Connect with us

Calcio Dilettanti

Focus Eccellenza: prima gioia per il Fidenza, il derby di Busseto alla Fidentina. Il Salso non può nulla contro il Carpaneto

Focus Eccellenza: prima gioia per il Fidenza, il derby di Busseto alla Fidentina. Il Salso non può nulla contro il Carpaneto

FIDENZA – Prima vittoria in campionato per il Fidenza oggi, che ha battuto in casa per 2 a 1 la Folgore Rubiera. Esordio vincente quindi per mister Macchetti, che è subentrato in settimana a Dall’Igna, esonerato dopo la sconfitta col San Felice. Nel Fidenza si rivede dal primo minuto in campo Martini, dopo un lungo periodo di assenza. E’ però il Rubiera che fa la partita da subito. Simone Pe, Franceschini e Owusu fanno la differenza a centrocampo, arrivando prima su tutti i palloni. Il Fidenza soffre, stringe i denti e imposta una partita di contenimento. Nelle poche sortite in avanti, la squadra di Macchetti si trova di fronte una difesa attenta e invalicabile, guidata dall’esperto Dallari. Al 22′ Hoxha, sicuramente il migliore del Rubiera, scande velocissimo sulla destra e fa partire un tiro fuori di poco. Ancora Hoxha quattro minuti dopo conclude e trova Pini pronto. Al 29′ è Owusu a rendersi pericoloso dal limite. Dopo la mezzora il Fidenza esce dall’assedio ospite e si fa vedere in avanti senza creare pericoli. Il netto predominio ospite del primo tempo si conclude con un’azione sottoporta di Simone Pe. Cambia la gara nella seconda frazione. Il Rubiera cala, perde precisione e alla prima indecisione difensiva viene castigato da Martini al 12′. Al 17′ Cavazzoli spara alto di poco da buona posizione. Si arriva al 22′ , quando Martini segna il 2 a 0 in contropiede su macroscopico errore in copertura di Dallari. Per il Rubiera è una brutta botta, ma al 25′ la partita si riapre: Hoxha viene atterrato in area e l’arbitro assegna un rigore realizzato da Greco. Il Rubiera a questo punto tenta di raggiungere il pareggio, ma le poche energie e un Fidenza determinato gli sbarrano la strada. Finisce 2 a 1 per il Fidenza.

COLORNO, VITTORIA MERITATA – Vittoria meritata per i bianconeri che hanno piegato un avversario tecnicamente superiore con una gara ben preparata e giocata con intelligenza. Vittoria anche per il Colorno, uscito vittorioso per 2 a 1 dalla difficile sfida contro il Rolo. Sono gli ospiti a fare la gara nel primo quarto d’ora. E’ in questa fase che l’arbitro giudica non falloso un intervento molto dubbio del giovane Delnevo nell’area ducale. Nel Colorno si fanno sentire le assenze di Lungu e Ottoni, fuori per infortunio. Come accade sovente nel calcio, la gara cambia improvvisamente verso al 19′, quando Lorenzini – oggi il migliore in campo – inventa un assist per Mariniello, che butta dentro il gol dell’1 a 0. Il Colorno contiene la reazione ospite e si va al riposo su questo punteggio. La gara prosegue intensa nella ripresa e si arriva vicino alla mezzora, quando il giovane ’98 Mastaj inventa un gol strepitoso dalla lunga distanza. Sul 2 a 0 per il Rolo la strada si fa in salita. Pedrazzoli riesce a buttar dentro il meritato gol del 2 a 1 a 5 minuti dalla fine. Ma la partita finisce qui, col Colorno che porta a casa tre punti pesanti e meritati.

LE ALTRE – La Fidentina è venuta a capo di una gara molto equilibrata a Busseto contro il Pallavicino: risultato finale 0 a 1 per i granata, con gol di Rocco Dattaro. Partita di grande spessore per Spagnoli e Gennari. Secca sconfitta per 2 a 0 a Carpaneto per il Salsomaggiore, con gol di Delporto e Piccolo. Vittoria di misura del Castelvetro in trasferta contro la Casalgrandese: partita molto equilibrata con leggera supremazia della capolista. Decide la gara un rigore di Cozzolino. Dopo questa giornata si allarga il solco tra la coppia Castelvetro-Fidentina ed il resto della compagnia. Il Brescello fallisce un altro rigore col Cittadella e precipita all’ultimo posto in classifica.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti