© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Promozione

Anteprima Promozione: BSD e Fidentina tifano Viarolese. Derby in val Baganza

Anteprima Promozione: BSD e Fidentina tifano Viarolese. Derby in val Baganza

Così come in Eccellenza, attività pienamente confermata anche nel girone A di Promozione che non subìto rinvii d’ufficio nella giornata di ieri. Tuttavia, le nevicate di metà settimana non sono state ancora del tutto superate e c’è almeno un campo a forte rischio rinvio. Si tratta del “Padovani” di Carignano che, dopo il rovescio nevoso di mercoledì sera che aveva costretto a rimandare l’appuntamento di Coppa, è ancora parzialmente imbiancato. Stando alle indiscrezioni raccolte nella serata di ieri, la sfida tutta parmense fra Carignano (26) e Basilicastello (18) – importante soprattutto per gli ospiti, rilanciatisi in chiave salvezza dopo il clamoroso successo sulla Fidentina – a meno che non venga trovato in extremis un campo disponibile, subirà un rinvio che potrebbe essere comunicato anche in data odierna. Se così dovesse essere, s’infittirebbe e non poco il calendario delle prossime settimane per il team giallorosso (che, intanto, sta per portare alla corte di mister Delmonte l’attaccante Mehmeti, ex Felino).
Aggiornamento ore 11.25: Svolta decisiva per questo match che, contrariamente alle sensazioni di ieri sera, si disputerà. Il Carignano ha trovato un campo: è il “Mordacci” di Baganzola. Confermato l’inizio alle ore 14.30.

Meno allarmismo sugli altri campi della provincia che, a quanto risulta, non dovrebbero riscontrare grosse problematicità. Partiamo dalla capolista, il Borgo San Donnino (40), atteso dall’appuntamento clou del fine settimana: i biancoblù saranno ospiti al “Soressi” della Castellana Fontana (37) in una sfida da capogiro che può valere il vertice della classifica. I fidentini si sono rimessi a correre grazie alle ultime due vittorie di fila, mentre i piacentini sono stati più incostanti nell’ultimo periodo (4 punti in 3 gare). L’ovvia sfida nella sfida potrebbe essere il confronto ravvicinato tra Cossetti (capocannoniere con 13 gol) e Montali (che insegue a quota 9), ma attenzione anche alle difese, tra le meno battute dell’intero campionato. Voltolini recupera Billone, ma per Ibrahimi per squalifica.
Data la concomitante trasferta del BSD, i cugini della Fidentina (38) avranno casa libera per potersi riprendere dallo scivolone di Basilicanova e tornare a far punti. Al “Ballotta” arriverà una Langhiranese (20) in affanno ma pur sempre da prendere con le pinze: i grigiorossi sono a secco di vittorie da 4 turni, ma nell’ultimo weekend hanno messo i brividi proprio alla Castel. Fontana, costringendola ad un pareggio pirotecnico per 3-3. Nei granata fuori il difensore Costa per squalifica: al suo posto dovrebbe rivedersi Coghi. Pomeriggio da ex per il centravanti langhiranese Faelli, che fino al dicembre 2017 aveva vestito la maglia del team di Fidenza.

La due compagini fidentine oltre a far risultato – cosa che non appare affatto scontata – staranno certamente attente a quanto succederà sul campo “Unicef” dove l’ottima Viarolese (27), cresciuta esponenzialmente da dicembre ad oggi, cercherà di mettere i bastoni tra le ruote a un Brescello (39) che ha preso la giusta continuità per poter puntare al primo posto. I rinforzi arrivati dal mercato e i recenti 5 successi consecutivi hanno spinto fino al secondo posto, ad un solo punto dalla vetta, la formazione reggiana, che ora fa davvero paura a tutte le pretendenti al salto di categoria. I parmensi di mister Pompini, tuttavia, hanno già fermato le big: dopo la vittoria sul Borgo e i pareggi in trasferta a Bibbiano e Pontenure, Donati e soci hanno intenzione di fare un altro scalpo eccellente.

Impegno insidioso anche per il Noceto (23), di scena al “Levoni”, il campo di gioco dell’outsider Gotico Garibaldina (33). Il team di Piacenza è reduce dalla battuta d’arresto contro il Bibbiano San Polo, che ha frenato la serie di 3 vittorie in stecca; ha bisogno di punti il Noceto per tenere a debita distanza il tredicesimo piazzamento che equivale allo scivolamento all’interno della griglia playout. I ragazzi di mister Cerri – privo di Messineo in difesa, causa squalifica – dovranno riprendersi dopo il ko con la Castellana e il pari beffardo contro il Luzzara.
Aggiornamento ore 11.25: Salta l’incontro del “Levoni”, rinviato a data da destinarsi. 

A chiudere il menù della domenica un appuntamento sentitissimo, quello tra Marzolara (23) e Real Val Baganza (9) che in chiave salvezza ha, forse, maggior valore più per i locali che non per gli ospiti, a cui verrà tolto nei prossimi giorni il punto ottenuto con la Bobbiese e comminata una squalifica a tavolino che allontanerà ancor di più la squadra dal miraggio playout. L’episodio sicuramente avrà segnato, in un senso o nell’altro, il morale dei giocatori del Real che comunque dovrà salvare la faccia nel classico derby della val Baganza. Per il Marzolara sarà la grande occasione da non farsi sfuggire di prendere una boccata d’ossigeno e dimenticare i due ko che hanno riavvicinato concretamente le sabbie mobili.
Aggiornamento ore 12.00: Anche il derby della val Baganza è stato rinviato causa neve.

Fischio d’inizio fissato ovunque per le ore 14.30.

 

(In copertina, un momento di gioco del derby di Fidenza – Foto di Renzo Bellini dal sito del Borgo San Donnino)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione