© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Ciclismo

Alia Marcellini vince il titolo italiano nel Four Cross

Alia Marcellini vince il titolo italiano nel Four Cross

Alia Marcellini si ricopre di un altro tricolore. La giovane salsese del team Surfing Shop di Milano Marittima, già Â  campionessa di downhill in luglio, ha vinto anche il titolo italiano nella specialità Â  della mountain bike chiamata "four cross".

Sabato 26 settembre a Rossana, in provincia di Cuneo, la nostra Alia ha mantenuto fede al copione che aveva già scritto durante tutta la sua stagione: ha sbaragliato la concorrenza, dominando una gara che è ben lontana dalla sua disciplina preferita. Alla vigilia di questi Italiani, Alia era tra le pronosticate, anzi era proprio la favorita assoluta, anche se per correttezza va detto che la campionessa uscente Elisa Canepa, l’amica-nemica ed ormai detronizzata più volte, era assente per un altro appuntamento. Alia Marcellini, però, non ha pensato a questo ed ha vinto senza problemi. Proprio da questo parte la sua analisi:”Chiaramente sono felicissima per la vittoria, però senza Elisa non ho avuto il giusto approccio e il perfetto stimolo per fare del mio meglio. Comunque, ripeto, un tricolore è sempre un tricolore, quindi importante e quando un giorno smetterò – molto in là nel tempo aggiungiamo noi – sarà un bellissimo ricordo da rivivere. Anche questa vittoria la dedico ai miei genitori, che quest’anno mi hanno visto poco”.

Dopo i Mondiali di Canberra, chiusi al 4° posto ad 1” circa dalla medaglia di bronzo ma con tanta esperienza in più, aveva corso e vinto a Caldirola l’ultima prova di Coppa Italia, finendo poi in 2° posizione generale dietro alla solita Canepa ed era invece caduta in Austria, a Schladming, nell’ultima gara di Coppa del Mondo.

Mamma e papà, ora, dovranno pazientare ancora un po’ per godersi completamente la sua compagnia. Domenica 4 ottobre sarà in Svizzera, ai 1554 metri di Bellwald nel Cantone Vallese, per quello che sarà l’ultimo impegno della sua intensa stagione. “E’ una gara – continua Alia – che fa parte del circuito internazionale, dove il livello è un po’ più alto rispetto al solito e ci vado per vincere. Così poi inizierò gli allenamenti per l’anno prossimo con più serenità”. Spirito giusto, anche se ormai non ha più nulla da chiedere e dopo le maglie della sua squadra, della Nazionale e le 2 tricolori, siamo sicuri che quest’inverno non patirà freddo.

LA SPECIALITA “FOUR CROSS”
Per i profani degli sterrati ciclistici, il “four cross” è molto simile alla BMX, dura circa un minuto scarso, si corre con una mountain bike abbastanza normale, mono-ammortizzata e bisogna pedalare tanto. Il percorso è tracciato su una vera e propria serpentina larga abbastanza per contenere i partecipanti, dove vengono inseriti drops ed hops (cioè salti singoli e doppi) e anche curve paraboliche. E’ una prova che si svolge a gironi di quattro concorrenti ciascuno, dove i primi 2 passano alla fase successiva, fino a quando non si arriva al turno finale a 4, dove si elegge il vincitore.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo