Connect with us

Prima Categoria gir. A

Incredibile Ghirardi: “A Parma ho fatto un buon lavoro. Sono stato preso in giro come tutti i tifosi”

Incredibile Ghirardi: “A Parma ho fatto un buon lavoro. Sono stato preso in giro come tutti i tifosi”

Sembrava una giornata felice, tra presentazioni ufficiali (Parma 1913 e Sky Sport), un gustoso buffet e l’allenamento in vista dell’esordio al Tardini. All’improvviso una bomba d’acqua (per non dire altro!), proveniente da Carpenedolo, è piombata sulla testa di tutti noi, causando stordimento e stati confusionali. Tommaso Ghirardi è tornato a parlare del Parma e come è già successo in passato ha scaricato tutte le colpe su Rezart Taçi. Senza avere il coraggio e l’onesta di ammettere che nei suoi 7 anni di gestione i debiti generati hanno superato ogni limite, tant’è che da marzo il nome dell’ex patron del Parma è iscritto nel registro degli indagati della procura di Parma con l’accusa di bancarotta fraudolenta.
Ecco le parole di Ghirardi – convinto (!) della sua innocenza – intervistato da Pmi Magazine (un’intervista dedicata alla Leonessa, l’azienda di famiglia): “Ho avuto grande popolarità grazie al fatto che sono stato presidente del Parma per 7 anni. Sento di poter dire di aver fatto un buon lavoro, portando la società dal fallimento dei Tanzi a stagioni molto importanti, raggiungendo l’Europa League sul campo. La mancata concessione della licenza Uefa mi spinse a lasciare con amarezza l’attività in ambito sportivo. Misi in vendita la società nel maggio 2014 avviando trattative con diversi imprenditori, uno dei quali decise di rilevare la società tra novembre e dicembre 2014. Pensavo ed ero convinto di aver lasciato la società in buone mani vista la popolarità e la forza finanziaria dell’ingegnere Rezart Taci. Purtroppo fui preso in giro come tutti i tifosi del Parma, visto che lo stesso, dopo alcuni mesi di mala gestione, passò la società al signor Manenti, portando il Parma a un triste epilogo”. Ogni ulteriore commento è superfluo.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Prima Categoria gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi