Connect with us
 

Promozione

Anteprima Promozione: esami per Colorno e Piccardo. Carignano-Medesanese in campo neutro

Anteprima Promozione: esami per Colorno e Piccardo. Carignano-Medesanese in campo neutro

Termina il letargo anche per le squadre del girone A di Promozione, pronte a rientrare in campo dopo le due settimane di inattività. Le intense nevicate degli ultimi quindici giorni hanno messo a dura prova i terreni da gara e sicuramente il maltempo previsto per le prossime ore non aiuterà il regolare svolgimento del torneo. I recuperi sono stati fissati sul calendario (mercoledì 14 marzo si recupererà la venticinquesima giornata, mercoledì 4 aprile la ventiseiesima; entrambe in notturna), ma a questi potrebbe aggiungersi qualche gara considerata a rischio nel programma di domani.

Tra queste c’è il derby salvezza fra Marzolara (26) e Viarolese (31). Non di giocherà all'”Amoretti”, il cui manto erboso è ancora ricoperto dalla neve; con il terreno messo a repentaglio dal maltempo la società della val Baganza ha preso la decisione di prenotare il sintetico “Stuard” a San Pancrazio. La squadra di mister Savi, in questi giorni, a causa delle avverse condizioni meteorologiche, ha faticato a preparare il match, a cui giunge con la solita lunga lista di indisponibili. I biancoblù, reduci da 3 ko di fila, hanno bisogno di un’iniezione di fiducia per tirarsi fuori dalla zona playout, sulla quale la Viarolese al contrario vanta 4 punti di margine, dopo le sonanti vittorie contro San Secondo e Castellana e il pari con il Fontana Audax. Fabbi, allenatore degli azzurro-granata, non potrà disporre di Canzian e Camara, espulsi tra le polemiche nell’ultima apparizione prima dei rinvii.

Chi è corso ai ripari e si è procurato un campo su cui non si correrà rischio di rinvio è stato il Carignano (25) che, data l’impraticabilità del “Padovani” ancora innevato, ha prenotato il sintetico del “Sofia Dorotea” di Colorno. I giallorossi, dunque, arrivano con un ulteriore punto interrogativo al derby “casalingo” contro una Medesanese (33) in caduta libera. Il rientro dalla sosta è sempre enigmatico: a mister Peraddi, in merito, servirebbero delle risposte positive dalla sua squadra che, al netto di una crisi nera (4 sconfitte consecutive), sta rischiando di sprofondare in classifica. Gara importante anche per il Carignano che cerca punti per allontanarsi dalla quindicesima posizione, valevole i playout. Brandolini deve fare a meno di Nardi, Tognoni e De Angelis; Peraddi, invece, può contare sui recuperi di Giuseppe Messineo, Barilli e Ruffini.

Proseguendo sul filone dei derby parmensi, il Noceto (34) ospiterà sul campo sintetico del proprio impianto il Terme Monticelli (15), penultimo della classe. La sfida avrà maggiore rilevanza per gli ospiti, che si giocano le residue speranze di avvicinarsi al treno per gli spareggi; ad oggi il gap sul terzultimo posto da colmare per Fisicaro e compagni – che hanno totalizzato 4 punti nelle ultime 4 – è di 7 lunghezze. Serve una vittoria per poter credere ancora nella rimonta. Il Noceto vive senza patemi la vigilia, anche se prima della sosta forzata aveva chiuso con due pareggi e una sconfitta. Inoltre, mister Bacchini dovrà sicuramente rinunciare in partenza a Molinari e Reverberi e, forse, anche al perno della difesa Bellini. Dall’altra parte, diverse assenze condizioneranno le scelte di coach Botta: squalificati Paini, Setti e Cornali, indisponibile Talignani.

L’ultimo scontro che riguarda due compagini della nostra provincia, il quarto del ventisettesimo turno, andrà in scena a Sorbolo, dove la Biancazzurra (29) proverà a proseguire l’ottimo trend dell’ultimo periodo e a conquistare altri punti preziosi per avvicinarsi alla quota salvezza. Grazie ad un magnifico inizio di girone di ritorno, con 13 punti raccolti in 7 gare – tanti quanti quelli della Piccardo (meglio hanno saputo fare solamente Colorno, Gotico e Felino) – i ragazzi di Delmonte si sono portati per la prima volta in stagione in salvo dalle acque torbide dei playout. Di fronte i sorbolesi si ritroveranno, però, una squadra in salute come il Borgo San Donnino (33); Bertani, infatti, sta svolgendo un buon lavoro e il gruppo ne sta raccogliendo i frutti sul campo. Chiedere a Langhiranese, Medesanese e Noceto, recenti vittime illustri, e pure al Gotico, che nella ventiduesima giornata non era riuscito ad andare oltre l’1-1 con i fidentini.

Si giocherà senza dubbi anche al “Pertini”, fortino della Langhiranese (35), che sul proprio campo sintetico ospiterà un Fontana Audax (22) in cerca di punti e riscatto. I piacentini stanno vivendo una stagione a dir poco travagliata e vedono messa a serio repentaglio la permanenza in categoria. La truppa di coach Paoletti, apparsa in ripresa nelle uscite con Montecchio e Monticelli, dopo un periodo di stato comatoso, dovrà approfittare della situazione di impasse del club di Castel San Giovanni per continuare a confermarsi come quinta forza del girone A.

La sfida in programma al “Delgrosso” tra San Secondo Parmense (8) e Montecchio (25) ha poco da raccontare, se non che sulla panchina dei bianconeri avverrà il debutto del nuovo tecnico Luca Oddi, arrivato dopo le dimissioni di Macchetti di una ventina di giorni fa (clicca qui). Il team della bassa è però spacciato all’inevitabile retrocessione; amarezza che vuole evitare la compagine reggiana, invischiata con entrambi i piedi nelle sabbie mobili della classifica. Ma contro un avversario che va al tappeto da 10 turni di fila e che non vince dalla quattordicesima giornata, anche i giallorossi di Gussoni potrebbero ritrovare il sorriso.

Dulcis in fundo: le prime tre della classe, attese da appuntamenti probanti e test di maturità da superare. Non sarà facile per il Felino (53) la trasferta del “Soressi” contro la Castellana (35), squadra che più volte ha saputo stupire nell’arco di questi mesi di campionato. L’undici allenato da Garulli sarà chiamato a dimostrare che l’ultima affermazione contro la Medesanese è servita veramente a scacciare via i fantasmi apparsi dopo la sconfitta contro il Gotico del turno prima; il primato del Colorno è sempre lì, a un passo.

A proposito di Colorno (54), i gialloverdi sono attesi da un delicato impegno in casa del Gotico Garibaldina (43) che molto potrebbe dire sulle sorti del campionato. Ad affrontarsi sono le due squadre più in forma e che hanno collezionato più punti nel 2018: 19 per i ducali – che nell’anno nuovo ha vinto 6 partite su 7 e pareggiato soltanto in quel di Brescello -, 17 per il team piacentino, in serie utile da 10 giornate. L’ultimo ko subìto dalla squadra allenata da Mazza risale addirittura al 26 novembre. Al “Levoni” si assisterà a una battaglia già andata in scena un anno fa, ma sul palcoscenico più prestigioso del campionato di Eccellenza, concluso da entrambe con un’amara retrocessione.

Banco di prova importantissimo anche per la terza forza del campionato, la Piccardo Traversetolo (52), che a differenza delle due rivali giocherà dinnanzi al proprio pubblico. Avversario della domenica il forte Brescello (34), allenato da un vecchio maestro della categoria quale Piccinini; complice un inizio del girone di ritorno tra alti e bassi (10 punti in 7 partite), i gialloblù si ritrovano con diversi mesi di anticipo senza obiettivi reali, ma in partite prestigiose come quelle del “Tesauri” possono illuminarsi le stelle dei numerosi giocatori di qualità presenti in rossa. Ecco dunque perché i traversetolesi, guidati da mister Dall’Asta dovranno fare attenzione a nn prendere sottogamba un avversario che di recente ha subìto qualche stop inaspettato (leggasi il ko per 3-0 contro il Carignano). Margini e compagni sembrano essersi messi alle spalle le criticità sorte dopo gli insuccessi con Felino e Montecchio e sono ripartiti a buon ritmo alla ricerca del primo posto.

(In copertina, un momento di Medesanese-Noceto 1-0 della 19^ giornata)

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi