Connect with us

Promozione

Panchina Medesanese: il nuovo tecnico è Benedetto

Panchina Medesanese: il nuovo tecnico è Benedetto

Alla Medesanese, per scacciare la crisi – certificata, se ancora ce ne fosse stato bisogno, dal ko per 9-0 in quel di Colorno (clicca qui) – non restava che affidarsi ad una benedizione. Cosìil nuovo traghettatore di capitan Guasti e compagni, da qui al termine della stagione, sarà Francesco Benedetto. In nomem omen. Al presidente Ceci non resta che auspicarsi che il destino della propria squadra, che sta lentamente sprofondando in classifica, sia indicato dal nome del nuovo mister, il quale si confronterà per la prima volta con le difficoltà insite nel campionato di Promozione. Originario di Soragna Roccabianca (ma residente a Soragna), il 44enne allenatore era fermo e in attesa di una chiamata. Oggi è arrivata quella della Medesanese, che cerca disperatamente di mantenersi in Promozione. Una proposta davvero irrinunciabile, nonostante le criticità, se si pensa che Benedetto nelle precedenti 5 stagioni aveva fatto bene sulla panchina del Sissa, una formazione guidata a onor del vero tra Seconda e, soprattutto, Terza Categoria. Con la compagine della bassa parmense la sua lunga esperienza si era conclusa “naturalmente” nel maggio 2017, dopo la vittoria del campionato di Terza e la conquista del Trofeo Balisciano.

Terminato il breve interregno di Denis Fassa – pronto a tornare dietro la scrivania in veste di direttore sportivo e a proseguire l’incarico di allenatore della Juniores – il club biancoblù ha trovato il sostituto di Stefano Peraddi, con cui si era consumato l’addio non più tardi di una settimana fa. Il primo obiettivo di Benedetto sarà quello di arginare l’emorragia delle 7 sconfitte di fila e far scivolare via le scorie dell’ultima partita. Servirà un pesante lavoro psicologico ancor prima che fisico: il team di Medesano, da qualche settimana, sembra aver tirato i remi in barca.
Intanto, domenica al “Maniforti” andrà in scena uno scontro diretto da brividi con il Fontana Audax, terzultimo della classe. Non il più semplice dei debutti. Nelle prossime e restanti 7 gare di campionato, Francesco Benedetto dovrà trovare il modo di schiodare la sua nuova squadra da quota 33 punti in classifica e, soprattutto, aumentare il misero +2 sulla zona playout.

(In copertina, il nuovo mister della Medesanese Francesco Benedetto)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione