SEGUICI SUI SOCIAL

Calcio Dilettanti

La grande frittata: il Torneo della Regioni rischia di falsare i campionati dilettanstici

La grande frittata: il Torneo della Regioni rischia di falsare i campionati dilettanstici

Strano davvero questo calcio dei dilettanti: una stagione baciata da un meteo incredibilmente favorevole, sta per essere rovinata alla fine da una decisione assurda. La Lega Nazionale Dilettanti ha infatti organizzato il Torneo delle Regioni, che si svolgerà dal 7 al 14 aprile e che interesserà juniores – femminile – allievi e giovanissimi. Saranno coinvolti atleti dall’Eccellenza (compresa) in giù.
Riesce davvero difficile da capire, perchè è stato programmato questo torneo a tre giornate dalla fine dei campionati di Eccellenza e Promozione, nel pieno della lotta soprattutto per non retrocedere.
Di fronte a una convocazione di questo genere, le Società non possono rifiutarsi di concedere il giocatore. Tradotto il tutto in termini molto pratici, le Società coinvolte sono di fatto private dei loro migliori ’98 e ’99. Per mettere una pezza a questa frittata, la LND ha concesso alle Società l’opzione del rinvio al 19 aprile del turno che dovevano giocare il 9 aprile. Così Colorno e Rolo hanno deciso di posticipare, mentre invece la Fidentina giocherà regolarmente il 9 aprile. Una frittata ancora più grossa della precedente.
Infatti, attraverso vari comunicati ufficiali, la LND aveva fissato norme molto stringenti sui posticipi e gli anticipi nelle ultime giornate. Lo scopo, assolutamente condivisibile, era di imporre la contemporaneità delle gare per mettere tutte le squadre a parità di condizione.
Con buona pace della contemporaneità, Colorno, Cittadella, Rolo e Casalgrandese giocheranno 10 giorni dopo tutte le altre. Queste quattro squadre conosceranno i risultati delle altre, ma saranno costrette a disputare 3 partite in 11 giorni. Dal canto suo, la Fidentina, nella difficile e decisiva trasferta di Fiorano, dovrà fare a meno di Romanini, ovvero il suo migliore ’98.
Se le Società coinvolte saranno costrette a ballare, difficile è capire il senso del Torneo delle Regioni in questo momento. Si dovevano lasciare finire i campionati, i play off e i play out e dopo c’era il tempo e il modo di fare tutti i tornei del mondo.
Sulla regolarità sportiva dei vari campionati coinvolti, ognuno tragga le proprie conclusioni.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Calcio Dilettanti