Connect with us
 

Promozione

Focus Promozione: Fidentina in vetta grazie a Pasaro e… al San Donnino

Focus Promozione: Fidentina in vetta grazie a Pasaro e… al San Donnino

Sale al primo posto la Fidentina di mister Montanini grazie alla sesta vittoria stagionale, arrivata dopo una combattutissima gara contro il Real Val Baganza. Ancora mattatore assoluto l’attaccante Pasaro, a segno per il gol numero 7 in campionato. Meglio gli ospiti – vicini al gol con Pioli dopo 5′ (ma ci vuole un super Ghiretti per disinnescare la sua conclusione dalla distanza) nel primo tempo, poca Fidentina in fase d’attacco. Nel corso della prima frazione, si scaldano gli animi: Pellacini in contropiede viene atterrato da Allepo, che viene ammonito dall’arbitro. Gli ospiti chiedono il rosso, ma a farne le spese sono il ds Agnesini e l’allenatore Bianchi, cacciati per le proteste. Il team di Sala Baganza passa a inizio ripresa grazie a Pioli che da 30 metri indovina l’incrocio dei pali, siglando un eurogol. La Fidentina si riorganizza e al 19′ pareggia: un affondo sulla destra manda in tilt la difesa ospite e Pasaro, come al solito, segna. Si infortuna Terranova ma la Fidentina insiste e al 32′ trova il vantaggio con Ferretti su calcio di rigore per atterramento di Bruschi. Non si rassegnano gli ospiti che per due volte prima della fine vanno vicini al pareggio. Espulso per doppia ammonizione il capitano del Real Paini. Vittoria molto sofferta oggi per la Fidentina e risultato stretto per il Real.

Se i granata sono primi a quota 20 punti assieme al Bibbiano San Polo, buona parte del merito è anche dei “cugini” del Borgo San Donnino che oggi hanno battuto per 1-2 la formazione reggiana. Sulla panchina dei fidentini esordiva il tecnico Voltolini, che dopo 25′ ha visto la sua nuova squadra andare sotto per la rete di Bedotti che sembrava spianare la strada ai sampolesi. Immediata però la replica dell’attaccante fidentino Montali che ha trovato l’1 a 1 già al 30′. Nel corso della ripresa il gol partita firmato, al 60′ di gioco, dal difensore centrale Alessio Giordani. Ora il Borgo è terzo e vede persino la vetta, distante 4 lunghezze.

Perde terreno dalla zona playoff il Carignano, sconfitto per la prima volta in stagione in trasferta. I giallorossi guidati da Delmonte sono andati al tappeto nella ripresa nel match contro la Castellana Fontana giocato al “Cementirossi” di Ponte dell’Olio. Orfani del reparto avanzato (oltre ia lungo degenti Volponi e biondi, out all’ultimo anche Fiordelmondo) Conti e compagni sono caduti sotto i colpi di D’Aniello (59′) e Cossetti (62′ e 87′): l’attaccante dei piacentini ha chiuso la contesa con la sua doppietta, il primo gol su rigore e il secondo al termine di un perfetto slalom in mezzo ai difensore avversari. Cade anche il Marzolara sul campo di casa contro il ritrovato Brescello, che raccoglie così il settimo punto nelle ultime tre uscite: alla squadra di Piccinini basta il gol di Addae, abile a sfruttare un rimpallo, al 12′. Per il resto, poco gioco e pochi tiri da una parte e dall’altra, complice anche un campo reso al limite della pioggia scesa con insistenza nelle ultime ore. La squadra della val Baganza ha dimostrato di essere sterile in fase offensiva.

Buon pareggio per il Basilicastello che se ne torna da Montecchio con uno 0-0 utile a muovere la classifica e a compattare le certezze dei ragazzi di pizzi. Team di Basilicanova preferibile ai reggiani nel primo tempo; poi, nella ripresa l’undici montecchiese ha provato con maggiore convinzione a spezzare l’equilibrio, ma la retroguardia rossoblù si è difesa con ordine e senza troppi affanni. Festeggia il primo successo della gestione Pompini la Viarolese, che rientra dalla trasferta reggiana di Meletole con i tre punti in tasca. Man of the match l’attaccante Gualtieri, decisivo con il suo gol al minuto 57. Il Noceto si aggiudica lo scontro salvezza con la Langhiranese dei tecnici (ad interim?) Gussoni-Magnani al termine di una gara palpitante e decisa dalla doppietta dello scatenato Balestrazzi. L’esterno offensivo ex San Secondo porta avanti i rossoblù al 43′; poi i ragazzi di mister Cerri si fanno raggiungere da Bottioni che al 68′ sembra ridare speranza a grigiorossi che, però, sprofondano sul più bello: dapprima, Tarasconi e soci rimangono in dieci per l’espulsione di Faelli (la sua seconda in stagione) per una manata e, poi, al 95′, a pochi secondi dal triplice fischio, subiscono il colpo del ko, quando Balestrazzi trova il secondo jolly e manda nel baratro la formazione della val Parma, sempre più ultima e sempre più in crisi.

(In copertina, il bomber della Fidentina Giuseppe Pasaro – ©Foto Marco Palmucci)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi