Connect with us
 

Promozione

Focus Promozione: Borgo e Castellana in fuga per la vittoria. Colpaccio Basilicastello

Focus Promozione: Borgo e Castellana in fuga per la vittoria. Colpaccio Basilicastello

Ci si attendevano risposte importanti da questo turno di campionato. E così è stato. Dopo 29 partite di campionato, la lotta per il titolo sembra essersi risolta a un duello a distanza tra Borgo San Donnino e Castellana Fontana.

In serie utile da 8 turni, il team fidentino ha ottenuto la quinta vittoria di fila battendo di misura il fanalino di coda Real Val Baganza grazie al gol partita messo a segno da Tommasini al 34′ del primo tempo. Il ko ha segnato la retrocessione dei salesi (sempre fermi a 9 punti), certificata dall’aritmetica anche a causa del successo del concomitante Basilicastello terzultimo (di cui si dirà poi) che, salendo a quota 25, è diventato imprendibile.
Contro il Real alla squadra di mister Craviari (7 successi e 1 pareggio nella sua gestione) è bastato il minimo sforzo per portare a casa l’intera posta in palio e per difendere il primato, insidiato a questo punto dalla sola Castellana Fontana che ha battuto in casa per 2 reti a 1 la Fidentina nel match clou della domenica.
La squadra di Castel San Giovanni è andata sotto in avvio quando Terranova al 16′ ha trasformato con freddezza un rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Pagani ai danni di Pasaro. Il team di mister Montanini, però, è stato subito ripreso dai locali, che hanno trovato l’1-1 con una cannonata di Lucci finita all’incrocio dei pali. Nella parte finale di primo tempo Castagnetti è stato costretto a un paio di interventi non semplici per salvare la propria porta. Dopo soli 4′ della ripresa, è avvenuto subito un episodio chiave: Visioli è stato ammonito per un fallo di gioco e ha ecceduto nelle proteste. L’arbitro ha estratto immediatamente un altro giallo ed il conseguente rosso: la Fidentina è rimasta m in inferiorità. L’importante posta in palio ha innervosito gli animi: tant’è che a farne le spese è stato Montanini, allontanato dopo un parapiglia tra i giocatori delle due squadre. La Castel. Fontana ci h creduto di più e ha messo la freccia nel finale, quando Cossetti, dopo essersi procura un rigore, all’85’ lo ha trasformato mettendo la palla dove Ghiretti non ha potuto arrivare. I piacentini si allungano a quota 59, a -3 dal Borgo capolista, e staccano di 5 lunghezze la Fidentina, che scivola al quinto posto.
Esce, per il momento, dalla lotta per il titolo anche il Brescello, che incappa nell’ennesima domenica storta e perde il rocambolesco derby contro il Montecchio. Finisce 3-2 al “Notari” per i giallorossi che infliggono così un dispiacere al team di mister Piccinini, a secco di successi per la terza domenica di fila.

Tornando alle parmensi, il colpo grosso lo ha fatto il Basilicastello che ha vinto in trasferta una partita cruciale per la zona playout. La squadra di mister Bizzi ha superato per 0-1 il Noceto grazie alla punizione di Groppi, che all’8′ del secondo tempo ha trovato il gol vittoria sorprendendo Menta sul palo di competenza. Vittoria sostanzialmente giusta per gli ospiti, che nel finale hanno contenuto le poche sfuriate di un Noceto mai troppo pericoloso dalle parti di Biagini. E ora la bagarre in coda è totale: il Basilicastello, salito a quota 25 punti, -6 dalla Langhiranese tredicesima, ha riaperto il discorso per il secondo spareggio salvezza.

A proposito di Langhiranese, i grigiorossi sono andati al tappeto per 2-1 contro il Bibbiano San Polo dopo un match equilibrato e sbloccato soltanto al 70′ da Filippo Pioli. Una decina di minuti dopo i reggiani hanno trovato il raddoppio con Bedotti, ma al 90′ un rigore realizzato da Mifath ha rimesso in discussione, per le battute finali, il punteggio che, tuttavia, non è più cambiato. Perde 1-2 anche il Marzolara contro la più quotata Pontenurese, ma la beffa per gli uomini di Savi è doppia: i piacentini, avanti al 43′ grazie a un rigore di Bongiorni jr e rimasti in dieci a inizio ripresa per l’espulsione di Galli (fallo di reazione), non chiudono la partita e così i biancoblù riescono ad acciuffare il pari con un gol di Peri al 91′ che sembra fissare il punteggio. E invece, 2′ più tardi, Russolillo batte Colacicco per la seconda volta, nonostante i padroni di casa lamentassero un fallo ad inizio azione.

Sorprendente vittoria della Viarolese che batte a domicilio un Gotico Garibaldina che non più tardi di una settimana fa aveva liquidato il Carignano con 4 gol. Al “Levoni” i ragazzi di mister Pompini vincono per 1-2 e toccano quota 40. La vittoria arriva grazie al solito Gualtieri che va a segno con un gol per tempo; per i locali pareggio momentaneo a inizio ripresa di Moschetti.
Succede tutto nel primo tempo tra Castelnovese Meeltolese e Carignano, un match completamente dominato dai ragazzi di mister Delmonte (oggi al campo con una panchina di soli Juniores) che raccolgono la terza vittoria esterna della stagione vincendo per 3 reti ad 1. Su un errore del difensore Singh dopo 15′ Lauriola trova il vantaggio. I reggiani pareggiano con Gjoka al 26′, approfittando di una dormita del reparto difensivo dei giallorossi, che però si riscattano dopo appena 2′, quando Lauriola riceva un assist dalla sinistra da Guida e con un’acrobazia trafigge il portiere di casa. Al 35′ Gratis con un siluro da fuori trova un gran gol e fa calare i titoli di coda sulla partita e, forse, sulla stagione del team di Meletole, vicinissimo alla retrocessione. Per il Carignano ora testa rivolta al match di Coppa di mercoledì: bisognerà battere l’Atletico Montagna con due gol di scarto per andare in finale.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi