Entra in contatto:

Ciclismo

Malori secondo al giro di Baviera

Malori secondo al giro di Baviera

Ce lo aveva anticipato lui stesso di persona, con le sue parole chiare ed italiane, ma aveva usato un tono di voce deciso e tedesco. Un tono di colui che sa che la sua condizione stava crescendo gradualmente.

Ieri Adriano Malori in Germania ha confermato tutto quanto nella maniera che gli riesce meglio, con i fatti, anzi con la cronometro individuale, finendo 2° alle spalle del belga Maxime Monfort dell’HTC-Columbia, che ora comanda la generale con 12” proprio sul nostro neoprof.

Il 22enne della Lampre-Farnese Vini è impegnato nel Bayern-Rundfahrt, il Giro di Baviera, gara di 5 impegnative tappe che si corre nel sud della Germania e che nel calendario UCI ricopre una posizione di tutto rispetto (2.HC).

Dopo le volate delle prime 3 tappe, dove Malori è sempre arrivato nel gruppo di testa, la cronometro di 27,8 km, che si snodava attorno alle colline di Berching, avrebbe certamente ridisegnato la classifica generale, con il traversetolese a giocarsi le proprie carte sull’esercizio che preferisce.

Così va, Adriano fornisce un’ottima prestazione, ma purtroppo per 12” non riuscirà a superare il tempo del campione belga a cronometro Monfort, partito prima di lui e che alla fine chiuderà con 36’04” alla media di 46,240 km/h.

Con questa prova, tra l’altro, Malori si prende una piccola rivincita, ristabilendo le giuste gerarchie, su chi, lo scorso settembre, gli rubò speranze di podio iridato: su Patrick Gretsch, tedesco dell’HTC-Columbia (6° a 59” da Monfort), 3° a Mendrisio 2009 (ma già 2° a Varese 2008 dietro a Malori) e soprattutto sul carneade portoghese Nelson Oliveira (9° a 1’03” dal vincitore) passato alla Xacobeo Galicia dopo il Gp Liberazione di Roma che, sempre nel Mondiale svizzero, si portò a casa un insperato argento.

Come detto, Malori ora occupa il 2° posto nella generale e il 1° nella speciale graduatoria dei giovani (in entrambi i casi è davanti al suo compagno Simon Spilak di 49”) e nell’ultima tappa di 156 km, che si concluderà a Fürstenfeldbruck, proverà in tandem con lo sloveno qualche attacco, magari anche sprintando per i secondi di abbuono nei 3 traguardi volanti, per cercare di portare a casa la prima vittoria da professionista.

Chissà che il nome dal suono così duro del paese tedesco alla fine non risulterà dolce e chiaro al nostro Adriano.


Classifica 4a tappa

1 103 MONFORT, Maxime THR TEAM HTC-Columbia 00:36:04

2 44 MALORI, Adriano LAM Lampre-Farnese Vini 00:36:16 12

3 104 ROULSTON, Hayden THR TEAM HTC-Columbia 00:36:52 49

4 124 MEYER, Travis GRM Garmin Transitions 00:36:53 00.48

5 46 SPILAK, Simon LAM Lampre-Farnese Vini 00:36:53 00.49

6 101 GRETSCH, Patrick THR TEAM HTC-Columbia 00:37:03 00.59

7 82 RIBLON, Christophe ALM AG2R-La Mondiale 00:37:05 01.01

8 52 GESCHKE, Simon SKS Skil-Shimano 00:37:06 01.01

9 176 OLIVEIRA, Nelson XAC Xacobeo-Galicia 00:37:08 01.03

10 152 DENIFL, Stefan CTT Cervélo TestTeam 00:37:10 01.05

Classifica generale

1 103 MONFORT, Maxime THR TEAM HTC-Columbia 14.55.19

2 44 MALORI, Adriano LAM Lampre-Farnese Vini 14.55.31 12 sec

3 46 SPILAK, Simon LAM Lampre-Farnese Vini 14.56.08 49

4 52 GESCHKE, Simon SKS Skil-Shimano 14.56.19 00.01.00 min

5 82 RIBLON, Christophe ALM AG2R-La Mondiale 14.56.19 00.01.00

6 176 OLIVEIRA, Nelson XAC Xacobeo-Galicia 14.56.23 00.01.04

7 152 DENIFL, Stefan CTT Cervélo TestTeam 14.56.25 00.01.06

8 97 VANDEWALLE, Kristof TSV Topsport Vlaanderen Mercator 14.56.25 00.01.06

9 31 ANTON HERNANDEZ, Igo EUS Euskaltel – Euskadi 14.56.29 00.01.10

10 36 SICARD, Romain EUS Euskaltel – Euskadi 14.56.29 00.01.10

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Ciclismo