Connect with us
 

Promozione

Dietrofront Langhiranese: Paoletti torna al suo posto

Dietrofront Langhiranese: Paoletti torna al suo posto

Clamoroso a Langhirano, verrebbe da dire. A meno di 24 ore dalla comunicazione dell’esonero del tecnico Enore Paoletti (e del suo vice Roberto Magnani), la Langhiranese ha deciso di tornare sui suoi passi e di fare dietrofront, rimettendo in panchina l’allenatore. Dunque, niente esordio per Raffaele Ponzi, che era stato inizialmente “promosso” dalla formazione Juniores: nel trittico finale (ed eventualmente nella gara play out) con Gotico Garibaldina, Medesanese e Noceto a guidare la formazione grigiorossa ci sarà ancora Paoletti, la cui posizione è stata fortemente difesa e, alla fine, salvata dall’intera squadra che, dinnanzi alla dirigenza, ha espressamente mostrato solidarietà e attaccamento nei confronti del mister.
La Benemerita ha dato annuncio della “revoca” dell’esonero tramite un comunicato stampa, apparso sulla propria pagina Facebook di riferimento, che riportiamo di seguito:

«Nella giornata di ieri sera (lunedì, ndr) la dirigenza aveva deciso di sollevare mister Paoletti dalla guida tecnica della Prima Squadra e affidarla a mister Ponzi. Una scelta a dir poco sofferta, visti i tanti anni di fattiva collaborazione sia nel settore giovanile che in Prima Squadra e sempre gli ottimi risultati ottenuti. Una decisione però dettata dalla difficile situazione in cui si trova la Langhiranese e fondamentale per dare una scossa. Alla notizia la squadra, in un incontro a cui erano presenti il Presidente e alcuni dirigenti, ha però mostrato grande reazione e attaccamento al mister, difendendolo a spada tratta, convinti che tutti insieme si può raggiungere la salvezza. Una posizione che non è passata inosservata alla società, che ha deciso di fare un passo indietro. Il mister Paoletti ha accettato la richiesta di tutta la squadra. Uniti per un unico obiettivo».

La situazione della compagine della val Parma, capace nel girone d’andata di piazzarsi al quarto posto con 28 punti, è pressoché compromessa: attualmente è 15ª con 36 punti totalizzati, di cui appena 8 nelle 14 gare di ritorno, e con la vittoria che latita dallo scorso 11 febbraio (3-2 contro il Montecchio). Il presidente Salati e tutta la dirigenza si auspicano che questo sussulto d’orgoglio da parte dei giocatori possa servire a invertire il trend negativo e a mantenere in Promozione il club che, salvo imprevisti di ogni tipo di sorte, dovrà passare dalla ghigliottina del playout.

(In copertina, mister Enore Paoletti ai microfoni di SportParma)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi