© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Promozione

Mercato: Pallavicino-Dorigo, affare fatto. Fidentina, scommessa Doumbia

Mercato: Pallavicino-Dorigo, affare fatto. Fidentina, scommessa Doumbia

Nuovo ingresso in casa Pallavicino. Il club bussetano per sopperire all’assenza di Andrea Soliani (classe ’99) – ai box per i prossimi tre mesi, almeno, a causa di un incidente stradale in vacanza – ha tesserato un difensore centrale: nella serata di ieri è stato trovato l’accordo definitivo con Luca Dorigo (’96), nell’ultimo anno protagonista con i cremonesi della Rivoltana (girone E della Promozione lombarda). In passato, dopo gli esordi nel vivaio della Cremonese, ha giocato per Melegnano, Pergolettese, Calvenzano e Romanengo.
Dorigo – che aveva iniziato il precampionato con i blues, disputando anche la partitella in famiglia andata in scena sabato pomeriggio (vedi foto) – ha ben impressionato dirigenza e staff tecnico che, dopo un’attenta valutazione, hanno deciso di tesserarlo.

C’è una curiosa novità anche per la Fidentina che, al netto delle partenze di diversi under in questo calciomercato, ha deciso di scommettere sull’esterno di fascia destra Moustapha Doumbia (’99), prelevato dall’Audace (Terza Categoria).
Il Basilicastello ha aggiunto alla giovanissima rosa un giocatore di esperienza come Francesco Aracri (’89): in passato l’attaccante ha giocato per Traversetolo, Monticelli e Langhiranese, mentre nell’ultima stagione era al Ghiare, ma senza terminare l’annata. Salutano i giovani Lo Giudice (va al Vicofertile), Camisani (passa all’Astra) e Barone, che torna formalmente a Langhirano (ma lascerà l’Italia per motivi di studio).
Saltato, nelle ultime ore, il trasferimento già annunciato da tempo dell’ex Carignano Lorenzo Riccò (’89), che non andrà più al Palanzano (Seconda Categoria); il giocatore, ora svincolato, ha già ricevuto una proposta dai collecchiesi de Il Cervo (sarebbe un ritorno).
Sempre in tema di affari sfumati, il Noceto non tessererà l’attaccante Albin Zena (’01): alla base della rottura, forse, qualche pretesa di troppo del giocatore di proprietà del Parma ed ex Piccardo Traversetolo, che ora – libero sul mercato – potrebbe tornare utile a quei club ancora in cerca di giovani promettenti. Restando in ambito Noceto – dove si attende con trepidazione il sì definitivo di Luca Ferretti – l’operazione Alessandro Colacicco (’00) dal Marzolara, proprietario del cartellino, è stata sbloccata grazie all’inserimento come contropartita tecnica del centrocampista Bilal Selloum (’99).

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione