Connect with us
 

Promozione

Focus Promozione: tutto liscio per BSD e Fidentina. Basilica, un ko che pesa

Focus Promozione: tutto liscio per BSD e Fidentina. Basilica, un ko che pesa

Quattro parmensi erano impegnate in campo nella prima tornata del recupero del ventiduesimo turno di Promozione. Il borsino della serata, tutto sommato, è positivo; l’unica squadra a non essere contenta è il Basilicastello che fa registrare uno stop molto pesante per la rincorsa ai posti playout. I ragazzi di Bizzi, dopo esser andati in vantaggio al 12′ grazie a Thomas Fava, si fano raggiungere a fine primo tempo dalla Castelnovese Meletolese, che sigla l’1-1 con Battigaglia su calcio di rigore al 44′. Poi, alla mezz’ora della ripresa i reggiani trovano con Gjoka il gol che vale il definitivo sorpasso in gara e, pure, in classifica: infatti, con la seconda vittoria nel giro di tre giorni, i giallo-verdi-blu si portano a quota 19 punti e sorpassano di una lunghezza Biagini e compagni, che ora scendono al penultimo posto in zona retrocessione.

Pareggio soddisfacente per il Carignano, impegnato nella lunghissima e scomodissima trasferta in quel di Bobbio. I gialloverdi riescono a portare a casa un punto dalla val Trebbia grazie al mediano Batchouo che allo scadere ha insaccato la rete dell’1-1, dopo che i neroverdi (allenati dall’ex di turno Piscina) erano riusciti a schiodare il punteggio al 75′ grazie a un rocambolesco gol: Stojkov e De Angelis si contendono una palla nei pressi della mediana parmense e, sul rinvio del difensore, la palla sbatte addosso al giocatore piacentino e con una traiettoria beffarda scavalca Dessena. Per fortuna i ragazzi di Delmonte sono riusciti a riacciuffarla nel finale, rendendo il viaggio di ritorno più sereno; sono 30 adesso i punti per gli orange, a +4 sulla tredicesima e +7 sulla Bobbiese quattordicesima.

Tre punti a testa nell’infrasettimanale per le fidentine che restano in piena corsa per il primato, dopo il pareggio pomeridiano (1-1) tra Brescello e Castellana Fontana. Il Borgo San Donnino trionfa al “Ballotta” contro il Luzzara e raccoglie la seconda vittoria in altrettante gare dellera Craviari. Anche questa volta il risultato è di 3-1: dopo un avvio titubande i borghigiani la sloccano al 35′ con Mancini, a segno sugli sviluppi di una palla inattiva. Spanu con un miracolo a fine tempo tiene a galla i suoi compagni, che radoppiano al 9′ della ripresa grazie a un autogol del portiere reggiano su un corner. Poco dopo, al 13′ Beccaria accorcia le distanze con un spunto personale e mette il fiato sul collo ai locali, che però chiudono i conti con un preciso diagonale di Tortora nei 10′ finali. Il San Donnino, pur senza lo squalificato Burgazzoli, vince e segna a raffica e aggancia in vetta il Brescello a quota 46.
Resta in scia la Fidentina, che fa suo il difficilissimo impegno in casa della terribile matricola Pontenurese. Ai ragazzi di mister Montanini basta una rete per tornare ai tre punti e rimanere a due passi dalla vetta: al 33′ di gioco è Pasaro, che insacca all’altezza del secondo palo un traversone dalla sinistra, a sbloccare un incontro fin lì equilibrato e a regalare il gol partita. La Fidentina si è fatta apprezzare maggiormente per il possesso palla nella prima frazione, mentre nelle battute finali ha dovuto affidarsi ad alcuni interventi decisivi del proprio portiere, Ghiretti, e all’imprecisione degli attaccanti piacentini. Riscattata, così, l’amara sconfitta di domenica, la Fidentina torna a festeggiare e sale a 44 punti.

 

(In copertina, il difensore del BSD Mancini in azione contro il gotico Garibaldina – Foto da SportPiacenza)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione