Connect with us

Promozione

Anteprima Promozione: serata di recuperi, Piccardo-Colorno crocevia stagionale

Anteprima Promozione: serata di recuperi, Piccardo-Colorno crocevia stagionale

Questa sera, in notturna, si recupera la venticinquesima giornata del campionato di Promozione (girone A), che era stata rinviata causa maltempo lo scorso 25 febbraio.
L’appuntamento più atteso e importante del mercoledì sera sarà, senza dubbio, l’incontro tra le superpotenze Piccardo Traversetolo (52) e Colorno (57) che, per la prima volta nella loro storia, si affronteranno nello stadio “Tesauri”; l’unico precedente tra i due club risale alla gara d’andata con un pareggio per 2-2 che fissò il risultato finale sul sintetico del “Sofia Dorotea”. Match clou e snodo cruciale della stagione di entrambe le compagini a caccia dei 3 punti per confermarsi o avvicinarsi al primo posto. Il momento è più delicato per i gialloneri che dinnanzi al pubblico amico saranno vogliosi di riscattarsi dall’insuccesso di tre giorni fa contro il Brescello; soprattutto, la formazione di mister Dall’Asta (di cui non dovrebbe far parte bomber Martinez, ai ferri corti – stando ai recenti rumors – con lo spogliatoio) deve obbligatoriamente ridurre il gap, vincendo lo scontro diretto, che la divide dalla formidabile compagine allenata da Bernardi, che sta macinando vittorie e bel gioco (7 successi e 1 pari nelle 8 giocate nell’anno nuovo). I gialloverdi arrivano al match nel migliore dei modi, grazie al netto 0-3 rifilato domenica al Gotico; i traversetolesi, al contrario, devono rialzare la testa dopo aver appena 6 punti nelle ultime 5 gare ufficiali. Uno squalificato per parte: tra i locali out il portiere Reggiani (Cavallini andrà tra i pali), nelle fila degli ospiti mancherà il centrocampista Mariniello.

Seguirà, dalla distanza, con grande interesse il Felino (56), terza in comodo tra le due rivali e momentaneamente seconda in classifica. I rossoblù, che inseguono i canarini con un solo punto di ritardo, in caso di passo falso di Caraffini e soci potrebbero tornare in vetta alla classifica. Per sperare di tornare a essere la capolista del gruppo A, tuttavia, i ragazzi di Garulli dovranno prima risolvere il rebus Noceto (37): il gruppo a disposizione di coach Bacchini, dopo qualche uscita a vuoto, ha ritrovato la via del successo, merito della rimonta inflitta al malcapitato Terme Monticelli. I nocetani avranno la chance di provare a ripetersi con un’altra bella prestazione, a distanza di pochi giorni, sul campo amico, ma stavolta il tasso tecnico degli avversari sarà di un livello ben superiore. Il Felino, reduce da due vittorie di fila, è la squadra che fuori casa ha ottenuto la media punti più alta di tutti (2,33), anche se il ko dell’11 febbraio al “Levoni” contro il Gotico non è stato ancora del tutto cancellato.

In tema di derby parmensi, sembra difficile da pronosticare la sfida tra Langhiranese (35) e Carignano (28), che si disputerà sotto i riflettori che illumineranno il sintetico dl “Pertini”. I grigiorossi stanno soffrendo una evidente fase di appannamento: sono appena 4 i punti raccolti da Paoletti nell’arco delle ultime 7 gare disputate. Sarà obbligatorio tornare a muovere la classifica, per non dover pensare all’incubo – fino a qualche settimana fa inaspettato – dei playout. Al contrario, in grande spolvero il team giallorosso che, da quando è arrivato Brandolini in panchina, ha fatto registrare un netto cambio di tendenza: 4 partite, 3 vittorie (tutte accomunate dal fattore della porta inviolata) e 1 solo ko, per altro dinnanzi alla superpotenza Piccardo. La tripletta di domenica del sempiterno Fiordelmono contro la Medesanese ha fatto sì che la sua squadra risalisse la china: ora la salvezza diretta è -1.

Avrà meno rilevanza ai fini della graduatoria il derby tra San Secondo Parmense (8) e Borgo San Donnino (36), separate in classifica da 28 punti e destinate a finali di stagione diversi: per la retrocessione dei bianconeri oramai è solo una questione di aritmetica, mentre il club fidentino – che è reduce da un tris di vittorie e imbattuto da 5 turni – è sempre più vicino a tagliare il traguardo salvezza.

Come la squadra di coach Bertani, cerca punti preziosi anche il Marzolara (29), ancora a rischio “risucchio” nelle sabbie mobili dei bassifondi della graduatoria. Il successo strappato dai ragazzi di Savi nello scontro diretto con la Viarolese di domenica ha permesso di tirare una bella boccata d’ossigeno, ma la strada versi la permanenza in categoria è ancora lunga e complicata dagli impegni futuri: basti pensare che, dopo l’infrasettimanale di domani, il team della val Baganza si giocherà tanto nella partita proibitiva contro la Piccardo. I parmensi, questa sera, ospiteranno sul campo di casa il Fontana Audax (25), altra compagine in pericolo.

Trasferta pelose per Viarolese (31), Biancazzurra (29) e Terme Monticelli (15). L’équipe di Viarolo, guidata da Fabbi, se la vedrà contro un famelico Brescello (37) che, nonostante l’impossibilità di riaprire i giochi per il quinto posto che vale la partecipazione ai playout, ha dimostrato domenica di essere ancora attaccato a questa stagione. Piccinini sembra aver rigenerato il gruppo con le affermazioni ai danni di Fontana, prima, e Piccardo, poi. A mister Fabbi, cui mancherà sicuramente il difensore Scortanu (espulso nell’ultima gara), potrebbe anche bastare non perdere.
Discorso simile per la Biancazzurra, impegnata al “Soressi” contro una Castellana (35) che sembra essere entrata in crisi d’identità: nelle 4 partite disputate da inizio febbraio ad oggi la formazione di mister Costa ha ottenuto 4 punti, 3 dei quali contro il derelitto San Secondo; poi le ultime due sconfitte, entrambe con il netto punteggio di 3-0, hanno di fatto spento gli animi dei piacentini, che ora devono guardarsi le spalle. Posta in palio molto più pesante per la squadra di Sorbolo, tornata al tredicesimo posto dopo la partita persa con il San Donnino. Ma la salvezza diretta è a un passo.
Sembra decisamente compromesso il percorso verso la salvezza del Terme Monticelli, che si ritrova a -10 dal terzultimo posto (che vale i playout) dopo il ko arrivato in quel di Noceto. Inoltre, la compagine termale è attesa da una squadra, come il Gotico Garibaldina, intenzionata a riscattarsi dopo la sconfitta contro il Colorno. Prima di domenica la squadra di Piacenza stava vivendo un grande momento di forma, tanto che era rientrata in corsa per i playoff: il terzo posto della Piccardo è a 9 punti di distanza.

Chiudiamo infine la rassegna con il tema Medesanese (33). Sono giorni difficili in casa biancoblù: al netto dei 5 insuccessi di fila rimediati dalla squadra, mister Peraddi nella giornata di lunedì aveva rassegnato le dimissioni. Dimissioni poi respinte dal presidente Ceci, che ha intenzione di chiudere la stagione con il tecnico che poco meno di un anno fa aveva regalato il ritorno in Promozione alla compagine di Medesano. Questa sera al “Maniforti” arriverà una squadra bisognosa di punto in ottica salvezza, il Montecchio (28): Gussoni, grazie all’agevole turno contro l’ultima della classe, è riuscito a spezzare una piccola serie di sconfitte e ricreare una classifica meno preoccupante. Sarà un vero e proprio scontro diretto. Sì perché la crisi della Medesanese ha rimescolato le carte in tavola per la lotta playout, dove ora rischia di essere risucchiata anche la formazione biancoblù.

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 20.30.

 

(In copertina, l’ingresso di Colorno e Piccardo nel match d’andata; era l’8^ giornata – Foto dal sito della Piccardo Traversetolo)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi