Connect with us
 

Eccellenza

Focus Eccellenza: Pallavicino e Felino in festa, Salso beffato dalla Correggese

Focus Eccellenza: Pallavicino e Felino in festa, Salso beffato dalla Correggese

Ottavo turno agrodolce per le parmensi di Eccellenza. Il bottino della domenica è abbastanza positivo: due pareggi, due successi e una sconfitta.
La notizia di giornata è la prima vittoria del Pallavicino che ha colto sul campo della Cittadella Vis San Paolo tre punti fondamentali in uno scontro salvezza già da ultima spiaggia. Il team bussetano ha liquidato i modenesi vincendo per 3 reti ad 1, nonostante un inizio non facile. Micidiale l’uno-due, firmato dagli eurogol di Pellegrini (40′) e Viani (43′), con cui i ragazzi di coach Fabbi si sono portati sul duplice vantaggio prima del riposo; nell’occasione del secondo gol la squadra di Cantaroni è rimasta in dieci per l’espulsione di Guicciardi, reo di un fallo degno del secondo giallo, su cui l’arbitro aveva giustamente applicato la regola del vantaggio. Nella ripresa, poi, è arrivato anche il primo sigillo in campionato di Camara (62′) che ha segnato in girata sul palo lontano, consegnando la vittoria con mezz’ora di anticipo. Solo nel finale è arrivato il gol della bandiera per il team di casa con Leonardi che ha segnato al 90′. Questa vittoria permette ai verdiani di schiodarsi dall’ultimo posto in classifica e di effettuare il sorpasso proprio ai danni della Cittadella.

Vittoria esterna anche per il Felino. Gli uomini di Brandolini, oggi privi in difesa di Avagliano (pronto a laurearsi nella giornata di domani), sono tornati al successo dopo tre turni di digiuno e lo hanno fatto nel match in cui rientrava dal primo minuto Leo Martinez, schierato di punta assieme a Calderaro. A piegare il Formigine Rosselli Mutina, tuttavia, è stato l’esterno offensivo Gianmarco Lancellotti che, al 42′ del primo tempo, ha trovato l’angolo giusto per superare Malpeli e per regalare ai rossoblù la vittoria. Classifica ora da sogno per la squadra del presidente Bola, salita a +6 sulla zona playout.

Altra sconfitta di misura per il Salsomaggiore che, dinnanzi al pubblico amico del “Francani”, non è riuscito nell’impresa di bloccare la Correggese, prima della classe. Gli uomini di Serpini, padroni del campo, al netto anche di due legni colpiti (da Valeriani al 29′ e da Lessa Locko all’88’) si sono imposti grazie a un gol giunto nella parte conclusiva del match: al 72′ Lessa Locko, dopo aver ricevuto palla al limite dell’area, ha fatto partite un tiro che non ha dato scampo al portiere gialloblù Bonati. Nel finale termali in dieci per l’espulsione di Libreri (88′). Quinto ko stagionale per il Salso, il terzo casalingo, ma la ricerca dei punti salvezza passerà da partite sicuramente più abbordabili per i ragazzi di mister Bazzarini, che comunque non hanno preso un’imbarcata dalla compagine più forte del girone A.

Nibbiano&Valtidone e Colorno si dividono la posta in palio e muovono la classifica. I gialloverdi tornano dalla lunga trasferta di Pianello Val Tidone con qualche rammarico dopo aver giocato un bellissimo primo tempo: vantaggio firmato Pessagno (al secondo gol consecutivo) poco dopo la mezz’ora su assist di Lari. Nella ripresa l’undici piacentino alza la pressione e anche grazie ai cambi fatti da Perazzi riesce a riacciuffare la partita con il gol di Marmiroli (53′). Colorno un po’ in affanno nel finale, ma senza gli infortunati Delporto, Mazzera e Galli: bravi Caraffini e soci a confermarsi al quinto posto in classifica dopo questo turno. Nota di merito per il portiere Corradi, decisivo con una paratona su Gomis in apertura di gara.

Risultato di parità anche per la Piccardo Traversetolo che impatta sul 2-2 contro il Fiorano. Nella gara del “Tesauri” a portarsi in vantaggio sono i gialloneri con bomber Attolini che, attorno alla mezz’ora, approfitta di una frittata del portiere modenese Antonioni. Due minuti prima dell’intervallo Suma insacca al volo il gol dell’1-1, ringraziando il perfetto assist arrivato da Mastroleo. Ripresa pirotecnica fin dai primi istanti: Attolini è ancora una volta pericoloso, ma Antonioni stavolta para bene; poi l’undici di mister Patrick Fava completa la rimonta con il preciso diagonale di Cavallini (50′). Al 53′ il meritato pareggio dei ragazzi di Dall’Asta: Mezgour imposta e lancia sulla fascia Attolini, che a sua volta serve in mezzo Fornaciari, bravo a seguire l’azione e a insacca il gol del definitivo pareggio. Con questo risultato i traversetolesi allungano a quattro la serie positiva, mentre il Fiorano si conferma tra le grandi.

 

(In copertina, il match winner del Felino Lancellotti – ©Foto SportParma)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi