Connect with us

Promozione

Anteprima Promozione: incroci salvezza infuocati a Langhirano e Medesano

Anteprima Promozione: incroci salvezza infuocati a Langhirano e Medesano

Rush finale per il campionato di Promozione, giunto a quattro turni dalla conclusione. Partiamo dalla parte inferiore della classifica, in cui si sta svolgendo una lotta serrata tra ben nove formazioni per evitare un posto ai playout. L’asticella per la quota salvezza, infatti, quest’anno si è alzata sensibilmente e anche formazioni quali Carignano (39) e Marzolara (39) entrambe appaiate, non possono ancora dirsi tranquille, anche se va detto che l’obiettivo è a pochi passi.
Il team giallorosso domani pomeriggio avrà a disposizione un importante match point per poter andare in vacanza con almeno tre giornate d’anticipo: l’undici di Brandolini (senza gli squalificati Conti e Graziano in difesa e Lombardi in mezzo al campo) sarà l’avversario di turno, al “Balbo” di Sorbolo, di una Biancazzurra (31) in crisi e a secco di successi dallo scorso 18 febbraio. Potrebbe essere l’ultima occasione per la Bianca per non rimanere troppo attardata in classifica rispetto alla tredicesima, da cui oggi il gap è di 6 punti: con un distacco maggiore non disputerebbe lo spareggio. Gli uomini di mister Delmonte, che una settimana fa non hanno centrato la vittoria contro un Monticelli condannato, avranno un solo risultato a disposizione.
Discorso simile a quanto già detto in precedenza sul Carignano anche per il Marzolara che, dopo aver messo in cassaforte 4 punti negli ostici impegni contro Brescello e Gotico, cercherà di allungare la serie positiva a tre giornate nel delicato scontro salvezza contro la Medesanese (36). Per la compagine allenata da Savi sarà importante quantomeno non perdere la sfida, in modo tale da tenere a debita distanza il team di coach Benedetto, apparso in ripresa nelle ultime uscite. Ad oggi Guasti e soci sono con entrambi i piedi nella zona playout, ma le ultime due prestazioni e il ritorno in attacco di Andrea Guida lasciano ben sperare. La squadra della val Baganza sarà in versione rimaneggiata a causa delle squalifiche del difensore Spagnoli e dei centrocampisti Reggi e Alessandro Colacicco.

Altro campo caldo, anzi infuocato, della trentunesima giornata sarà il “Pertini” dve si assisterà ad un’autentica sfida da dentro o fuori: la Langhiranese (36), padrona di casa, per spezzare l’incantesimo che dura da 7 turni e tirarsi fuori da una situazione complicata, dovrà avere la meglio di una Viarolese (37) tornata a marcare a pieno ritmo. I ragazzi di Fabbi hanno ottenuto 6 punti nelle ultime due uscite e arrivano con il morale alle stelle dopo lo scalpo eccellente con vittima il nobile Felino. Anche la squadra grigiorossa nella precedente domenica è tornata a casa col sorriso: il pari contro l’armata Piccardo ha spezzato una lunga serie di sconfitte e sicuramente ha ridato entusiasmo, ma la classifica necessita ora di un passo più deciso in avanti. Oltre al solito Chierici, Paoletti dovrà fare a meno ancora una volta di Bertolazzi, che sconterà la seconda giornata di stop.

Domenica pericolosa per il Noceto (38), che tra le mura amiche riceverà un Brescello (49) ormai senza stimoli ma sempre desideroso di ben figurare e di chiudere al quarto posto dietro l’inarrivabile trio di testa. I parmensi sono in fase calante (1 punto nelle ultime 5) e, se non saranno in grado di invertire il trend negativo, potrebbero ben presto ritrovarsi invischiati nelle posizioni scomode dei playout. Comtro il team reggiano, domani pomeriggio, a oach Baccchini mancherà il centrocampista Jibril, per squalifica, vero e proprio faro del centrocampo rossoblù, oltre al portiere titolare Menta, anch’egli fermato dal giudice sportivo.

Avranno poca valenza, invece, le gare delle ultime due della classe, San Secondo Parmense (11) e Terme Monticelli (17), entrambe già retrocesse in Prima Categoria. l’undici di mister Oddi ospiterà alo stadio “Delgrosso” un Fontana Audax a caccia del quinto successo di fila che potrebbe ipotecare la salvezza, mentre la compagine guidata da Botta (orfana degli squalificati Faelli, Setti e Fisicaro) dovrà provare a rendere meno amara la trasferta al “Francani” di Salso contro un Borgo San Donnino (47) che è in serie utile da ben 10 turni, in cui ha ottenuto la bellezza di 24 punti.

Veniamo infine alle prime tre squadre del girone A. La Piccardo Traversetolo (62), di fatto, è stata tagliata fuori dalla lotta per il primo posto in campionato a causa di una brusca frenata (un pari e un ko nelle ultime 2), ma è comunque molto vicina a raggiungere l’obiettivo della promozione in Eccellenza passando attraverso la scorciatoia della Coppa Italia. In settimana, grazie alla doppietta di Attolini (domani out per squalifica), i gialloneri hanno battuto fuori casa il Fabbrico nella semifinale di andata, ipotecando così l’approdo alla finale contro una tra Medicina Fossatone (già regina del girone C, grazie al +18 sulla seconda) e Sampierana. Il prossimo impegno di campionato per i ragazzi di Dall’Asta è in casa del Gotico Garibaldina (47), che non sa più vincere dal 14 marzo.

Momento delicato per il Felino (66) che, dopo il ko di settimana scorsa, ha perso la leadership: il primo posto, ora, è a 3 lunghezze di distanza. Non sarà facile per capitan Mezgour e compagni recuperare lo svantaggio al Colorno prima dello scontro diretto dell’ultima giornata; quel che è certo è che i ragazzi di Garulli non potranno permettersi un distacco diverso prima dell’incontro del 6 maggio. I rossoblù, che non possono più sbagliare un colpo, domani pomeriggio dovranno raccogliere la ventunesima vittoria stagionale dinnanzi ad un Montecchio (38) in cerca degli ultimi punti per archiviare il discorso salvezza. Ai padroni di casa mancherà il terzino destro Luca Candio, espulso nella partita contro la Viarolese.

Conclude il nostro tour la capolista Colorno (69), di scena al “Soressi” di Castel San Giovanni contro la Castellana (41) virtualmente salva. Partita importante per i gialloverdi a cui servono altri tre punti per blindare il primo posto. Mister Bernardi dovrà verificare le condizioni di Mariniello e Forino, entrambi non al meglio dopo alcuni giorni di febbre, anche se dovrebbe averli a disposizione; ai box rimarrà solo Bartoli, mentre saranno al rientro Lungu e Bovi.

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 15.30.

 

(In copertina, un momento di Langhiranese-Marzolara 1-2 del 29^ turno – Foto Asdb Langhiranese Calcio)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi