Connect with us

Promozione

Anteprima Promozione: big match Brescello-Felino, derbissimo a Medesano

Anteprima Promozione: big match Brescello-Felino, derbissimo a Medesano

Seconda domenica di gennaio e seconda giornata del girone di ritorno nel gruppo A di Promozione. In vetta continua il triello a distanza fra Felino, Piccardo Traversetolo e Colorno che, anche in questo weekend, sperano di regalarsi l’emozione di un sorpasso. In coda è sempre grande bagarre: attenzione al menù della giornata, potrebbe esserci qualche sfida cruciale per le sorti salvezza.

Partiamo dalla capolista solitaria Felino (42) che, dopo la vittoria stentata sul Fontana Audax, sarà di scena al “Morelli” in casa del redivivo Brescello (25). Sono lontani i tempi della partita d’andata (clicca qui per rivedere gli highlights) quando il Brescello, ancora in fase di rodaggio, non riusciva a vincere ed entrava in una sorta di psicosi collettiva che sarebbe durata per le prime dieci giornate. Dall’1 novembre, data dell’ultima sconfitta, mister Piccinini è riuscito a ricompattare lo spogliatoio e a far tornare in auge il team gialloblù, che si presenta al big match del diciannovesimo turno forte di una striscia di risultati utili che dura da 8 partite, nelle quali sono arrivati ben 20 punti. Non è da meno la serie della compagine felinese, in salute da 7 partite e reduce da 3 vittorie di fila. Con il solo Terenzio in dubbio, i parmensi dovrebbero presentarsi con la formazione tipo, con Mezgour centravanti supportato, ai lati, dalla fantasia e dalla velocità di Potenza e Lauriola e, a centrocampo, dalle geometrie e dagli inserimenti di Mazzera e D’Urso. Se in porta dovesse giocare il classe 2000 Depietri, ecco che a centrocampo si libererebbe uno slot per un altro over (uno tra Angelini e Bottarelli).

Relativamente più morbidi gli appuntamenti che attendono le due dirette inseguitrici dell’undici di Leo Pioli. Piccardo Traversetolo (40) e Colorno (38) se la dovranno vedere con due formazioni invischiate nei bassifondi della graduatoria, ma non per questo dovranno sottovalutare i rispettivi avversari. In attesa di ritrovare quel primo posto scivolato di mano dopo il pareggio con la Castellana, la squadra giallonera dovrà fare attenzione a non farsi sorprendere dalla Biancazzurra (19), uscita vittoriosa nelle due ultime gare. Si gioca nel bellissimo impianto del “Tesauri”, dove la squadra di Traversetolo ha vinto 5 delle 8 partite casalinghe sin qui disputate; mister Dall’Asta ritroverà il regista Pioli, al rientro dalla squalifica, ma per lo stesso motivo non avrà il terzino sinistro Guareschi; inevitabilmente il tecnico traversetolese dovrà apportare delle modifiche all’undici di partenza. Per quanto riguarda il club di Sorbolo va detto che sotto la gestione Delmonte il sogno salvezza si sta piano piano trasformando in un concreto obiettivo alla portata.

Costretto da un calendario insolito alla terza trasferta consecutiva, il Colorno sarà ospite del fanalino di coda Terme Monticelli (8), club che condivide l’ultima piazza insieme con il San Secondo. Al “Riva” i termali padroni di casa cercheranno di riscattarsi immediatamente dopo il ko col Carignano, che interrotto il momento magico del periodo pre natalizio. Certo, la sfida per gli uomini di coach Botta è di quelle proibitive; se poi al divario tecnico si aggiungono pesanti assenze, quali quelle di Fisicaro e Talignani, entrambi appiedati dal giudice sportivo (il secondo addirittura per due turni, ndr), la mission diventa quasi impossible. Domenica delicata anche per i gialloverdi, che non potranno permettersi ulteriori passi falsi per non perdere di vista il primato; nell’undici tipo di mister Bernardi mancherà il difensore Bertoli, fuori per squalifica. A disposizione ci sarà il nuovo arrivato Pin (clicca qui per leggere l’articolo).

Apriamo o, meglio, proseguiamo con il capitolo derby. In questa giornata, oltre ai due sopracitati, troveremo altri scontri in salsa parmense. Molto interessante quello del “Padovani”, dove il Carignano (18) sarà chiamato a centrare il terzo successo consecutivo – traguardo mai raggiunto in stagione – dopo gli exploit contro Montecchio e Monticelli. L’avversario di turno per la truppa di Barbarini è per la temibile Viarolese (23), che già all’andata riuscì a centrare il risultato clamoroso. La compagine allenata da Fabbi, che ha conquistato appena 2 punti nelle ultime 4, deve tornare a far bottino pieno per non rischiare di essere risucchiata nel vortice della lotta salvezza.

Discorso simile per il Borgo San Donnino (22), a secco di successi dal 3 dicembre e con un margine risicato sul tredicesimo posto. Ora che sembra essersi inceppato bomber Montali la squadra allenata da Bertani non riesce più a buttarla dentro, come avvenuto nelle gare contro Montecchio e Brescello. I fidentini, orfani del difensore Marchignoli, faranno visita al Marzolara (23) sul difficile campo dell'”Amoretti”; il club della val Baganza sta disputando un’ottima stagione, tenendosi ben al di sopra della linea di galleggiamento. Ma il ko arrivato contro la Biancazzurra potrebbe suonare come un campanello di allarme in caso di altro passo falso. Mister Savi dovrà valutare le condizioni del febbricitante Bottali, mentre saranno sicuramente indisponibili i lungodegenti Biasin e Iacca (stagione finita per loro), oltre ad Agboton e Ghirardi, entrambi alle prese con problemi muscolari. Pericolo numero uno per la quarta difesa migliore del girone A il già citato Luca Montali, capocannoniere con 14 reti.

Derbissimo della val Taro in quel di Medesano. Ad affrontare i locali della Medesanese (27), autentica mina vagante del campionato, ci saranno i cugini del Noceto (26): è una partita che, se non fosse per l’eccessivo distacco di punti dalla seconda in classifica, potrebbe essere davvero significativa per il quinto piazzamento da zona playoff. Squadre contraddistinte da opposti momenti di forma: entrambe hanno pareggiato al debutto nel 2018, ma se ai biancoblù il pari è servito ad allungare a tre giornate la mini serie positiva, per i rossoblù – che erano reduci da due ko – ha sortito il tipico effetto del brodino preso quando si è convalescenti con la febbre. Coach Bacchini dovrà rimpiazzare lo squalifica Michelizza.

Chiudono il programma della domenica delle parmensi due sfide contro compagini della provincia piacentina. La Langhiranese (31), senza Truffelli (squalificato), riceverà dinnanzi al pubblico di casa la Castellana (25), una formazione che, seppur da neopromossa, ha già dimostrato a più riprese di essere un osso duro. I più scettici chiedano conferma alla Piccardo Traversetolo. Tre punti sarebbe importanti nel proseguo del cammino della compagine della val Parma, che vuole mantenere vive le speranze playoff.
L’altro incontro sull’asse Piacenza-Parma è quello tra Gotico Garibaldina (27) e San Secondo Parmense (8). Al “Levoni” non dovrebbe esserci storia, visto che il club bianconero che chiude la classifica si presenta con un fardello di 4 ko consecutivi difficile da sopportare. L’allenatore del team della bassa, Macchetti, inoltre, non avrà a disposizione il difensore Schiazza e il centrocampista Bagatti.

Fischio d’inizio alle ore 14.30 di domani.

 

(In copertina, la formazione del Felino nel match contro il Noceto valevole per l’8^ giornata)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi