Connect with us
 

Calcio Dilettanti

Eccellenza: Fidentina sul campo della prima in classifica. Colorno e Salso, è ora di iniziare a vincere

Eccellenza: Fidentina sul campo della prima in classifica. Colorno e Salso, è ora di iniziare a vincere

Il primo weekend di ottobre coincide con la sesta giornata del campionato emiliano-romagnolo di Eccellenza (girone A), che ha già iniziato a prendere una propria fisionomia. Le parmensi fin qui hanno stentato e non hanno convinto a pieno: ecco perché le gare di domani potrebbero essere il croce-via della stagione per le tre compagini del nostro territorio.

La Fidentina (7) – sempre in attesa di recuperare l’incontro con il Luzzara, valevole per il terzo turno d’andata, e quindi con una partita in meno – è riuscita a raddrizzare la propria classifica, grazie al successo strappato con le unghie nel derby di domenica scorsa disputato con il Colorno. Ora, i borghigiani, allenati da mister Massimo Mazza (squalificato fino al 12 ottobre a causa di “gravi proteste nei confronti dell’arbitro”, ndr) si sono allontanati dalla zona pericolante della graduatoria, anche se rimangono ancora troppo lontani dalle posizioni di vertice. Domani, Ferretti e soci saranno impegnati in una delicata trasferta che li porrà di fronte alla Sanmichelese Sassuolo (5); sarà il vero match di cartello della sesta giornata di Eccellenza. I modenesi – che giocano le partite interne sul campo sintetico dello “Zanti”, a San Michele dei Mucchietti – hanno fatto l’en plein di vittorie e, al pari del Nibbiano, guardano tutte le altre inseguitrici dall’alto verso il basso; primato meritato, frutto di una partenza sprint che sin qui ha sbaragliato la concorrenza di Salsomaggiore, Rolo, Fiorano, Bagnolese e Folgore Rubiera. L’uomo in più, in questo avvio di stagione, si è rivelato essere l’attaccante Habib, capace di siglare già 4 reti. La Fidentina perderà Romanini, stoppato dal giudice sportivo con un turno di squalifica, ma contestualmente ritroverà i difensori Giulio Melegari e Gianmarco Spagnoli, tornati abili e arruolabili.

Sulle altre due parmensi del girone A graverà un peso non indifferente: quello di portare a casa i primi tre punti della stagione.

Il programma della domenica vede il Salsomaggiore (2) ospite al “Botti” di Modena della Cittadella Vis San Paolo (3). La squadra modenese non sta attraversando un momento facile, visto che nelle prime cinque giornate di campionato ha ottenuto solo una vittoria al netto di ben quattro ko, di cui gli ultimi tre consecutivi. La formazione termale, invece, nelle ultime tre partite giocate è riuscita a muovere la classifica, raccogliendo due pareggi (con Colorno e Axys Zola), ma ancora nessuna vittoria all’orizzonte. Mister Bertani, rinfrancato dai rientri di Tortora e Dioni (dopo il turno di stop) e di Rovelli che, risolti i problemi fisici, si è aggregato al resto del gruppo, si augura che questa possa essere la volta giusta per poter dare la svolta alla propria stagione. Assente forzato l’attaccante Luca Di Mauro, che dovrà scontare una giornata di squalifica.

Infine, il Colorno (2) riceverà tra le mura amiche del “Comunale” il Fiorano (8) in una delicatissima sfida che potrebbe già dare importanti indicazioni sulle sorti di entrambe le squadre. I biancorossi, che nella passata stagione si erano salvati per il rotto della cuffia ai play out, hanno iniziato il campionato in modo sicuramente positivo; e la recente vittoria ottenuta contro il Gotico Garibaldina ha contribuito a rendere la classifica dei biancorossi, ora quinti, davvero nobile. Al contrario, i gialloverdi di Voltolini stanno faticando più del previsto e la squadra è reduce da due sconfitte di misura arrivate contro il Nibbiano, nel recupero della seconda giornata, e contro la Fidentina. Il tecnico dei ducali, per il match di domani, non potrà disporre dello squalificato Caraffini, il cui posto verrà preso dal rientrante Fabris (che dovrebbe far coppia con Giuseppe Messineo) e degli infortunati Ortalli, Ottoni e Canino (quest’ultimo verrà rimpiazzato da Monica). Il giovane Scaramuzza guiderà l’attacco colornese: a fargli da spalla uno tra Daolio e Traoré, con il primo che appare leggermente favorito.

Tra le altre gare spicca il derby reggiano tra Luzzara (5) e Folgore Rubiera (7), mentre il Rolo (7) per rimanere sulla scia del gruppo di testa dovrà battere in trasferta la mina vagante Axys Zola (8); per il Nibbiano & Valtidone (15) trasferta a Carpineti (6).
Fischio d’inizio alle 15.30 su tutti i campi, ad eccezione dell’incontro Bibbiano San Polo-Vigor Carpaneto insolito anticipo del sabato sera (ore 20.30). Mercoledì sera, poi, si giocherà la settima giornata di campionato: inizia il tour de force per le diciotto del girone. Lorenzo Fava

 

(Nella foto di Marco Palmucci il gol di Talignani in Fidentina-Colorno 1-0, valevole per la 5^ giornata)

 


ECCELLENZA

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi