Connect with us

Calcio Dilettanti

SERIE D: il Forlì sbanca Lentigione con un secco 3-0

SERIE D: il Forlì sbanca Lentigione con un secco 3-0

Il Lentigione subisce una pesante sconfitta in casa per 3 reti a 0 contro il Forlì, e perde una posizione nella corsa ai play-off del girone D di Serie D.
La gara si indirizza a favore dei romagnoli già al 10’ del primo tempo, quando Selvatico tenta il jolly con una palombella da 35 metri che sorprende Borges e si infila in rete vicino al palo.
La squadra di Zattarin cerca di reagire e recuperare la gara, ma fatica a rendersi pericolosa contro un avversario che gestisce bene il vantaggio grazie ad un buon palleggio.
L’attaccante forlivese Graziani fallisce il gol del raddoppio al 34’ pt solo davanti a Borges, e pochi istanti dopo sul rovesciamento di fronte anche il lentigionese Jurgen Pandiani si divora l’occasione di pareggiare la gara. Il regista Filippo Savi infatti gli serve un pallone con il contagiri che scavalca la retroguardia ospite, ma l’attaccante varesino incredibilmente non riesce a concludere con decisione per battere l’estremo difensore Bianchini.
La squadra di casa ha un’altra grande occasione ad inizio ripresa con Alberto Galuppo, che su calcio di punizione centra l’incrocio dei pali con una palombella quasi perfetta. Sulla ribattuta Nicola Ferrari conclude in sforbiciata a colpo sicuro, ma il difensore ospite Ferraro salva il risultato sulla linea della propria porta.
A testimoniare che per capitan Savi e compagni proprio non è giornata, al 12’ st arriva il calcio di punizione battuto da Felici al limite dell’area della squadra di casa, che si infila sotto l’angolino della porta di un attonito Borges, portando il risultato sul 2 – 0 per il Forlì.
Il Lentigione potrebbe forse riaprire la gara pochi minuti dopo con Nicola Ferrari, ma la sua incornata in tuffo su cross di Sarr viene ribattuta da Bianchini ancora con l’ausilio di Ferraro, portiere aggiunto.
Mentre il Forlì gestisce il doppio vantaggio la squadra di Zattarin cerca di reagire agli episodi avversi, ma Ferrari e Bovi non riescono ad essere precisi nella mira.
Al 34’ st arriva infine la terza rete dei galletti, anch’essa direttamente su calcio di punizione, questa volta calciata da Selvatico a fil di palo. L’estremo difensore Jeanmarie Borges, in giornata sfortunata, si tuffa ma non riesce a raggiungere la sfera.
Il match termina così con un passivo pesante per il Lentigione, probabilmente eccessivo rispetto alla prestazione espressa in campo contro un avversario di grande valore, assistito quest’oggi anche dalla Dea Bendata.

LENTIGIONE – FORLI’ 0-3
Marcatori: Selvatico (F) al 10’ pt e 34’ st, Felici (L) al 12’ st.
Lentigione: Borges, Masini, Oberrauch (dal 1’ st Sarr), Meucci (dal 20’ st Roma), Traore, Galuppo, Tamagnini (dal 12’ st Anarfi), Savi, Ferrari, Pandiani (dal 12’ st Bovi), Radoi. A disposizione: Spurio, Sall, Koliatko, Muscas, Gueye. Allenatore: Gianluca Zattarin.
Forlì: Bianchini, Martedì, Cavallari, Marini, Selvatico, Ferraro, Boilini (dal 12’ pt Rrapaj), Sabbioni (dal 47’ st Battistini), Graziani (dal 40’ st Fedele), Felici (dal 20’ st Speziale), Galeotti. A disposizione: Semprini, Baldinini, Massa, Sedioli, Longato. Allenatore: Eugenio Benuzzi.
Arbitro: Sig. Fabio Catani di Fermo (FM).
Ammoniti: Pandiani (L), Anarfi (L), Felici (F).
 

(Foto Barbara Bastoni – Lentigione Calcio)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti