Connect with us
 

Promozione

Anteprima Promozione: derby casalinghi per Langhiranese, Real e Viarolese

Anteprima Promozione: derby casalinghi per Langhiranese, Real e Viarolese

Anche nel ventiquattresimo turno stagionale di Promozione i grandi protagonisti saranno i derby in salsa parmense. Si torna a giocare di domenica pomeriggio e le fatiche delle squadre che hanno sostenuto l’impegno infrasettimanale potrebbero rivelarsi un fattore determinante.

Partita da brividi al “Pertini”, stadio che ospiterà la sfida che mette in palio un posto playout tra la Langhiranese (20) padrona di casa e gli ospiti del Marzolara (27). Il momento è delicato, specialmente per il team della val Parma, reduce da 2 miseri pareggi nelle ultime 6 gare disputate: l’inverno è stato particolarmente rigido, i grigiorossi hanno messo poca legna da parte e ora la classifica la classifica non riscalda gli animi dei giocatori allenati dal duo Magnani-Gussoni. La sfida di domani pomeriggio, però, dovrà avere un solo risultato per la Benemerita, chiamata a ridurre il gap con una diretta concorrente. La squadra della val Baganza, dopo aver fallito un clamoroso match point contro il Noceto, sente il fiato sul collo delle inseguitrici e non può permettersi un altro paso falso. Tra le fila della Langhiranese non c’è più l’ex capitano Tarasconi, che pare aver dato il addio al sodalizio dopo le ultime domeniche trascorse da spettatore; nel Marzolara out il mediano Bortone per squalifica.

Anche per la Viarolese (27) ci sono in palio punti importanti per (evitare) i playout. La squadra di mister Pompini dopo 5 giornate di imbattibilità è incappata in 2 ko consecutivi che hanno ridimensionato la posizione in graduatoria facendo riemergere lo spauracchio degli spareggi, tornati di nuovo vicini complici i recenti risultati positivi di noceto e Bobbiese. Senza lo squalificato Ogliari in difesa la formazione di strada Cornazzano ospiterà all'”Unicef” la Fidentina (44) che non vuole mollare la presa sulle posizioni di vertice. I borghigiani, se vogliono nutrire ancora speranze di primato, devono iniziare a macinare una serie importanti di vittorie consecutive: il successo sulla Pontenurese ha ridato entusiasmo e fiducia, ora occorre continuità. E la tappa di Viarolo non può prevedere fermate.

Senza lo squalificato Batchouo, autore del gol che ha regalato il punto nella fastidiosa trasferta infrasettimanale in quel di Bobbio, il Carignano (30) andrà a far visita al fanalino di coda Real Val Baganza (9). Anche in questo caso il derby è parecchio sentito, sia per via dei tanti ex sia per una logica questione campanilistica, visto che le due località distano appena 5 km l’una dall’altra sulla cartina geografica. Il grande assente sarà il bomber salese Pellacini, che domenica scorso ha rimediato un trauma distorsivo al ginocchio. In attesa di maggiori informazioni sul proprio numero 9, il Real potrebbe affidare le chiavi dell’attacco al giovane Benedini, autore di 4 gol in stagione. I giallorossi guidati da mister Delmonte cercano una vittoria esterna che latita addirittura dal 24 settembre: assieme al Real stesso e al Basilicastello, il Carignano è la squadra che ha vinto meno partite (appena una) lontano dalle mura amiche.

Sfida impari per il Noceto (26) che andrà in trasferta sul campo del Bibbiano (45). I rossoblù, rinforzatisi in settimana con l’arrivo dell’ex professionista Guehi (clicca qui), proveranno a far di tutto per mettere i bastoni tra le ruote a una compagine in lotta per il titolo e per assicurarsi punti vitali per la propria permanenza in categoria. Vita dura anche per l’incerottato Basilicastello (18) che si giocherà una fetta di salvezza molto importante tra le mura amiche contro il Luzzara (29). Dopo 3 ko consecutivi, l’ultimo dei quali nel sanguinoso scontro diretto con la Castelnovese Meletolese, la squadra di Bizzi è scesa al penultimo posto, in piena zona retrocessione: Biagini e soci devono fare punti a tutti i costi, perché il terzultimo posto potrebbe anche non bastare per disputare gli spareggi. Il Luzzara, che vuole tirarsi fuori da una zona traballante, è avversario ostico per chiunque e, nonostante l’insuccesso, lo ha dimostrato anche sul campo del Borgo.

A proposito del Borgo San Donnino (46): la breve gestione Craviari ha già fruttato 6 punti in due partite, entrambe vinte col punteggio di 3 a 1. I fidentini domani pomeriggio cercheranno il tris – per altro già riuscito in stagione all’inizio dell’avventura di Voltolini, tra nona e undicesima giornata – per conservare la vetta, che al momento viene condivisa con il Brescello; contro il Montecchio (28), ospite di giornata al “Ballotta”, i biancoblù saranno tuttavia falcidiati dalle squalifiche: Burgazzoli, Mancini, D’Urso e Billoni non saranno utilizzabili. E attenzione a Montali, entrato in diffida.

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 14.30.

 

(In copertina, la foto di squadra della Langhiranese nella giornata inaugurale contro il Carignano)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi