© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Calcio Dilettanti

Eccellenza: il Colorno in trasferta a Rolo, Salso-Sanmichelese si gioca ad Alseno. La Fidentina per dimenticare l’eliminazione dalla Coppa

Eccellenza: il Colorno in trasferta a Rolo, Salso-Sanmichelese si gioca ad Alseno. La Fidentina per dimenticare l’eliminazione dalla Coppa

La lunga attesa è finita. Dopo mesi passati a parlare di calciomercato, trattative, preparazioni, amichevoli e gare di Coppa Italia, ecco che ora i riflettori tornano ad illuminare i palcoscenici dei campionati dilettantistici. Nella griglia di partenza, il torneo di Eccellenza, orfano delle retrocesse Fidenza e Pallavicino, quest’anno conterà appena tre squadre parmensi, come sempre inserite tutte nel girone A. Domani, domenica quattro settembre, il primo agognato appuntamento, che prenderà il via a partire dalle 15.30, quando sui campi da gioco i vari direttori di gara fischieranno l’inizio delle ostilità.

Il Colorno inaugurerà la stagione 2016/2017 andando a far visita al Rolo, una delle squadre più accreditate per la vittoria finale. I reggiani di mister Ferraboschi, che nella passata stagione avevano concluso al secondo posto alle spalle del Castelvetro, in estate hanno rinforzato una squadra già competitiva inserendo diversi innesti, tra cui il centrocampista offensivo Matteo Terranova (fratello di Thomas, che gioca a Noceto), ex Primavera del Carpi. Tra le fila dei gialloverdi sarà assente il difensore Giuseppe Messineo per squalifica, mentre nel suo 4-4-2 Voltolini potrebbe mischiare le carte in attacco e far partire dall’inizio i giovani Scaramuzza (classe 1997) e Traore (’99) in luogo dei nuovi acquisti Zuelli e Camara. Non sarà un debutto affatto facile, ma il tecnico dei ducali – forti il successo in Coppa contro la Fidentina – non teme l’avversario. Queste le sue parole al sito ufficiale del Colorno: «Andiamo a Rolo consapevoli di affrontare una squadra di qualità che l’anno scorso è arrivata ad un passo dalla promozione, siamo anche consci di aver fatto una buona preparazione, senz’altro sarà una bella partita, non dobbiamo avere paura».

Vorrà invece riscattarsi dopo la prematura uscita di scena dalla Coppa Italia di Eccellenza la Fidentina, reduce dalla sconfitta del 28 agosto contro il Colorno e dal pareggio ottenuto mercoledì contro il Salso. Allo stadio “Ballotta” di Fidenza i granata riceveranno la Casalgrandese, compagine reggiana che ha chiuso all’ottavo posto il precedente campionato e che in estate ha messo a segno diversi colpi di mercato degni di nota. Il tecnico dei barghigiani Massimo Mazza deve già fare i conti con una infermeria più che affollata: Comani e Fontana (con quest’ultimo che deve riprendersi dopo la recente operazione) non saranno sicuramente del match; Ferretti, Pasaro, Talignani e Spagnoli sembrano invece recuperati per l’impegno di domenica. Tra i diciotto dovrebbe esserci anche il terzino sinistro Passera, che comunque è ancora molto lontano dalla condizione migliore dopo la rottura del ginocchio (e il conseguente intervento chirurgico) dello scorso anno.

Anche per il Salsomaggiore la prima stagionale è casalinga. Ma non si giocherà al “Francani”. A causa della mancata disponibilità dell’impianto salsese, la formazione gialloblù – come già avvenuto in Coppa Italia – disputerà la propria gara al campo comunale “San Martino” di Alseno (Piacenza): ospite di turno la Sanmichelese Sassuolo, formazione reduce da un’annata tribolata conclusa comunque con una salvezza. I modenesi non hanno operato troppi cambiamenti in sede di calciomercato (sono arrivati il centrocampista Fornaciari dal Formigine e il portiere Della Corte dal San Felice), ma hanno scelto una nuova guida tecnica, con Enrico Frigieri subentrato a Pierfrancesco Pivetti fin dallo scorso 13 maggio. Anche il Salso ha cambiato allenatore: chiuso il ciclo Voltolini, sarà compito di Simone Bertani provare a centrare l’ennesima salvezza e valorizzare i tanti giovani di una rosa privata dei suoi “vecchi” leader Daffe, Provenzano, Zuelli, Longhi, Mazzera.

È tempo di fare sul serio. Domani parte un nuovo campionato e una nuova stagione, nella quale auguriamo alle tre parmensi in questione di potersi rendere positivamente protagoniste. E allora, buon campionato a tutti! Lorenzo Fava

 

(Nella foto, la rosa del Salsomaggiore durante la preparazione estiva)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti