Connect with us
 

Promozione

Anteprima Promozione: domenica da leoni per Fidentina, San Donnino e Carignano

Anteprima Promozione: domenica da leoni per Fidentina, San Donnino e Carignano

L’appassionante e coinvolgente lotta per lo scettro di capolista del girone A di Promozione potrebbe essere arrivato a un momento cruciale. Il ventitreesimo turno, in programma domani pomeriggio, riserve due scontri diretti che metteranno a confronto quattro tra le sette pretendenti alla vittoria finale.
Tra queste inseriamo volutamente il Gotico Garibaldina () che, vincendo nel match infrasettimanale del recupero della ventunesima giornata, è rimasto a -6 dalla vetta; la truppa di Maurizio Cremona ospiterà tra le mura amiche il “nuovo” Borgo San Donnino (40), che da domani darà il via all’era Craviari. La sfida per i borghigiani nasconde delle insidie, perché i piacentini – nonostante un’ottima serie di risultati (12 punti nelle ultime 5) – devono compiere la definitiva maturazione e hanno, forse, l’ultima possibilità per farlo. Il Borgo, senza lo squalificato Scaffardi, cercherà un pronto riscatto dopo il ko con la Castellana, costato la vetta a Spanu e soci e, soprattutto, la panchina a Voltolini.
Se per la metà biancoblù di Fidenza è attesa da un appuntamento delicato, ancor più impegnativo è l’incontro riservato dal calendario alla sponda amaranto: la Fidentina (41) attende al “Ballotta” il Brescello (42) capolista. Non si offenderà nessuno se diciamo che, per blasone storico e qualità delle rose, questo può essere lo scontro diretto per antonomasia del girone A. Il team reggiano, ad oggi, è quello che sta dando maggiori segnali di continuità e sicurezza: infatti, grazie a una rimonta iniziata il 25 novembre scorso, ha centrato 7 vittorie in 8 partite, creando addirittura una striscia di 6 successi di fila. La squadra di Montanini, al contrario, ha difettato di continuità in questi mesi, ma ora può indirizzare il proprio cammino facendo sua l’intera posta in palio contro i gialloblù, tra cui milita l’ex Mariniello. Ai parmensi mancherà il centrale Allepo, sicuro assente per provvedimenti disciplinari del giudice sportivo.

La domenica delle grandi partite prevede anche l’interessante appuntamento casalingo che riserva al Carignano (29) un avversario scorbutico quale la Pontenurese (37): i giallorossi, grazie alla vittoria sul Basilicastello, si sono rilanciati uscendo da un periodo difficile, anche se per festeggiare la salvezza capitan Conti e soci dovranno ancora raccogliere una manciata di punti. La Pontenurese, invece, sta tenendo il ritmo delle altre big e, quindi, crede nel sogno playoff, ma di recente la squadra della val Nure ha subito qualche stop di troppo e non vince da tre turni (2 pari e un ko). Nei parmensi mister Delmonte pensa al debutto del nuovo acquisto Mehmeti, anche se in attacco sarà dura rinunciare alla fantasia e alle giocate di Fiordelmondo e Lauriola.

Gara spartiacque per la bagarre playout quella che vedrà il Marzolara (27) ospitare il Noceto (23); i rossoblù sono i primi inseguitori dell’undici di mister Savi, che occupano l’ambito dodicesimo posto. Nonostante il tour de force che lo ha visto protagonista in campo due volte nel giro di tre giorni, il Marzolara è riuscito a ottenere 4 punti insperati dai match con Bibbiano e Real e ha allungato in modo consistente proprio sul Noceto, che adesso si vede costretto a vincere per non restare indietro.

Serve il punteggio pieno anche alla Langhiranese (20) per non vanificare la scalata di fine 2018 che aveva fatto presagire un ritorno di fiamma; la banda grigiorossa dovrà sbrigare la pratica Castelnovese Meletolese (13) senza rischiare troppo. I ragazzi guidati dal duo Magnani-Gussoni sono a secco da 5 turni, in cui sono stati raggiunti appena 2 pareggi. Peggio ancora stanno i reggiani, reduci da 5 ko in stecca e che nelle ultime 8 giornate hanno raccolto appena 3 punti (vittoria contro il Marzolara alla sedicesima).
In chiave playout c’è anche il Basilicastello (18) che, orfano dello squalificato Bondanelli, proverà a limitare le scorribande offensive della temuta Castellana Fontana (40). Il calendario riserva un’altra big ai ragazzi di mister Bizzi che già nelle precedenti uscite avevano affrontato Fidentina (vincendo) e Carignano. I rossoblù sicuramente s’informeranno con molto interesse di quello che avverrà al campo “Unicef” tra Viarolese (27) e Bobbiese (19), visto che gli undici di Piscina hanno messo la freccia ed effettuato il sorpasso dopo la vittoria a tavolino col RVB e il pari nel derby con la Pontenurese. La Viarolese dovrà affidarsi allo scatenato Dede, in gol consecutivamente da 4 partite disputate, ma non avrà lo squalificato Gualtieri. Infine, torna in campo anche il fanalino di coda Real Val Baganza (8): dopo la beffarda sconfitta nel derby col Marzolara di mercoledì sera, le speranze salvezza del gruppo salese si sono spente forse definitivamente. I numeri condannano la squadra di mister Franzese, che spera contro il Montecchio (27) di arginare quanto meno l’emorragia di 6 sconfitte filate conquistando il primo punto della sua gestione.

 

(In copertina, una foto del derby di Fidenza del 6 gennaio scorso – Foto Palmucci per Fidentina As)

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi