Connect with us
 

Promozione

Anteprima Promozione: fari puntati su Fidentina-Bibbiano e Carignano-Borgo

Anteprima Promozione: fari puntati su Fidentina-Bibbiano e Carignano-Borgo

È in arrivo un altro turno ricco di emozioni e colpi di scena nel girone A di Promozione, che a giro di boa effettuato non ha ancora decretato un vero e unico padrone. In vetta alla classifica regnano tre squadre, ma nel giro di pochi punti ce ne sono altrettante pronte a salire sul trono.
Dopo il derby di Fidenza e il match Bibbiano-Castellana Fontana anche nel secondo weekend offrirà un calendario ricco di scontri diretti ad alta quota.

Tutti i riflettori saranno puntati, ancora una volta, sul campo “Ballotta” dove la Fidentina (35) ospiterà il Bibbiano San Polo (35): una sfida che mette in palio il primato e la possibilità di staccare di tre lunghezze una diretta inseguitrice. I granata dimister Montanini, imbattuti da 4 turni, dovranno cercare a tutti i costi di portare a casa l’intera posta in palio anche per vendicare la sconfitta dell’andata (2-1) e sistemare i conti nella classifica avulsa. In caso di equilibrio anche a fine stagione, questo potrebbe rivelarsi un dettaglio non di poco conto.

Attenzione alla terza incomodo Pontenurese (35) che, un po’ sotto traccia, sta tenendo il passo e domenica sera, al netto del match clou in terra fidentina, potrebbe ritrovarsi anche da sola al comando. I piacentini di mister Bongiorni saranno messi di fronte al difficile esame rappresentato dal Brescello (33), reduce da tre vittorie consecutive. Altra sfida affascinante. Non sarà da meno la partita tra  Carignano (27) e Borgo San Donnino (34), due formazioni che nel corso della stagione hanno intrapreso strade differenti: i giallorossi stanno puntando forte sul ritorno dei quarti di Coppa Italia (in programma il 23 gennaio), mentre i biancoblù hanno palesato col mercato invernale la volontà di puntare alla promozione diretta. Tuttavia, sia i ragazzi di Delmonte che quelli di Voltolini stanno vivendo un momento transitorio: entrambe infatti hanno raccolto 4 punti nelle ultime 5 gare disputate. All’andata il San Donnino fu bloccato sul pari da Conti e compagni, i quali hanno tutte le carte in regola per poter fare il colpaccio, specie nel catino del “Padovani”.

Da questa impasse nei primissimi posti potrebbe uscirne meglio la Castellana Fontana (33) che, almeno sulla carta, è quella che si ritrova ad avere il turno più agevole: il team di Castel San Giovanni riceverà al “Soressi” un Noceto (22) che si è momentaneamente tirato fuori dalla bagarre playout grazie ad 8 punti raccolti in 4 turni. Cerri ritroverà, dopo le rispettive squalifiche, il mediano Jibril, oltre al difensore Bellini.

Attenzione anche al redivivo Gotico Garibaldina (30): nelle ultime 8 partite i piacentini hanno raccolto la bellezza di 19 punti, un cospicuo bottino che ha permesso loro di riaffacciarsi alle porte dei playoff. Il gruppo allenato da Maurizio Cremona se la vedrà domani pomeriggio, davanti al pubblico amico, con l’agguerrito Marzolara (23), tornato a respirare grazie al successo sul Luzzara dopo che la crisi pre natalizia aveva reso la classifica più claustrofobica.

Derby salvezza in programma al campo “Unicef” tra Viarolese (23) e Langhiranese (19): una serie di ottimi risultati recenti (10 punti in 5 gare) ha permesso a mister Pompini di risollevare il team del Cornazzano, portatosi a +4 dai cugini grigiorossi cui serve tornare a far risultato pieno per proseguire spediti nella marcia salvezza, rallentatasi con la sconfitta contro la Pontenurese e col pareggio interno di fronte al Carignano. Tra gli ospiti assenza certa per Babboni, appiedato dal giudice sportivo.
In chiave playout saranno decisive le trasferte delle due rimanenti parmensi, Basilicastello (14) e Real Val Baganza (8), che da troppo tempo non fanno risultato. La squadra del tecnico Bizzi sarà ospite sul campo della Bobbiese (14), altro undici in affanno; c’è da aspettarsi una partita contratta e poco spettacolare, non solo perché le due formazioni hanno una classifica deficitaria, ma anche perché si fronteggeranno gli attacchi meno prolifici di tutto il girone A.
Ultima chiamata per il Real Val Baganza che si vede costretto a fare risultato in quel di Luzzara (22): il team reggiano, fresco di cambio tecnico nel periodo natalizio, ha perso a Marzolara in modo rocambolesco e ha poco margine sui playout. La situazione dei parmensi è drastica: con l’arrivo di mister Franzese la squadra ha dimostrato di essere ancora viva, ma se non spezza al più presto il digiuno da vittoria – che dura da 118 giorni – l’ultimo posto diventerà ben presto una sentenza definitiva.

Si gioca alle 14.30, come sempre, in contemporanea su tutti i campi.

 

(In copertina, una foto di Renzo Bellini del derby Borgo San dOnnino-Fidentina 1-1) 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione