorano e ora agganciato in testa dalla sempre più sorprendente Bagnolese. Ma anche Rolo e Folgore Rubiera incalzano sempre più minacciose. Molte squadre hanno il fiato lungo, ma ci sono ancora da giocare novanta minuti prima di andare in vacanza. Neve permettendo, naturalmente.

 

(Nella foto di Marco Palmucci, Luca Franchi oggi all’esordio con la maglia della Fidentina)

 

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi