Connect with us
 

Promozione

Anteprima Promozione: Piccardo nella tana del Carignano, a Colorno arriva il Marzolara

Anteprima Promozione: Piccardo nella tana del Carignano, a Colorno arriva il Marzolara

A dieci giornate dalla fine del campionato, continua il testa a testa che coinvolge tre squadre in vetta al girone A, dove Colorno, Felino e Piccardo sono tutte racchiuse nel girone di 2 punti. Se la possibilità di un playoff completo appare una utopia difficilmente realizzabile (si va verso una finale diretta tra seconda e terza), la lotta per i playout rischia di trasformarsi un grande rebus e di coinvolgere anche altre compagini che al momento navigano in acque meno movimentate.

Ma partiamo dalla capolista, il Colorno (51) che, sul campo sintetico di casa, se la vedrà con l’arcigno Marzolara (26): si sfideranno l’attacco più prolifico, quello dei gialloverdi, già a segno in 54 circostanze, contro la seconda miglior difesa del girone A, quella dei biancoblù, che sino a questo punto hanno incassato appena 23 gol. L’undici di Bernardi non potrà assolutamente sottovalutare la compagine della val Baganza bisognosa di punti e in grado di giocarsi le proprie carte contro qualsiasi tipo di avversario; l’allenatore dei canarini recupererà probabilmente Delporto (non al meglio nelle ultime uscite), ma dovrà fare a meno del portiere Bergamaschi, di Ottoni, out per un problema alla gamba, e di Pessagno, per squalifica. Sull’altra sponda, il collega Savi – che, come al solito, deve fare i conti con una lunga lista di forfait – presenterà una squadra molto compatta, con la speranza che sia anche ispirata sottoporta, contrariamente a quanto ci dice la voce gol fatti in campionato (appena 23 i sigilli).

La seconda forza attuale del girone, il Felino (50), risponderà a distanza contro una Medesanese (33) in caduta libera. Per i rossoblù, sconfitti sette giorni fa sul campo del Gotico, il primo vantaggio è quello di disputare la gara sul terreno amico del “Bonfanti” dove per ora ha collezionato 25 punti sui 36 disponibili. Altro motivo di ottimismo per i felinesi è il ritorno del leader Potenza, che questa settimana si è regolarmente allenato agli ordini di Garulli, il quale, però, non potrà contare, in difesa, sullo squalificato Mancini e, in mediana, dovrà valutare le condizioni di Mazzera, acciaccato. Dopo una splendida prima pare di torneo, a Medesano è iniziato un periodo di carestia. L’assenza di diversi giocatori titolari, il ricorso ai giovani della Juniores e la mancanza di concreti obiettivi hanno rallentato la squadra di Peraddi, che deve tagliare quota 40 al più presto per mettersi al riparo dai guai.

Molto interessante il derby del “Padovani” tra Carignano (25) e Piccardo Traversetolo (49), una sfida che, oltre a mettere di fronte al rispettivo passato tanti ex, vale molto in termini di obiettivi stagionali. I locali, rinvigoriti dall’arrivo in panca di Brandolini, sono tornati in auge e, dopo due successi di fila, puntano ad arrivare a quel dodicesimo posto che consentirebbe di uscire dalla zona calda; gli ospiti, invece, come già anticipato nell’introduzione, restano sulla scia della prima e, pur non essendo reduci da un momento esaltante (la vittoria di domenica scorsa sul Monticelli forse non ha scacciato via i fantasmi dei ko con Felino e Montecchio), hanno pronta la freccia per il sorpasso. Complice l’abbondanza nelle scelte, coach Dall’Asta probabilmente sceglierà solo in extremis il tridente d’attacco; nel Carignano sicuri i rientri di De Angelis, in difesa, e Batchouo, in mediana.

Saranno molto importanti le sfide che animeranno la zona medio-bassa della graduatoria. Appuntamento da non fallire per la Biancazzurra (26) che riceverà tra le mura del “Balbo” un San Secondo Parmense (8) ormai spacciato e in attesa solo della sentenza aritmetica. Per i sorbolesi la quota salvezza diretta è a un passo e, visto il calendario della giornata, non è difficile immaginarsi i ragazzi di Delmonte fuori dalla lotta playout al termine delle gare di questo turno. Purtroppo ci resta poco da dire sui bianconeri allenati da Macchetti, che non riescono più ad arginare la lunga serie di ko, che si protrae da 9 turni di fila.

Cerca punti salvezza e continuità di risultati anche la Viarolese (28), impegnata sul proprio campo dell'”Unicef”. Sulla strada degli azzurro-granata ci sarà una Castellana (35) in uno stato di forma da fare invidia a chiunque; nelle ultime 3 gare, infatti, i piacentini hanno saputo raccogliere ben 7 punti, vincendo per altro le due partite in trasferta. La squadra di Fabbi con i 4 punti di recente portati a casa si è tenuta a debita distanza dalle zone infuocate della graduatoria, ma non può permettersi ora di inciampare, perché le inseguitrici incalzano e la bagarre è nutrita.

Terme Monticelli (14) e Langhiranese (34) saranno avversari allo stadio “Riva”, dove la posta in palio sarà sicuramente molto più alta per i padroni di casa, a caccia solo ed esclusivamente di una vittoria che potrebbe mantenere viva la fiammella che anima i sogni di agganciare il treno playout. Ad oggi i ragazzi di Botta sono a 8 punti dalla terzultima, un gap consistente che potrebbe essere colmato solo con un filotto di successi che deve avere inizio dall’impegno di domani contro la compagine grigiorossa che, dal canto proprio, deve ancora tagliare il traguardo dei 40 punti. Tuttavia, il successo di domenica scorsa ha avvicinato la truppa di Paoletti alla quota prefissata e, soprattutto, ha messo la parola fine ad un periodo nero.

Chiude la nostra anteprima la sfida tra Borgo San Donnino (30) e Noceto (34). Entrambe stanno vivendo buoni momenti di forma e, poco alla volta, si stanno allontanando dalla parte destra della classifica. I fidentini, nel trittico Langhiranese-Gotico Garibaldina-Medesanese, hanno raccolto 7 punti, che hanno permesso di tirare una boccata d’ossigeno e aumentare a +4 il divario sulla tredicesima. Ancora più stabile la posizione dei rossoblù, in scia positiva da 4 turni (2 pareggi e 2 vittorie).

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 14.30 di domani.

(In copertina un momento di Noceto-Biancazzurra 2-2 del 23^ turno)

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi