Connect with us
 

Promozione

Il Carignano si rinnova: nuovo staff tecnico e otto acquisti per puntare ai playoff

Il Carignano si rinnova: nuovo staff tecnico e otto acquisti per puntare ai playoff

In sede di calciomercato, quest’anno, il Carignano ha rinnovato parecchio la rosa della prima squadra, inserendo diversi elementi di prospettiva futura. Ma non per questo verranno meno le ambizioni durante la stagione 2018/2019, anzi: la compagine parmense, chiamata ad insediarsi nella parte sinistra della graduatoria, proverà a essere l’outsider nella lotta alle posizioni playoff, obiettivo dichiarato di molte squadre blasonate del girone A (Castellana Fontana, Gotico Garibaldina, Fidentina, Bibbiano San Polo, Brescello).

La stretta di mano tra il ds Gennari e il mr Delmonte negli uffici del Carignano

A Carignano occorreva cambiare pagina, dopo un campionato trascorso per lo più a contatto con la zona retrocessione, un pericolo scampato solamente grazie a una superlativa rimonta avvenuta nella parte conclusiva dell’ultimo torneo. Le prime novità sono arrivate nello staff tecnico: dopo l’addio con Brandolini, passato al Felino assieme al vice Boggio, la scelta è ricaduta su un profilo giovane come quello di Filippo Delmonte, che ha ben figurato a Sorbolo con la Biancazzurra, che aveva preso in corsa, pur non riuscendo a salire sul treno playout. La piazza di Carignano può rappresentare il giusto posto per rilanciarsi, così come per il nuovo direttore sportivo Giovanni Gennari, che ha accettato le lusinghe del presidente Scottu, interrompendo un rapporto con la Langhiranese che durava da anni.

Grazie all’operato di Gennari, a Carignano sono arrivati due importanti elementi dalla piazza della val Parma, i centrocampisti Konè (classe 1997) e Bertolazzi (2000), grandi protagonisti della salvezza della Benemerita; due profili giovani, ma già con diversa esperienza in categoria. Stesso discorso per l’attaccante Biondi (’97), reduce da una stagione da titolare al Noceto, con 6 gol segnati all’attivo. E poi, la ciliegina sulla torta, quel Lauriola (’92), seconda punta tecnica e dinamica, che a Felino è stato uno dei maggiori artefici della promozione della compagine rossoblù in Eccellenza. Questi ultimi due arrivi sono andati ad arricchire un reparto attaccanti di tutto rispetto, in cui erano già stati riconfermati il centravanti Volponi e il fantasista Fiordelmondo.

Agli acquisti sopra citati, si sono aggiunti anche quelli di alcuni elementi giovanissimi, tra cui i difensori Orzi (’99), Zibana (’00), Castello (’00) e l’attaccante Savoia (’00): il primo si era ritagliato ampio spazio nella prima squadra Medesanese, prima di fermarsi per un infortunio, mentre il secondo aveva giocato per tutto l’arco della stagione nella Juniores della Piccardo Traversetolo; gli ultimi due, invece, provengono dalla Juniores nazionale del Lentigione, dove erano approdati dall’Inter Club Parma.


La rosa del Carignano 2018/2019:

PORTIERI: Basoni, Curati, Dessena.
DIFENSORI: Castello, Conti, De Angelis, Graziano, Monica, Orzi, Riccò, Zibana.
CENTROCAMPISTI: Batchouo, Bertolazzi, Cila, Gratis, Konè, Lombardi, Spoto.
ATTACCANTI: Biondi, Fiordelmondo, Lauriola, Savoia, Volponi.
STAFF TECNICO: Filippo Delmonte (allenatore), Michele Dallatana (vice allenatore), Franco Astolfi (allenatore dei portieri), Francesca Marziali (preparatore atletico), Mattia Gatti (fisioterapista).

 

(In copertina i nuovi volti del Carignano 2018/2019: da sinistra a destra, Zibana, Bertolazzi, Genari, Konè, Orzi, Biondi, Savoia e Lauriola)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione