Connect with us
 
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Colorno – Felino 4-1, gli highlights

Promozione

Colorno – Felino 4-1, gli highlights

Doveva essere una giornata di festa al “Dorotea Sofia” e così è stato. L’ultima di campionato è una passerella d’onore per il Colorno, celebrato davanti al proprio pubblico dopo la vittoria del girone A di Promozione, già arrivata matematicamente da una settimana. I gialloverdi concludono nel migliore dei modi una trionfante stagione battendo l’antagonista Felino per 4 reti a 1. Domenica comunque memorabile anche per il team della val Baganza, che ha centrato il doppio salto di categoria in due stagioni, pur passando dalla scorciatoia del ripescaggio.

Mister Bernardi fa rifiatare Mambriani, Ottoni, Contu, Galli, ma non rinuncia in attacco a Delporto, a caccia del titolo di capocannoniere del campionato. Con Mezgour e Mazzera indisponibili, nel Felino trovano spazio i classe 2000 Neri e Thei, mentre Sarr viene preferito a Lauriola per rilevare il posto dello squalificato Bottarelli.

La prima chance si registra al 10′: Lungu serve Bertoli sulla destra, cross al centro e colpo di testa di Pessagno che termina alto. Il gol del Colorno, però, non si fa attendere e arriva esattamente 4′ più tardi da palla inattiva: Bovi batte un angolo dalla destra, incornata a centro area di Bertoli e Terenzio non può proprio farci nulla. I locali premono sull’acceleratore e sfiorano il raddoppio al 17′ quando Delporto è lesto nell’agganciare un pallone di destro e nel calciarlo col sinistro.
Dopo un iniziale momento di sbandamento il Felino mette la testa fuori dalla propria metà campo e in pochi minuti si rende pericoloso con capitan Potenza. Al 18′ una sua punizione dal limite dell’area termina alta sopra la traversa. Al 29′ i rossoblù ci provano in ripartenza, Potenza lascia sul posto Callegari e tenta il pallonetto con un tocco delicato, ma Bergamaschi c’è e fa sua la sfera. Il 2-0, arrivato al 35′, è in realtà una fotocopia del primo gol con Bovi che batte dalla bandierina, stavolta quella di sinistra, e Caraffini che, tutto solo a centro area, stacca bene e gonfia la rete della porta difesa da Terenzio. Al 39′ Bergamaschi riceve un innocuo retropassaggio da Melegari, ma si attarda nel rinvio, Neri ci crede e va in pressing, impattando nel momento decisivo la sfera calciata dal numero uno colornese. Ne nasce una beffarda carambola, con il pallone che termina in fondo al sacco.

Nella ripresa i ritmi si fanno simili a quelli di un’amichevole, complice il gran caldo e la girandola di sostituzioni che sconvolge le due squadre in campo. Al 3′ si mette in mostra Terenzio: Bertoli passa al centro per Delporto, sponda di prima per Traorè che calcia dal limite senza pensarci due volte, ma l’estremo felinese è miracoloso nella deviazione a mano aperta. Il Colorno si fa pericoloso al 15′ con il neo entrato Galli che sfrutta un rimpallo favorevole, dopo un tiro di Pessagno smorzato, ma la sua conclusione da posizione ottimale termina alta. Galli si rifà dell’occasione sciupata al 21′, quando lascia sul posto tre avversari sull’out di destra, si accentra e col sinistro non dà scampo all’incolpevole Terenzio per il 3-1.

Quasi rassegnato, il Felino esce progressivamente dalla partita. E così, dopo qualche flebile protesta per un tocco di braccio di Lungu al 23′ su cross di Lauriola, al 30′ Delporto, lanciato a rete, viene a contatto con Terenzio in uscita disperata: per l’arbitro Capello di Finale Emilia è calcio di rigore e ammonizione per il numero uno ospite. Dal dischetto lo stesso Delporto è implacabile nel trasformare il gol del 4-1. Ventiduesima marcatura stagionale e primo posto in classifica marcatori per l’ex Carpaneto e Fiorenzuola.

Al 38′, poi, il Colorno sfiora la manita in contropiede: Delporto aziona, Traorè prosegue. Il numero 10 serve in profondità Galli che di testa fa da sponda per Mariniello, ma Terenzio è ancora una volta prodigioso e nega un gol che sembrava già fatto. L’ultima chance è di marca Felino: Potenza costruisce sulla sinistra, Lauriola sbuca sul secondo palo dalla parte opposta e prova a segnare di testa, ma Bergamaschi, praticamente inoperoso nella ripresa, riscatta l’errore precedente con una parata d’istinto.
Il triplice fischio dà spazio ai festeggiamenti per l’ennesima vittoria, la ventitreesima stagionale, dei ragazzi di mister Bernardi, rimasti imbattuti tra le mura amiche per tutto l’anno. Dalla prossima stagione l’Eccellenza potrà contare di nuovo sul Colorno, dopo un solo anno di assenza.


Ascolta le interviste ai protagonisti del Colorno e del Felino.


Colorno-Felino 4-1
Marcatori: pt 14′ Bertoli (C), 35′ Caraffini (C), 39′ Neri (F); st 21′ Galli (F), 31′ rig. Delporto (C)

COLORNO: Bergamaschi, Bertoli (9′ st Galli), Callegari (17′ st Ottoni), Melegari, Caraffini, Pessagno (26′ st Riccardi), Lungu, Bovi (31′ Mariniello), Delporto, Traorè, Pin (17′ st Daolio). A disposizione: Mambriani, Contu. All. Bernardi.
FELINO: Terenzio, Candio, Delfante (1′ st Delnevo), Mancini (22′ st Curti), Thei, Ignazzitto (32′ st Adorni), Potenza, D’Urso, Crescenzi (9′ st, Lauriola), Sarr, Neri (24′ Ghiardi). A disposizione: Depietri, Gasparotto. All. Garulli.
Arbitro: sig. Alfeo Capello di Finale Emilia
Assistenti: sig. Gianluca Ferri di Piacenza e sig. Gennaro Felicioli di Parma
Note: giornata calda e soleggiata, temperatura percepita 30° circa. Spettatori 250 circa. Ammoniti Ottoni (C) e Terenzio (F). Al 31′ pt espulso per proteste Porcedda (vice allenatore del Felino). Corner: 6-1. Recupero: 1′ pt, 3′ st.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi