Connect with us

Serie D

Serie D: derby pirotecnico, vince il Lentigione 3-2

Serie D: derby pirotecnico, vince il Lentigione 3-2

Nel turno infrasettimanale il Lentigione supera la Correggese al Levantini per la prima volta in Serie D e torna nella zona play-off dopo circa 4 mesi di distanza.
Il pirotecnico derby termina per 3 – 2 in favore dei padroni di casa ed è caratterizzato dalle doppiette di due dei tanti “ex” presenti in campo: Nicola Ferrari del Lentigione e Giacomo Mammetti della Correggese.
L’attaccante modenese, che ha giocato nella Correggese alcune stagioni fa, porta in vantaggio la squadra di Zattarin dopo appena 2 giri di orologio traducendo in rete in due tempi un cross di Radoi; sulla prima conclusione Sarri riesce a respingere la sfera, ma sulla ribattuta l’estremo difensore correggese capitola.
Il vantaggio dei padroni di casa dura però poco più di 10 minuti, perché al 15’ pt il Direttore di Gara commina un calcio di rigore in favore degli ospiti per una respinta di Galuppo col braccio su una palla vagante nell’area di rigore del Lentigione: sul dischetto va Giacomo Mammetti, al Lentigione fino al mercato di dicembre, che calcia di precisione superando Spurio che tocca la sfera ma non riesce a respingerla. Secondo gol dell’ex e parità.
Dopo l’inizio scoppiettante la gara aumenta ulteriormente di intensità e al 25’ pt l’attaccante romano della Correggese raddoppia raccogliendo con un guizzo fulmineo un suggerimento proveniente dalla destra nell’area di rigore avversaria, con il quale porta in vantaggio gli ospiti.

Il Lentigione però non ci sta e prova subito a cercare il pareggio, che arriva appena 5 minuti più tardi grazie a Marco Roma, abile a raccogliere il pallone per primo dopo una bella parata in tuffo di Sarri su una punizione dal limite calciata da Galuppo.
Anche dopo il 2- 2 la gara non accenna a calare di spettacolarità, ed entrambe le formazioni in campo continuano a portarsi in avanti.
Al 40’ pt è protagonista ancora Giacomo Mammetti che gira di testa un cross dalla sinistra e scheggia la parte alta della traversa, mentre al 42’ il portiere ospite Sarri si supera respingendo in prossimità della linea di porta la conclusione al volo a colpo sicuro di Muscas.
La ripresa parte inizialmente con un maggiore equilibrio, ma al 19’ st il Lentigione riesce a trovare la giocata decisiva con una ripartenza letale dalla propria area di rigore, orchestrata da Radoi. L’attaccante romeno riceve la sfera a metà campo e lancia in profondità Ferrari, che elude l’intervento del difensore correggese Vecchi (un altro ex- Lentigione) e con freddezza supera Sarri, realizzando il dodicesimo gol in questo campionato.
L’attaccante modenese finalizza un altro contropiede pochi minuti più tardi, ma questa volta la sua conclusione termina alta di poco.

Al 30’ st il gioco si interrompe per alcuni interminabili attimi di paura a causa dello svenimento temporaneo del giovane difensore ospite Cotroneo, che perde i sensi per alcuni secondi dopo un contrasto aereo e viene assistito dal personale medico, sostituito e trasportato con l’ambulanza all’Ospedale di Guastalla per accertamenti.

Dopo questo episodio la Correggese si riversa in avanti per cercare di riportare lo score in pareggio; tuttavia nel resto della gara accade poco, ad esclusione della quarta marcatura dei padroni di casa realizzata di testa da Stefano Berni (per quattro anni alla Correggese) e annullata inspiegabilmente per fuorigioco dalla terna arbitrale. A fine gara le immagini confermano che si tratta della quarta rete annullata erroneamente a capitan Savi e compagni in questo campionato.
Al fischio finale esplode la festa al Levantini, per un Lentigione che vincendo il derby supera il Forlì e torna nella zona play-off del Girone D dopo circa quattro mesi.

 

LENTIGIONE – CORREGGESE 3-2
Marcatori: 2’ pt Ferrari (L), 15’ pt Mammetti (C) su calcio di rigore, 26’ pt Mammetti (C), 30’ pt Roma (L), 19’ st Ferrari (L).

Lentigione: Spurio, Traore, Oberrauch, Meucci, Berni, Galuppo, Muscas, Roma, Ferrari, Radoi (dal 28’ st Pandiani), Anarfi (dal 23’ st Tamagnini). A disposizione: Borges, Koliatko, Masini, Savi, Sall, Gueye, Tamagnini, Sarr, Pandiani. Allenatore: Gianluca Zattarin.
Correggese: Sarri, Di Giovanni, Cotroneo (dal 31’ st Guerri), Landi, Esposito, Vecchi, Tacconi (dal 39’ pt Laplace), Del Colle (dal 23’ st Sereni), Mammetti, Miftah (dal 12’ st Rizzitelli), Lari (dal 45’ st Davoli). A disposizione: Panciroli, Palumbo, Davoli, Guerri, Tagliavacche, Sarzi, Laplace, Sereni, Rizzitelli. Allenatore: Salvatore Marra.
Arbitro: Marco Paletta di Lodi
Ammoniti: Berni (L), Galuppo (L), Muscas (L), Cotroneo (C).

 

(Nella foto di Barbara Bastoni uno dei due gol dell’attaccante del Lentigione Ferrari)

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Serie D

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi