Connect with us
 

Promozione

Focus Eccellenza: Pallavicino, che liberazione! Pareggiano le altre parmensi

Focus Eccellenza: Pallavicino, che liberazione! Pareggiano le altre parmensi

È stata una domenica positiva per tutte le parmensi del girone A di Eccellenza. Nessuna ha perso, ma solo il Pallavicino è riuscito nel tentativo di aggiudicarsi i tre punti. I blues di mister Nicolini sono tornati a festeggiare dopo 5 partite amare e lo hanno fatto in una gara in cui la posta in palio era pesantissima. I bussetani hanno mostrato grande spirito di sacrificio e grande tenacia contro la pericolante Solierese e, al termine di una gara piuttosto equilibrata, hanno avuto la meglio grazie a un rocambolesco gol di Camara arrivato attorno al 90′: l’attaccante del Pallavicino si è avventato su un pallone conteso all’interno dell’area di rigore e con una deviazione fortuita ha mandato in porta un tentativo di rinvio della difesa avversaria: la palla ha preso una traiettoria che ha piegato le mani al colpevole portiere Neri. Un gol – diciamocelo pure – “ignorante”, ma preziosissimo per il team verdiano che torna in corsa per i playout e mette il fiato sul collo proprio alla Solierese, ora avanti di un solo punto.

 

Assieme al Pallavicino troviamo anche il Salsomaggiore che si è portato a quota 18 punti in classifica grazie all’insperato pareggio strappato sul campo della Folgore Rubiera. Dopo 8′ minuti Rinieri ha portato avanti i reggiani che però nella ripresa hanno subito la veemenza della banda di mister Barbarini che non ha rischiato nulla in difesa e ha messo in difficoltà gli avversari sul piano del palleggio. L’1-1 è arrivato con merito allo scadere grazie al bellissimo gol di Fontana che non ha dato scampo al portiere Lanzotti con un tiro che si è infilato dritto dritto all’incrocio dei pali. I gialloblù, dopo quello con la Bagnolese, ottengono un altro pari da uno scontro con una big e, a piccoli passi, continuano a rimanere vicini al treno salvezza. Ora la situazione in coda alla classifica vede coinvolte le ultime sei nel giro di soli 5 punti.

Pari interno per il Colorno contro l’ostica Cittadella Vis San Paolo in un match che – come vi dimostreranno le nostre riprese – è stato divertente e condito da quattro tanti gol. Vantaggio gialloverde a metà primo tempo con un siluro dal limite di Pessagno, riscopertosi bomber (5° gol stagionale). Nella ripresa la terna arbitrale regala un rigore – che Gripshi trasforma con freddezza – ai modenesi per un discutibile fallo di mano di Melegari: è 1-1. Il Colorno nel frattempo coglie un palo con Delporto (bravo Schiuma nella deviazione) e, poco dopo, fa 2-1 grazie al tap in vincente di Traorè su spizzata di Caraffini. Ma, a pochi minuti dal termine, la Cittadella recupera il risultato grazie alla zampata di Alicchi che ribadisce in rete una respinta corta di Corradi.
Pareggio che non cambia la classifica dei ragazzi di mister Bernardi, che si confermano quinti e salgono a quota 36. A +1 dai cugini della Piccardo Traversetolo (prossimi avversari nel recupero infrasettimanale di mercoledì), oggi fermati sullo 0-0 dal Felino, guidato per la prima volta dal tecnico Giordani. Risultato giusto, l’equilibrio in capo l’ha fatta da padrone. La Piccardo, però, ha giocato per oltre 65′ con un uomo in più, a causa del fallo fuori area di Terenzio su Mezgour che è stato punito col rosso diretto. I rossoblù, però, non hanno risentito dell’uomo in meno e hanno tenuto testa a Santurro e compagni, che non vincono più da 6 partite.

 

(In copertina, l’esultanza del Pallavicino negli spogliatoi dopo il termine della gara odierna)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi