Connect with us
 

Eccellenza

Focus Eccellenza: tripletta Delporto, 3 punti Colorno. Derby alla Piccardo. Salso, ko e veleni

Focus Eccellenza: tripletta Delporto, 3 punti Colorno. Derby alla Piccardo. Salso, ko e veleni

Domenica ricca di emozioni in Eccellenza, con le squadre parmensi al centro di rimonte, rigori e risultati al cardiopalma.
Il match clou della sesta giornata, il derby tra Piccardo Traversetolo e Felino, era stato preceduto dalla triste notizia della prematura scomparsa della madre di Attolini, attaccante dei gialloneri (la redazione di SportParma esprime le più sentite condoglianze al giocatore e alla società, ndr); nonostante una formazione molto rimaneggiata – visto che anche il regista Savi ha dato forfait – mister Dall’Asta è riuscito a vincere la partita in rimonta. Match winner il centrocampista Lusoli che, nel giro di pochi minuti, tra 21′ e 27′ del primo tempo, sfruttando dapprima un errore del portiere Terenzio e poi una frittata difensiva di Avagliano e soci, è riuscito a ribaltare il vantaggio iniziale degli ospiti, che era stato firmato da Lancellotti (16′). La Piccardo, dunque, si conferma squadra da derby: seconda vittoria di fila contro un’altra compagine del nostro territorio per l’armata giallonera, la cui classifica inizia a essere più consona alle aspettative iniziali. Primo ko in campionato, invece, per i ragazzi di mister Brandolini, che perdono l’imbattibilità e che si vedono agganciati in graduatoria dai cugini di Traversetolo; domenica prossima secondo derby consecutivo per il Felino ospiterà il Salsomaggiore.

Salsomaggiore che oggi ha subito una sconfitta (la quarta di fila) davvero beffarda. Al “Francani” i ragazzi di mister Bazzarini hanno creato diversi grattacapi alla più quotata Folgore Rubiera, tanto da trovare il vantaggio con il gol di Berti dopo 21′ di gioco. Il vantaggio però è stato illusorio, poiché vero la mezz’ora arriva l’episodio che cambia l’inerzia della gara. Fallo di Morigoni, che atterra un avversario nella propria area, pesante doppia punizione per i termali: l’arbitro assegna il rigore per i reggiani ed espelle il numero 5 locale. Dal dischetto va Milos Malivojevic che di destro incrocia la conclusione, ma il portiere Bonati è bravissimo e respinge la conclusione. Il pallone si defila sulla destra e Compaore, nel tentativo di proteggerlo, sfiora un avversario che lo stava rincorrendo: altro rigore per la Folgore concesso dall’arbitro Benevelli di Modena. E salsesi su tutte le furie. Stavolta batte Hoxha, che non sbaglia. 1-1 prima dell’intervallo. Nella ripresa il Salso in dieci non riesce a tenere il passo della squadra di mister Semeraro che trova il gol partita con Rinieri. Arbitraggio contrastatissimo, complici i due rigori contro i locali e un episodio da moviola non sanzionato con Hoxha che ha “scalciato” Libreri a gioco fermo, procurando al salsese una ferita sulla fronte che ha necessitato di alcuni punti di sutura e di una visita al pronto soccorso. Nel dopo partita momenti di tensione dentro e fuori dal rettangolo di gioco.

IL VIDEO DEL PRIMO RIGORE ASSEGNATO ALLA FOLGORE:

Il Colorno fa sua una partita vietata ai deboli di cuori, grazie alla giornata di grazia del bomber Delporto. La tripletta del numero 9 colornese regala tre punti importanti e, per certi versi, insperati, alla compagine gialloverde che, ridotta in dieci uomini per 75′, ha rischiato di lasciarci le penne sul campo della Cittadella Vis San Paolo. I modenesi si erano portati avanti grazie al rigore trasformato da Gripshi, concesso dal direttore di gara Guidetti di Ravenna per un fallo da cartellino rosso di Mazzera. Ingenuità costata cara al centrocampista ex Fidentina e Felino che, nell’occasione, aveva calibrato male un retropassaggio per Caraffini. Poi, la reazione dei ragazzi di mister Bernardi: al 33′ il gialloverde Lari viene atterrato in area e l’arbitro decreta un altro tiro dagli undici metri: Delporto è freddo e concentrato, 1-1. Al 39′ raddoppio del solito Delporto grazie ad un eurogol con tanto di tiro all’incrocio dei pali. La Cittadella, alla ricerca di punti per smuovere una impietosa classifica, riesce ad acciuffare il pari ancora con Gripshi al 22′ della ripresa. Il 2-2 sembra scritto, ma un minuto dopo il 90′ è ancora il mattatore di giornata, Francesco Delporto, a trovare la via del gol e a regalare una sofferta, ma spettacolare vittoria esterna al Colorno. L’ex attaccante del Carpaneto sale a quota 6 in classifica marcatori, mentre il Colorno ottiene il decimo punto stagionale.

Pareggio esterno per il Pallavicino, che per la seconda domenica di fila strappa non perde e strappa un altro 2-2. Il pari di oggi conquistato dai bussetani sul difficile campo della Solierese in un delicato incrocio salvezza lascia sicuramente meno amaro in bocca rispetto a quello di una settimana fa. La partenza dei ragazzi di mister Fabbi è stata micidiale: prima Viani (9′) e poi Zermani (12′) hanno spianato la strada per il doppio vantaggio dei blues. Ma nell’avvio mozzafiato della partita la Solierese di mister Maestroni è riuscita a rimettersi subito in scia, accorciando le distanze con Fiocchi (15′). Al 16′ della ripresa Ansaloni ha segnato il gol del pareggio per i modenesi. Il Pallavicino, rimasto in dieci uomini dal 55′ per il doppio giallo a carico di capitan Nadotti e che ha terminato con una formazione piena di under (un ’98, tre, ’99 e un 2000), è riuscito a resistere agli assalti dei padroni di casa e ha messo in cascina un altro punticino: da stasera la formazione di mister Fabbi non è più all’ultimo posto.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi